Anno 7°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Fate rece

martedì, 29 settembre 2020, 19:55

di aldo grandi

Quando abbiamo ricevuto il comunicato stampa inviatoci dal palazzo dei Bradipi non volevamo crederci. Abbiamo pensato ad uno scherzo. Invece no, era tutto vero. Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha designato quale presidente di Lucca Crea srl, la società che gestisce gli eventi tra cui Lucca Comics&Games, Francesca Fazzi, candidata come capolista del Pd alle recenti elezioni regionali. Una nomina politica, una forma, nemmeno tanto velata, di lottizzazione di una azienda municipalizzata per di più la più redditizia e la più importante, che dovrebbe essere al di fuori dei giochi politici di potere. Attenzione, è la prima volta che viene scelta una persona schierata apertamente con una formazione politica e se quello che ha fatto questa Sinistra lo avesse fatto la destra, apriti cielo. Ma non è tutto. Ricordiamo Sinistra con e il loro comunicato di richiesta di dimissioni a Mario Pardini per essersi fatto fotografare, tra l'altro in forma privata, con Matteo Salvini, Marcello Pera e Susanna Ceccardi. Ma adesso cosa diranno questi duri e puri sì, ma quando torna comodo a loro? Dov'è la coerenza? Pardini ha avuto i coglioni per dimettersi, Sinistra con evidentemente ha qualche dubbio sulla propria identità visto che, ancora, non ci è arrivato nessun documento di critica all'operato di Tambellin Man.

La decisione di Tambellini avrebbe avuto un senso se fosse stata fatta prima della candidatura, non adesso e dopo che la Fazzi è stata, al di là dei voti presi, silurata a beneficio di Valentina Mercanti e Mario Puppa, due fedelissimi di Andrea Marcucci. Alla faccia di Zingaretti che, a noi, sta talmente antipatico da farci venire il Covid o quasi. Il sindaco che dovrebbe essere di tutti e non solo dei comunisti poveri e mentecatti - ma col Rolex - ha fatto una scelta dittatoriale imponendo anche ai suoi Francesca Fazzi che, con la Sinistra, c'entra come il cavolo a merenda. 

Perfino assessori e consiglieri comunali hanno appreso della nomina dai giornali on line e non dal sindaco medesimo nonostante la riunione di giunta di ieri sera. E non tutti hanno apprezzato, anzi, c'è chi ha apertamente detto che è una vergogna e una cosa assolutamente sbagliata che mette a rischio l'identità stessa di una manifestazione come Lucca Comics&Games che è sempre stata apartitica e fuori dal controllo dei partiti. Vogliono, forse, distruggere la manifestazione come già stanno facendo per colpa di un virus inesistente e senza, attualmente, effetti collaterali?

Ha ragione il segretario del centro storico del Pd Roberto Panchieri, che sarà anche comunista, ma, almeno, non ha peli sulla lingua. Il Pd è allo sfascio e al suo interno si assiste alle peggiori lotte fratricide. Abbiamo un Marcucci che, sostanzialmente, avrà due consiglieri in Regione e un assessore, Stefano Baccelli; che è in ottimi rapporti con il presidente della Provincia di Lucca che è anche sindaco di Capannori. Mentre Tambellini non ha nulla, ha perso anche Remaschi e se c ontinua così rischia anche di far saltare il futuro candidato a sindaco del centrosinistra Francesco raspini il quale non ci ha risposto, oggi, al telefono perché, essendo tutt'altro che scemo, sapeva benissimo cosa gli avremmo chiesto.

Ma l'aspetto più ridicolo e devastante sotto il profilo dell'immagine del partito, di questa giunta e del sindaco in primis, è il fatto che Francesca Fazzi è stata il candidato proposto, protetto, custodito, seguito, accarezzato, blandito, promosso, lanciato da Alessandro Tambellini nemmeno si trattasse di un figlio politicamente parlando. Una sua creatura che, perdonateci il vocabolo, 'trombata' politicamente, è stata in qualche modo ricompensata con la nomina a presidente di Lucca Crea e, quindi, dei Comics. 

Sapete una cosa: ha ragione Marcello Pera, di Fazzi ne bastava uno solo e, invece, adesso per altri tre anni almeno ce ne tocca un altro. Sempre ammesso che, una volta rinominata visto che l'incarico è in scadenza, nel 2022 non si decida di candidare Francesca Fazzi a sindaco di Lucca opposta a Mario Pardini. Della serie, Lucca Crea... candidati a sindaco.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

bonito400

BF Cristiana Francesconi

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


venerdì, 27 novembre 2020, 16:59

Comprati anche senza essere venduti

Allora. Tv e radio locali hanno tempo fino a domani per presentare la domanda ed accedere ai contributi del fondo emergenze da 50 milioni di euro messi a disposizione dal Ministro dello Sviluppo economico. Il contributo straordinario, previsto dal decreto del Mise pubblicato in Gazzetta ufficiale il 9 novembre, è...


domenica, 15 novembre 2020, 11:30

Bar Tessieri, ma il prefetto cosa ci sta a fare? La lezione di Guido Pallotta

Ai nostri lettori oggi desideriamo ricordare un aneddoto storico utile non solo per comprendere come, nel secolo scorso e, soprattutto, nella prima metà, non tutto fosse da buttare, ma anche come sia facile, i tempi di marcia democrazia fare gli antifascisti quando, diciamolo pure, vorremmo vedere quanti di coloro che...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 11 novembre 2020, 09:37

800 euro per un bacio: un insulto al buonsenso? No, all'intelligenza e alla voglia di vivere

Prima domanda: che cosa avrebbe fatto il sottoscritto se, indossando una divisa da vigile urbano, si fosse imbattuto in due ragazzi, in tempo di Covid-19, intenti a scambiarsi un bacio appassionato senza indossare la mascherina all'aperto? Un problema che non si pone. Il sottoscritto non ha mai desiderato indossare una divisa.


domenica, 8 novembre 2020, 15:11

Lo hanno lasciato solo. Noi no, noi stiamo con Giò

Che abbia una faccia da schiaffi non lo mette in dubbio, crediamo, nessuno. Che il suo modo di fare vada, talvolta, oltre le righe - ma Giovanni Martini è come noi, appartiene alla repubblica di quelli che non hanno nemmeno i quadretti - è manifesto, ma a tutto c'è un...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 6 novembre 2020, 22:22

Coima annuncia accordo con Tagetik, fa due passi indietro e uno avanti. E Bertocchini? Tace

Alcuni giorni fa abbiamo scritto che Coima Milano, al di là di ogni valutazione di carattere professionale, è pappa e ciccia con il Qatar, stato integralista islamico che finanzia e appoggia la costruzione di moschee e non solo in tutta Europa e anche in Italia del nord oltre ai gruppi...


venerdì, 30 ottobre 2020, 09:14

Processano Salvini, ma se ci fosse stato lui al Governo i tre cristiani francesi sarebbero ancora vivi

Processano Matteo Salvini (sul Covid troppo defilato: che abbiano terrorizzato anche lui?) per aver fatto quello che ogni italiano in quanto tale avrebbe fatto - chi sta a Sinistra, oggi e da almeno un ventennio, non è italiano - ma non hanno il coraggio, la dignità, l'onestà intellettuale di ammettere...