Anno 7°

lunedì, 16 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Via agli incontri sul territorio per la nuova commissione città di Lucca: sopralluogo all’Arancio con l’assessore Marchini

mercoledì, 3 aprile 2019, 14:36

Diventa pienamente operativa la nuova Commissione Città di Lucca di Confcommercio che – così come annunciato durante la partecipata serata di presentazione all’amministrazione comunale avvenuta lo scorso 20 marzo a Palazzo Sani di fronte a un centinaio di commercianti in rappresentanza di tutta la città, dentro e fuori il centro storico – ha dato il via agli incontri mirati sul territorio con gli assessori di riferimento, per iniziare ad affrontare nello specifico le varie questioni sindacali che investono il centro storico e i quartieri della prima periferia di Arancio, Borgo Giannotti, San Concordio e Sant’Anna. Ed è proprio nel quartiere dell’Arancio che martedì pomeriggio si sono ritrovati l’assessore comunale al traffico Celestino Marchini e una delegazione della Commissione formata dal presidente Giovanni Martini, dal vicepresidente Charles Di Benedetto (referente dell’Arancio) e da diversi negozianti, accompagnati dal direttore di Confcommercio Rodolfo Pasquini. “Nel corso del sopralluogo – spiega Di Benedetto - sono stati toccati molti punti giudicati “dolenti” dai negozianti della zona: in prima battuta è stato chiesta all’assessore la possibilità di ripristinare il doppio senso di marcia nel tratto che collega via di Tiglio con viale Castracani, da tempo a senso unico percorribile solo per chi da viale Castracani svolta verso via di Tiglio. Una richiesta, questa, che nasce dalla convinzione che il senso unico in vigore in questi ultimi anni abbia ridotto sensibilmente il flusso di clienti e potenziali clienti per le attività della strada: a tale proposito, all’assessore Marchini è stato consegnato un documento che contiene l’elenco delle attività di via di Tiglio che negli ultimi anni hanno chiuso i battenti, ben 35”. “Al tempo stesso – aggiunge il vicepresidente della Commissione - è stato fatto presente all’assessore come il senso unico rappresenti anche un “tappo” per le auto che, trovandosi di fronte alla chiusura del passaggio a livello di via Romana, sono costrette a rimanere ferme in coda in attesa della sua riapertura, anziché dirigersi su viale Castracani dove è presente il sottopasso che consentirebbe loro di evitare la chiusura del passaggio a livello stesso”. “Altra richiesta sottoposta all’attenzione dell’assessore – spiega ancora Di Benedetto - è stata quella di valutare la possibilità, sempre all’altezza dell’incrocio fra viale Castracani, via di Tiglio e via Barbantini, di realizzare un rondò sperimentale, per valutare le ricadute sul traffico e la possibile eliminazione dei semafori esistenti in quel punto. Altri punti del confronto hanno poi riguardato la richiesta dei commercianti di realizzare degli stalli blu sempre in via di Tiglio, laddove oggi c’è parcheggio libero, in modo da garantire all’area un ricambio di auto: oggi, infatti, molte vetture rimangono posteggiate lì dalla mattina alla sera, rendendo complicata la sosta delle vettura dei clienti dei negozi”. “Fra i punti toccati – chiude il vicepresidente della Commissione -, infine, anche la richiesta di risistemare i marciapiedi e le strisce pedonali della zona, in molti punti rovinati e pericolosi per chi passeggia, e la necessità di posizionare cestini per la raccolta dei rifiuti, oggi pressoché inesistenti.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone



lagazzetta_prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


lunedì, 16 settembre 2019, 12:40

Piano della mobilità e della sosta, presentate le osservazioni al comune

L'assessore Bove chiede un incontro informale al direttore di Confcommercio Pasquini, che gli ribadisce la necessità di ripartire da zero con un percorso di condivisione reale con gli imprenditori


giovedì, 12 settembre 2019, 10:56

Inizia la scuola, Pieroni: "Acquistare libri nelle nostre cartolibrerie"

L'ormai imminente avvio del nuovo anno scolastico offre lo spunto a Dante Pieroni, presidente di Federcartolai Confcommercio – province di Lucca e Massa Carrara, per alcune riflessioni sul ruolo di oggi della cartolibrerie


martedì, 10 settembre 2019, 23:56

Piano di sosta, dai commercianti bocciatura senza appello

Sonora bocciatura da parte dei commercianti del nuovo piano della mobilità e della sosta nel centro storico a cui sta lavorando l'amministrazione comunale di Lucca. Il malessere è emerso palese dall'assemblea che si è tenuta a Palazzo Sani, sede della Confcommercio


venerdì, 6 settembre 2019, 11:26

Illuminazione natalizia: parte il progetto "E lucevan... le note"

Prende ufficialmente il via il progetto di illuminazione natalizia "E lucevan...le note", promosso come sempre dal Centro commerciale naturale "Città di Lucca" di Confcommercio. E' infatti in partenza la distribuzione del modulo di adesione a tutte le attività del centro storico


mercoledì, 4 settembre 2019, 15:07

Nuovo piano della mobilità e della sosta, assemblea a Palazzo Sani aperta a tutti i commercianti

Confcommercio e la sua Commissione Città di Lucca organizzano per martedì 10 settembre alle 21 a Palazzo Sani, sede dell’associazione, una importantissima riunione aperta a tutti gli imprenditori lucchesi, del centro storico e dei quartieri della prima periferia


lunedì, 2 settembre 2019, 12:47

La commozione di Confcommercio per la scomparsa di Antonio Landucci Pellegrini

Esprime commozione Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, nell'apprendere la notizia della scomparsa del cavalier Antonio Landucci Pellegrini, storico titolare della gioielleria Pellegrini di via Fillungo