lagazzetta_prenota

prenota
prenota

Anno 7°

domenica, 23 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

Comics

Robotica e intelligenza artificiale: a lezione da Adrian Fartade

domenica, 3 novembre 2019, 15:21

di diego venturini

Cosa sono i robot? Che cos'è l'intelligenza artificiale? Fino a dove potremo spingerci con le innovazioni tecnologiche? Sono queste le domande a cui stamane ha provato a rispondere Adrian Fartade, un divulgatore scientifico di origine rumena che da qualche hanno si sta interessando agli sviluppi, sempre più rapidi, della robotica. Molta gente questa mattina ad assistere all'incontro, rivelatosi molto interessante e comprensibile anche a chi non è molto navigato in tale ambito.

Fartade ha voluto iniziare ricordando un genio assoluto come Leonardo Da Vinci, del quale quest'anno si celebra il 500° anniversario di morte. Egli, come ha ricordato l'ospite, è stato il primo a progettare un prototipo di robot, che consisteva in un'armatura da cavaliere capace di muoversi senza avere un soldato dentro. Nell'idea (mai realizzata) di Da Vinci era presente il nobile pensiero di creare qualcosa che permettesse di non causare eccessive morti durante le battaglie, molto frequenti nella sua epoca.

L'idea del robotico, ovvero di un qualcosa che possa sostituire l'essere umano nelle sue mansioni, è sempre stata presente nella storia ed ha radici antichissime. Già nel mito greco del dio Efesto, il fabbro degli dei, si narra che lo stesso, fondendo dei metalli, creò degli esseri capaci di aiutarlo a battere l'incudine e forgiare armi.

"Sono passati centinaia e centinaia di anni sia dagli antichi greci sia da Da Vinci, il progresso è andato avanti, ma ancora non siamo in grado di dare una definizione al termine "intelligenza artificiale" – ha spiegato Fartade -. Riguardo alla tecnologia, l'evoluzione del sapere ha permesso di innovare e studiare più a fondo le inimmaginabili potenzialità che la robotica possiede. Sono stati creati robot capaci di fare la spesa al posto nostro, progettati da Amazon e da grandi supermercati, oppure alcuni, ancora da brevettare, che sono piccoli come cellule e che saranno capaci di inserirsi nel nostro corpo per scovare malattie gravi o semplicemente disinfettare una ferita".

Ma il dubbio più diffuso in tale argomento è solo uno: cosa accadrebbe se i robot superassero le capacità umane e ci manipolassero per sottometterci?

"Il dubbio c'è, ma non per questo dobbiamo smettere di studiare e sperimentare. Tanti criticano tali ricerche anche soltanto per il fatto che possono rimpiazzare l'uomo in determinati impieghi, togliendo loro lavoro. Questo è vero, ma perché deve essere un lato negativo? Esiste un dispositivo robotico capace di eseguire prelievi di sangue. Immaginiamoci un'emergenza dovuta ad un disastro naturale, con migliaia di persone in ospedale: tali apparecchi permetterebbero alle infermiere di dedicarsi a cose più gravi e lasciare le trasfusioni nelle mani di una macchina, che lavora velocemente e con precisione straordinaria. Perciò non esistono tecnologie belle o brutte, giuste o sbagliate, il problema siamo noi umani e il modo in cui le usiamo".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota


prenota


Altri articoli in Comics


prenota


mercoledì, 19 febbraio 2020, 08:50

In mostra le opere di Moreno Chiacchera e Agnese Innocente per il “Passo a due”

Fra gli ospiti anche Claudio Villa, prestigiosa firma di casa Bonelli (Tex) e Silvia Ziche, autrice Disney Italia e affermata vignettista al femminile


martedì, 11 febbraio 2020, 15:22

Lucca Collezionando lancia il concorso per gli appassionati di Lego

La passione per il fumetto si sposa con quella dei Lego. E nasce un concorso originale che sfida a realizzare in 3D la copertina di un fumetto. Polo Fiere di Lucca 28 e 29 marzo 2020


prenota


mercoledì, 5 febbraio 2020, 09:08

I vincitori del contest 'A caccia di storie' 2020

Lucca Comics & Games, in collaborazione con Book on a Tree, Fondazione Nazionale Carlo Collodi e Il Battello a Vapore, ha selezionato i vincitori che parteciperanno alla residenza artistica dal 19 al 25 marzo


sabato, 7 dicembre 2019, 16:47

Il presidente Battistini in visita al Nebraska's War

Ieri il presidente del consiglio comunale, Francesco Battistini, ha voluto far visita al Polo Fiere, accompagnato da Aldo Gottardo del CDA e Maria Novella Dogliotti e Tiziano Antognozzi di Lucca Crea accompagnati da Davide Masella, dell'associazione Nebraska's War che ha organizzato l'evento


prenota


lunedì, 2 dicembre 2019, 15:05

Da tutto il mondo al Polo Fiere di Lucca per giocare a Magic

Arriveranno dalla Russia, dalla Spagna, dalla Germania, dagli Stati Uniti e da altri Paesi ancora, per ritrovarsi al Polo Fiere di Lucca, portando con sé il loro personale contenitore di carte collezionabili e tanta passione, pronti a trasformarsi in maghi e a sfidarsi in tornei che decreteranno i campioni assoluti...


giovedì, 21 novembre 2019, 15:04

Lucca Comics & Games Kobane Calling decolla da Lucca per i teatri italiani

È partita l'avventura di Kobane Calling On Stage, lo spettacolo che fa vivere il festival tutto l'anno e che registra già il tutto esaurito a Firenze. Da Lucca Comics & Games 2018 a un tour nazionale nei maggiori teatri italiani


prenota