Anno 7°

giovedì, 18 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Sport e lavoro, nuovo contratto collettivo di Conflavoro Pmi Tutelato per la prima volta in Italia il collaboratore sportivo

sabato, 13 luglio 2019, 08:48

Maggiore tutela per le aziende e nuovi, più diritti, ai lavoratori dipendenti degli impianti e delle attività sportive. In particolare per la prima volta in un contratto collettivo nazionale di lavoro viene riconosciuto il ruolo del collaboratore sportivo. Questa figura, adesso, potrà fruire delle risorse di welfare fino a oggi riservate ai lavoratori dipendenti. Due esempi su tutti: l'assistenza sanitaria integrativa e l'indennità prevista dal sistema bilaterale.

E' quanto è emerso dai maggiori rappresentanti di Conflavoro Pmi, Fesica Confsal, Asi Nazionale, Cns Libertas, Fise e Fis. Le organizzazioni si sono riunite a Roma ieri (12 luglio) per la sigla del Ccnl che entrerà in vigore il prossimo mese di agosto e resterà valido fino al 31 luglio 2022.

"Lo sport è anzitutto etica e formazione", ha sottolineato il presidente di Conflavoro Pmi, Roberto Capobianco. "Per questo motivo peculiare le aziende del settore hanno bisogno di tutele sempre più specifiche, oggi fissate nel nuovo contratto collettivo. Con gli altri firmatari siamo certi apporteremo sempre più  migliorie a un comparto, economicamente, strategico per il Paese tutto".

"Abbiamo finalmente messo ordine al mercato del lavoro sportivo. Ora – ha affermato Claudio Barbaro di Asi Nazionale – bisogna considerare questo momento storico come un punto di partenza. La strada da percorrere è ancora tanta".

Soddisfazione espressa anche da Bruno Mariani, segretario generale Fesica Confsal: "Abbiamo previsto una prima tutela per i lavoratori che scontavano l'assenza di una normativa assistenziale come i collaboratori sportivi. Col nuovo ccnl abbiamo introdotto anche il ‘preavviso attivo' che renderà datori di lavoro, lavoratori e collaboratori sportivi attori delle politiche attive del lavoro".

Soddisfazione unanime anche dalle altre sigle firmatarie: Cns Libertas con Luigi Musacchia, Fisecon Marco Di Paola e Fis con Massimiliano Zito. "Oggi – hanno affermato – si sancisce il miglioramento di una categoria notevole sotto tutti gli aspetti. Da oggi i lavoratori dei settori sportivi possono sentirsi davvero più garantiti e guardare al futuro con più serenità".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone



lagazzetta_prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


martedì, 16 luglio 2019, 12:41

Terzo appuntamento con i "Giovedì di Luglio": saldi, shopping e locali aperti in centro storico

Terzo appuntamento dopodomani con i "Giovedì di luglio", lo shopping notturno per le vie del centro storico a cura del Centro commerciale Città di Lucca di Confcommercio


venerdì, 12 luglio 2019, 12:02

Tanta gente in centro per il secondo appuntamento con lo shopping serale

Boom di presenze in centro storico per il secondo giro dei "Giovedì di luglio", l'appuntamento con lo shopping notturno a cura del Centro commerciale Città di Lucca di Confcommercio


martedì, 9 luglio 2019, 12:28

Secondo appuntamento con i "Giovedì di Luglio": negozi e locali aperti fino a tardi

Seconda tappa con i "Giovedì di luglio", il consueto appuntamento con lo shopping notturno per le vie del centro storico a cura del Centro commerciale Città di Lucca di Confcommercio


giovedì, 4 luglio 2019, 12:15

Notte Bianca, parte la macchina organizzativa

Si è messa in moto da alcune settimane la complessa macchina organizzativa di Confcommercio in vista della "Notte Bianca" di Lucca, una delle manifestazioni più amate e partecipate della città che vivrà quest'anno l'edizione numero 8 della sua storia


mercoledì, 3 luglio 2019, 15:39

Obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi, le riflessioni di Confcommercio

La recente entrata in vigore a livello nazionale dell’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi per i volumi oltre i 400 mila euro, scattato l’1 luglio, induce Confcommercio ad alcune riflessioni sul sistema burocratico e fiscale del nostro Paese


martedì, 2 luglio 2019, 16:29

Saldi estivi, ci siamo quasi: il 6 luglio il via in Toscana, ecco alcune regole da rispettare

I saldi estivi quest'anno avranno inizio sabato 6 luglio per un periodo di 60 giorni di calendario e termineranno quindi il 3 settembre. Confcommercio ricorda ai propri associati che non potranno essere effettuate vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti la data di inizio saldi