Anno 7°

lunedì, 15 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Moratoria sui ristoranti, Stefani: “Ritardi e lungaggini burocratiche incomprensibili, siamo molto preoccupati”

mercoledì, 13 giugno 2018, 15:08

Torna a prendere la parola Benedetto Stefani, presidente provinciale di Fipe ristoratori Confcommercio Lucca, in merito alla questione della moratoria che il sindacato chiede da tempo al comune di Lucca di estendere anche alla categoria della ristorazione. “Le motivazioni della nostra richiesta – afferma Stefani – sono note da tempo, ma giova ricordarle una volta di più, vista l’importanza della questione in ballo. Negli ultimi anni Lucca ha conosciuto una crescita esponenziale delle attività di ristorazione, che hanno prodotto una offerta del tutto sproporzionata rispetto alla reale domanda, con ricadute molto negative – si guardi bene – non per ristoranti consolidati e strutturati, ma per attività di più recente apertura e capacità ridotte, che si sono viste costrette a chiudere i battenti. La nostra richiesta, dunque, non è difesa corporativa di una categoria, come qualcuno sostiene, ma nasce soprattutto a tutela dei piccoli imprenditori”. “Le aperture indiscriminate – aggiunge Stefani – hanno prodotto e stanno producendo gravi danni all’immagine della cucina tipica lucchese, alla qualità del nostro settore e al decoro stesso della città, sempre più somigliante ad un vero e proprio mangificio. Ecco perché quando diversi mesi fa l’amministrazione comunale ha annunciato che la moratoria per i ristoranti sarebbe stata portata in approvazione nel giro di poco tempo, siamo stati ben lieti di vedere come la nostra richiesta fosse stata presa in considerazione”. “Oggi – insiste Stefani -, a mesi di distanza, siamo costretti a registrare come quegli annunci abbiano prodotto sinora soltanto una lunga serie di rinvii e lungaggini burocratici, senza che si intraveda anche solo lontanamente la parola fine su questa vicenda. Lungaggini di cui, in tutta onestà, facciamo fatica a capire le ragioni, visto non solo il fatto che il Comune sembrava già mesi fa ad un passo dal completamento dell’iter, ma visto anche un parere del Tar della Toscana dello scorso dicembre che, respingendo un ricorso di Federdistribuzione su un analogo provvedimento già adottato dal Comune di Firenze, aveva di fatto spianato la strada al Comune di Lucca”. “Nel frattempo – termina Stefani - le attività di somministrazione alimentate continuano a proliferare, aumentando a dismisura le problematiche esposte in premessa. Siamo preoccupati, molto preoccupati”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone



lagazzetta_prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


lunedì, 15 ottobre 2018, 12:43

Fatturazione elettronica, ciclo di seminari informativi nelle sedi di Confcommercio

Si avvicina a grandi passi l'entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica – 1 gennaio 2019 – per tutte le aziende, ad eccezione di quelle con regime fiscale forfettario, pensato e voluto dal Governo per abbattere l'evasione fiscale


giovedì, 11 ottobre 2018, 11:43

Un incontro a Palazzo Sani per presentare l'attività della scuola Made

La scuola di formazione Made in management dell'accoglienza e discipline enogastronomiche è un progetto di Fondazione Palazzo Boccella e Fondazione Campus ed è dedicato alla formazione delle tre figure professionali protagoniste dell'ospitalità: addetto sala, cucina e organizzazione eventi - catering


mercoledì, 10 ottobre 2018, 14:37

Assemblea dei commercianti organizzata da Confcommercio per il rilancio del CCN

Importante assemblea di tutti i commercianti del centro storico di Lucca indetta da Confcommercio per la prossima settimana. Si terrà infatti martedi 16 alle 14.30 presso la sede dell'Associazione a Palazzo Sani, in via Fillungo 121, una riunione che vedrà coinvolte tutte le attività interessate per definire un percorso di...


martedì, 9 ottobre 2018, 11:55

Accordo Confcommercio-Banca di Pisa e Fornacette: 3 milioni di euro a disposizione delle Pmi

Sostenere e rilanciare il tessuto di piccole e medie imprese della provincia di Lucca, in un contesto macro-economico in cui permane un clima di incertezza e sfiducia. La Banca di Pisa e Fornacette e Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara lanciano unite una nuovissima opportunità...


lunedì, 8 ottobre 2018, 13:00

Accordi contrattuali, Confcommercio e Confartigianato: "Proseguire con il dialogo

In merito al dibattito emerso in questi giorni sugli organi di informazione in materia di accordi contrattuali fra le associazioni che rappresentano imprenditori di vari settori e le organizzazioni sindacali, giungono le considerazioni di Confcommercio e Confartigianato


giovedì, 4 ottobre 2018, 13:02

"Tipico Italiano", tre giorni in piazza Santa Maria dedicati alle eccellenze enogastronomiche ed artigianali

Dal 5 al 7 ottobre (orario 9-20) si terrà a Lucca in piazza Santa Maria "Tipico Italiano", manifestazione a cura di Bugatti Eventi in collaborazione con Confcommercio, che rappresenta una vetrina per i prodotti enogastronomici ed artigianali di produzione italiana.