Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Forza Italia a rischio emorragia?

lunedì, 21 gennaio 2019, 16:14

di aldo grandi

Il collega Loreno Bertolacci ha assistito alla inaugurazione della sede di Forza Italia a Lucca scattando numerose fotografie. Ebbene, in comune tutte hanno una doppia assenza che balza agli occhi di chi ha, invano, cercato di individuarli: Marco Martinelli e Simona Testaferrata, i due consiglieri comunali a Palazzo Santini per Forza Italia e con il primo che, alle ultime amministrative, ha ottenuto il numero di voti più alto tra i candidati del centrodestra. Non solo. Fino a qualche mese fa non passava giorno o quasi che Martinelli e Testaferrata inviassero un comunicato da pubblicare su tutti gli argomenti possibili. Ad oggi, se ne sono perse le tracce e non si capisce che cosa stia esattamente accadendo all'interno del partito di Silvio Berlusconi che, non va dimenticato, in provincia di Lucca ha due personaggi piuttosto rilevanti, il senatore Massimo Mallegni e il consigliere regionale Maurizio Marchetti. La domanda di cosa stia succedendo è, quindi, assolutamente pertinente, in particolare, se si pensa che Martinelli non è uno da mancare a certi appuntamenti politici o elettorali. Quest'ultimo, appositamente interpellato, ha giustificato la sua assenza con il fatto di avere impegni assunti in precedenza e impossibili di procrastinare. La sensazione è che oltre a questo ci deve essere per forza qualcos'altro e non è da escludere, come suggeriscono in molti, che si sia alle porte di una scissione o qualcosa del genere.

Voci in giro per la città ipotizzano una imminente scissione all'interno del partito di Forza Italia, mentre altri accennano alla possibilità, molto concreta, che Marco Martinelli sia in procinto di passare alla Lega. Si tratta, lo ripetiamo, soltanto e per il momento, di supposizioni, ma è indubbio che qualcosa, all'interno di Forza Italia di Lucca deve essere accaduto o sta accadendo. 

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


bonito400


BF Cristiana Francesconi


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 08:55

Bastardi senza gloria

Alcuni soggetti più o meno di parte si riuniranno per celebrare l'eccidio di S. Maria a Colle, avvenuto nell'agosto del 1944. Non so quanti libri e che libri hanno pubblicato coloro che si sciacquano un giorno sì e l'altro pure la bocca con l'antifascismo, evento nato e sorto in contrapposizione...


venerdì, 16 agosto 2019, 13:50

Lucchese, tempi duri per chi ama stare fuori dal coro

Il sottoscritto riceve, questa mattina, una telefonata da parte di Daniele Deoma, direttore sportivo rossonero, amico di lunga data. Oltre che a salutarmi, mi passa un altro grande amico, Toni Carruezzo, al quale il sottoscritto domanda se fosse possibile fare una chiacchierata ricordando i bei tempi andati così da fare...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 8 agosto 2019, 20:51

Giornali stampati su carta da cesso: ultima trovata per frenare la perdita di copie

Pare che giri sul web o da qualche altra parte la notizia, clamorosa se vera, che alcuni Maestri della libertà di stampa e dell'ambientalismo estremo avrebbero trovato la soluzione al male che affligge, da anni, gli editori ossia l'emorragia inarrestabile di copie perdute.


lunedì, 5 agosto 2019, 18:49

Daniele Deoma, i vecchi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano

Entri negli uffici dell'attuale Lucchese Libertas 1905 e ti sembra di tornare indietro nel tempo. Facce note, vecchi amici. Da Gabriele Baraldi a Toni Carruezzo, da Daniele Deoma a Bruno Russo, da Francesco Monaco a Mario Santoro.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 2 agosto 2019, 23:39

Corse, blitz sur la plage: une provocation francaise

Dopo alcuni giorni trascorsi su l'Ile de beauté a prenderci un po' di sole, eccoci di ritorno per tenervi compagnia fino alla fine del mese di agosto. Ebbene sì, cari amici miei, staremo insieme, più incazzati che mai, anche durante questo mese nel corso del quale, generalmente, la gente preferisce...


sabato, 27 luglio 2019, 19:59

Carabiniere ammazzato, ma quali lavori forzati?, pena di morte e via...

Nemmeno il tempo di prenderci due giorni di riposo per celebrare il compleanno ed ecco che il colonnino del Cecco a cena rivendica i propri diritti. E la realtà, va detto, non ci pensa granché a fornire spunti per i nostri commenti. A Roma un carabiniere è stato ammazzato.