Anno 7°

lunedì, 25 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Arrivederci Roma

martedì, 12 febbraio 2019, 22:55

di aldo grandi

Un giornalista che si rispetti, come ogni uomo del resto, deve ammettere quando sbaglia. Ebbene, qualcuno ci ha fatto notare che i soldi per pagare medico sociale e fisioterapisti oltre ad altri debitucci sparsi un po' qui e un po' là, non è stato Arnaldo de Paperoni, bensì la Lega che ha versato sul conto della Lucchese Libertas 1905 la somma di 110 mila euro frutto di crediti maturati dalla società. Con questa montagna, si fa per dire, di soldi, è stato pagato anche il procuratore di Filip Raicevic per 30 mila euro e altrettanti sono andati a rimborsare un vecchio prestito che la Lucchese aveva chiesto, infine, appunto, l'agenzia di viaggi che altrimenti non avrebbe più portato nessuno in giro per l'Italia, la società che gestisce gli Steward oltre a medico e fisioterapisti e qualche altro conto in sospeso. I soldi, però, si sa, non bastano mai e il 18 febbraio, lunedì, serviranno sul conto altri 200 mila euro per pagare stipendi e contributi a squadra e staff tecnico. Chi li verserà sul conto corrente rossonero? Paperon de Moriconi? Nemmeno a parlarne, non avrebbe senso. I due magi romani, Umberto Ottaviani e Aldo Castelli? Figuriamoci. A quanto sembra i due sarebbero in procinto di cedere la società e prova ne sarebbe la fuga di Enrico Tommasi il quale, stanco di farsi il mazzo e di prendere pesci in faccia, ha abbandonato baracca e burattini e se ne è tornato a casa: "Se la Lucchese mi vuole sa dove trovarmi, sennò pazienza, me ne sto a casa mia".

Allora, fatti due conti, qualcuno dovrà pur tirare fuori i soldi per gli stipendi e i contributi: il denaro dovrà essere sul conto lunedì prossimo per cui è necessario che il bonifico venga fatto, al massimo, venerdì 15 febbraio. Si rincorrono molte voci in proposito, da chi sostiene l'imminente sbarco di una cordata di imprenditori milanesi e chi, invece, suggerisce il nome di qualche benefattore lucchese. Di certo c'è soltanto che i romani avrebbero compreso che è meglio per tutti se se ne restano a sud di Grosseto rinunciando ad ogni aspirazione.

Quanto alla famosa multa di 350 mila euro di cui ha anche parlato il presidente di Lega Pro Ghirelli, non abbiamo proprio idea di chi, alla scadenza, verserà il denaro per evitare anche gli otto punti di penalizzazione. In sostanza, come la giri esce fuori storta. 

Dimenticavamo di aggiungere che con i 110 mila euro della Lega c'è stata pagata anche la trasferta della squadra in Sardegna per la sfida con l'Arzachena.

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


bonito400


BF Cristiana Francesconi


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 marzo 2019, 19:00

Eccone n'antro

Non erano bastati i Grassini e i Lucchesi. Non sono ancora sufficienti i Castelli, gli Ottaviani, i Ceniccola. Non hanno fatto il loro tempo i Moriconi e i Belardelli. Adesso ci si mette anche un certo Alessandro Nuccilli da Roma, imprenditore, dicono, dell'edilizia, un passato calcistico che definire burrascoso sarebbe...


martedì, 19 marzo 2019, 18:27

Obbedio: "E' iniziato il conto alla rovescia verso la morte"

"E' iniziato il conto alla rovescia verso la morte". Se questa frase la dicesse un tifoso qualsiasi avrebbe, sicuramente, ragione, ma il peso delle parole sarebbe senza dubbio diverso. Se a pronunciarle, però, è Antonio Obbedio, direttore sportivo e anima di questa Lucchese, allora cambia tutto e davvero, come scriveva...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 15 marzo 2019, 18:55

Centinaio? Troppi, ne bastano molti, ma molti di meno

Già da qualche giorno girava la notizia che il ministro delle politiche agricole e del turismo Gian Marco Centinaio sarebbe stato ad Altopascio per un incontro organizzato dalla Lega che avrebbe visto calare nel paese del Tau o anche del pane, i referenti principali della Lega in Toscana.


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:00

Piattume o pattume?

Si ragionava, con una collega, una di quelle che hanno il cervello e che, soprattutto, lo fanno funzionare, sul presente del giornalismo locale. Ed eravamo concordi nel ritenere che il piattume la fa da padrone un po' ovunque.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 7 marzo 2019, 19:24

Chiude la tendopoli, ma il merito non è né del sindaco né della prefettura

La prefettura e il sindaco Alessandro Tambellini hanno comunicato oggi, giorno di grazia 7 marzo 2019, che la tendopoli di via delle Tagliate, che per tutti questi anni ha ospitato clandestini provenienti dal terzo, quarto e quinto mondo, chiude i battenti.


mercoledì, 6 marzo 2019, 20:26

Di Volponi ce n'è uno tutti gli altri son nessuno

Sono e saranno in molti, immaginiamo, coloro i quali si strapperanno, metaforicamente, le vesti e i capelli per dimostrare il dispiacere se non, addirittura, il dolore per la scomparsa di un imprenditore, Mauro Volponi, che ha fatto del commercio una ragione di vita e delle sue scarpe un valido motivo...