Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Via ai saldi invernali, Lanza: "Trasparenza e qualità nei nostri negozi, occasioni da non perdere"

giovedì, 3 gennaio 2019, 12:42

Tempo di saldi invernali, che in Toscana scattano come noto sabato 5 gennaio: il presidente provinciale di Federmoda Confcommercio Lucca, Federico Lanza, coglie l'occasione per lanciare un segnale di ottimismo per il comparto: "Le stime dell'ufficio studi nazionale di Confcommercio – dice – prevedono una spesa media di a famiglia di 325 euro, circa 140 euro a persona. Si tratta di numeri più o meno in linea con quelli dello scorso anno, ma che lasciano comunque spazio a un pizzico di ottimismo per quello che riguarda il nostro territorio. Il centro storico, in particolare, in questi primi giorni dell'anno appare ancora molto frequentato dai turisti, ragion per cui è lecito attendersi una partenza dei saldi positiva".

"Ai consumatori – prosegue Lanza – diciamo che si tratta di una occasione da non perdere per effettuare acquisti post natalizi a prezzi effettivamente vantaggiosi. Da parte nostra l'obiettivo è quello di rinsaldare le relazioni con i clienti all'insegna della trasparenza, del rapporto prezzo/qualità e della fiducia, con professionalità e servizio".

"L'avvio dei saldi – termina il presidente provinciale di Federmoda Confcommercio – resta ovviamente anche una opportunità per tornare a puntare l'attenzione sulle tante problematiche fiscali e normative che investono il nostro settore a livello nazionale, a cominciare dall'assenza di una web tax per i colossi delle vendite online, che da tempo rappresentano una spina nel fianco per le nostre imprese a causa anche di una tassazione a loro evidente vantaggio che crea oggettive condizioni di concorrenza sleale".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone



lagazzetta_prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


giovedì, 21 marzo 2019, 12:27

Confronto Comune-Commissione, Confcommercio: "Un primo faccia a faccia proficuo"

Esprimono profonda soddisfazione Confcommercio e la sua Commissione Città di Lucca, nel commentare la serata andata in scena mercoledì sera a Palazzo Sani


giovedì, 21 marzo 2019, 08:42

Confronto Commissione Città di Lucca e amministrazione, tanti i problemi

"Siamo consapevoli che il commercio significa occupazione" ha riconosciuto il sindaco Alessandro Tambellini durante la prima riunione "pubblica" della nuova Commissione Città di Lucca che si è svolta a Palazzo Sani, sede di Confcommercio. Un incontro che ha messo a confronto i rappresentanti locali dell'associazione di categoria e la giunta...


lunedì, 18 marzo 2019, 15:14

Incontro pubblico della nuova commissione Città di Lucca con il sindaco, gli assessori ed i commercianti

Grande attesa per la prima riunione "pubblica" della nuova Commissione Città di Lucca, in programma mercoledì 20 marzo alle 20,30 a Palazzo Sani, sede di Confcommercio


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:55

Migliorare la comunicazione aziendale: due percorsi gratuiti a cura di Ebit Toscana

Iscrizioni aperte per due nuovi percorsi formativi gratuiti a cura di Ebit – Ente bilaterale terziario Toscana – che si svolgeranno nella sede Confcommercio di Lucca (via Fillungo, 121) tutti i lunedì dal 6 maggio al 10 giugno


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:43

La Commissione Città di Lucca si presenta

E’ in programma mercoledì 20 marzo alle 20,30 a Palazzo Sani, sede di Confcommercio, la serata di presentazione ufficiale alla città della neonata Commissione Città di Lucca, organismo voluto proprio da Confcommercio


giovedì, 7 marzo 2019, 14:19

Nuovo porta a porta in centro storico, sistema ambiente fa visita alle attività commerciali per capirne le esigenze

Dalla prossima settimana il via all’operazione: l’obiettivo è calibrare il più possibile il futuro piano per la raccolta dei rifiuti sulle risposte fornite dai negozianti