Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

"Obbligo di riscossione della cedolare secca per i portali come airbnb e le ricadute sulla tassa di soggiorno", le proposte di Bonino

giovedì, 21 febbraio 2019, 16:10

Torna a prendere la parola Pietro Bonino, presidente del sindacato albergatori di Confcommercio Lucca, in merito alla sentenza del Tar del Lazio che ha sancito l’obbligo di applicazione della legge sui cosiddetti affitti brevi per i portali come Airbnb. “Intanto – afferma Bonino – partiamo col precisare che la questione affrontata e respinta dal tribunale amministrativo regionale del Lazio non riguarda soltanto Airbnb, ma tutti i portali come lui. Detto questo, crediamo che per il Comune di Lucca quanto sancito dal Tar apra prospettive molto positive riguardo agli introiti della tassa di soggiorno. A fronte di circa 2500 posti letto offerti dalle cosiddette strutture ricettive “classiche” (hotel e bed & breakfast) che già pagano da tempo la tassa di soggiorno, va infatti sommato un numero di posti letto grande forse 5 volte di più in arrivo dai portali con affitti di case private, come facilmente dimostrabile effettuando una veloce verifica attraverso i motori di ricerca su internet. Siamo certi dunque che il Comune farà il possibile per incassare quanto gli spetta anche da chi offre posti letto tramite portali come Airbnb”. “Questo – prosegue Bonino -, naturalmente, apre poi la porta a un altro tipo di ragionamento: come verranno reinvestiti i nuovi e maggiori proventi in arrivo dalla tassa di soggiorno? Trattandosi, lo ricordiamo, di una tassa di scopo, gradiremmo molto esser coinvolti in questo tipo di scelta e poter presentare proposte che riguardano da vicino la nostra categoria. Pensiamo ad esempio a una migliore cartellonistica e ad una promozione sempre più mirata non più gravata solo sulle spalle dei privati imprenditori”. “Di tutto questo – chiude il presidente del sindacato albergatori – siamo naturalmente pronti e disponibili a parlarne con l’assessore Stefano Ragghianti”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone



lagazzetta_prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


giovedì, 21 marzo 2019, 12:27

Confronto Comune-Commissione, Confcommercio: "Un primo faccia a faccia proficuo"

Esprimono profonda soddisfazione Confcommercio e la sua Commissione Città di Lucca, nel commentare la serata andata in scena mercoledì sera a Palazzo Sani


giovedì, 21 marzo 2019, 08:42

Confronto Commissione Città di Lucca e amministrazione, tanti i problemi

"Siamo consapevoli che il commercio significa occupazione" ha riconosciuto il sindaco Alessandro Tambellini durante la prima riunione "pubblica" della nuova Commissione Città di Lucca che si è svolta a Palazzo Sani, sede di Confcommercio. Un incontro che ha messo a confronto i rappresentanti locali dell'associazione di categoria e la giunta...


lunedì, 18 marzo 2019, 15:14

Incontro pubblico della nuova commissione Città di Lucca con il sindaco, gli assessori ed i commercianti

Grande attesa per la prima riunione "pubblica" della nuova Commissione Città di Lucca, in programma mercoledì 20 marzo alle 20,30 a Palazzo Sani, sede di Confcommercio


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:55

Migliorare la comunicazione aziendale: due percorsi gratuiti a cura di Ebit Toscana

Iscrizioni aperte per due nuovi percorsi formativi gratuiti a cura di Ebit – Ente bilaterale terziario Toscana – che si svolgeranno nella sede Confcommercio di Lucca (via Fillungo, 121) tutti i lunedì dal 6 maggio al 10 giugno


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:43

La Commissione Città di Lucca si presenta

E’ in programma mercoledì 20 marzo alle 20,30 a Palazzo Sani, sede di Confcommercio, la serata di presentazione ufficiale alla città della neonata Commissione Città di Lucca, organismo voluto proprio da Confcommercio


giovedì, 7 marzo 2019, 14:19

Nuovo porta a porta in centro storico, sistema ambiente fa visita alle attività commerciali per capirne le esigenze

Dalla prossima settimana il via all’operazione: l’obiettivo è calibrare il più possibile il futuro piano per la raccolta dei rifiuti sulle risposte fornite dai negozianti