Anno 7°

giovedì, 27 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Il sushi sbarca al Caffè delle Mura e Confcommercio si incazza

mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:19

Prende posizione Confcommercio nell'apprendere la notizia dell'ormai imminente cambio di gestione per l'Antico Caffè delle Mura: "Veniamo a sapere solo a cose fatte – si legge in una nota – di una trattativa che vedrà subentrare alla guida dello storico locale, autentico simbolo turistico e commerciale per la nostra città assieme all'Antico Caffè Di Simo, un imprenditore cinese. Sgombriamo subito sul nascere il campo, visti i tempi che corrono, da qualsiasi possibile equivoco legato alla nazionalità del nuovo imprenditore: per la nostra associazione si tratta di un elemento del tutto irrilevante. La stessa cosa, per capirci, avremmo detto se fosse subentrato ad esempio un fast food americano".

"Ben diverso – prosegue la nota - è invece il discorso che riguarda le finalità che il nuovo progetto imprenditoriale intende darsi, stando a quanto emerso sinora: si parla di una cucina con menù specializzato nel sushi. Ecco, questo lo troviamo francamente inaccettabile. Ci sono luoghi simbolo del commercio e della cucina lucchese che a nostro avviso dovrebbero obbligatoriamente rimanere tali: in locali come l'Antico Caffè delle Mura deve continuare ad esser servita cucina lucchese nel segno della tradizione, che denoti un legame stretto e indissolubile col territorio".

"In un'epoca in cui la globalizzazione avanza sotto tutti i punti di vista – insiste Confcommercio -, sarebbe un errore gravissimo sottovalutare il significato di una operazione del genere: Lucca in questi anni ha saputo conquistarsi uno spazio di rilievo nel settore del turismo internazionale grazie alla sua tipicità e originalità, al suo resistere all'arrivo di marchi globali che ne abbiano snaturato le caratteristiche che la rendono unica". "Per questa ragione – termina la nota – chiediamo a gran voce che l'Antico Caffè mantenga intatta le conformazione commerciale e gastronomica che l'ha sempre contraddistinto sinora".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone



lagazzetta_prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


martedì, 25 febbraio 2020, 13:21

Contraffazione e abusivismo, Università 50 & Più in prima fila a fianco delle forze dell'ordine

Lotta aperta alla contraffazione, alla illegalità e all'abusivismo attraverso una informazione corretta e puntuale e una piena collaborazione con le forze dell'ordine. E' questo il messaggio lanciato da 50 & più Associazione provincia di Lucca


lunedì, 24 febbraio 2020, 14:52

Mercato delle Tagliate, Martini: "Fallimento annunciato"

Così Giovanni Martini, presidente della Commissione Città di Lucca di Confcommercio interviene su un tema del quale si discute molto in questi giorni


venerdì, 14 febbraio 2020, 11:59

La Toscana garantisce per le imprese

Buone notizie per gli imprenditori che hanno bisogno di risorse per far crescere o consolidare la propria attività


mercoledì, 12 febbraio 2020, 17:20

L'assessore Marchini una ne pensa e cento ne fa: riesplode l'ira dei commercianti

Via il carico e scarico dei turisti all'esterno di Porta Sant'Anna, la rabbia della zona ovest: "Ennesima decisione non concertata di Marchini e altro grave disagio per un'area commerciale con già enormi problemi di accessibilità"


giovedì, 6 febbraio 2020, 19:55

Confcommercio e Commissione incontrano il sindaco

Riunione ieri a Palazzo Orsetti: ribadito il grido d'allarme, pienamente confermato dai dati Telemaco sulle chiusure in centro storico nel 2019


martedì, 4 febbraio 2020, 16:09

Futuro del Summer Festival, unire le forze per trovare soluzioni definitive per il prato dell'ex Balilla

Prendono posizione Confcommercio e la sua commissione Città di Lucca, nel leggere le preoccupazioni espresse da Mimmo D'Alessandro sul futuro del Summer Festival