Anno XI

mercoledì, 21 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Chiusura del commercio a Pasqua, Pasquini esplode di rabbia, ma fino a quando continuerà a sopportare?

venerdì, 2 aprile 2021, 15:44

Esprime tutta la propria rabbia e il suo biasimo Confcommercio Imprese per l'Italia-Province di Lucca e Massa Carrara, nel commentare l'ordinanza della Regione Toscana (governata da Eugenio Giani e dal centrosinistra ossia da gente che, nella maggior parte dei casi, ha stipendio fisso a fine mese ndr) resa nota nella giornata di venerdì, con la quale viene imposta la chiusura totale delle attività commerciali, eccetto edicole e farmacie ed esclusa la vendita per asporto o a domicilio per bar, ristoranti e altri pubblici esercizi, durante i giorni di Pasqua e Pasquetta.

"Sembra incredibile – afferma il presidente dell'associazione Rodolfo Pasquini – trovarci ancora qua, ad oltre un anno dall'inizio della pandemia, a discutere di problematiche sollevate sin dal marzo 2020. Ovvero sia, le tempistiche di comunicazione delle ordinanze completamente sbagliate da parte degli enti. Dopo mesi e mesi di proteste da parte nostra sulle modalità informative "last minute" quando del Governo e quando della Regione, ecco che Giani e la sua giunta ci ricascano. Sfornando una ordinanza a un giorno e mezzo dalla Pasqua, che avrà ricadute pesantissime per tante attività".

"Un film già visto e rivisto – prosegue Pasquini – e che incredibilmente continua ad essere riproposto, con ricadute gravi sotto tutti i punti di vista. Da una parte i commercianti coinvolti, che si erano organizzati in un certo modo per gestire le giornate di domenica e lunedì attraverso i turni del proprio personale e le ordinazioni di materie prime ai fornitori. Dall'altra i clienti che – come le scene già viste più volte in questi mesi ci dovrebbero insegnare – di fronte ad annunci del genere rispondono sempre prendendo d'assalto i supermercati. E creando quegli affollamenti che il Governo e la Regione a parole sembrano voler combattere tanto".

"Insomma – chiude Pasquini -, una decisione scellerata. L'ennesima, da parte di una Regione che sembra vivere su un altro pianeta, completamente scollegato dalla realtà".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

lagazzetta_prenota

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Confcommercio


fotofiorenzo


martedì, 20 aprile 2021, 14:30

Ripartenza del mercato antiquario ok, ma si pensi subito a rimettere in moto tutti gli eventi fieristici a carattere straordinario

Questo il commento di Confcommercio, all'indomani dell'incontro fra l'amministrazione comunale di Lucca e gli operatori dello storico mercato che si svolge il terzo week-end di ogni mese


lunedì, 19 aprile 2021, 13:09

Ristoranti, le richieste di Confcommercio: "Spostare il coprifuoco e riaprire al chiuso anche a cena dall'1 maggio"

"Inaccettabile pensare di riaprire i ristoranti anche al chiuso, peraltro solo a pranzo, soltanto a partire dall'1 giugno". Lo dice a chiare lettere Confcommercio Imprese per l'Italia - Province di Lucca e Massa Carrara


sabato, 17 aprile 2021, 13:23

Ex manifattura, Bertocchini a Pasquini: "Il nostro progetto nell'esclusivo interesse della città"

Il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha inviato una lettera al presidente di Confcommercio dove spiega i motivi del progetto inerente l'ex manifattura dopo quanto fatto emergere dai consiglieri di minoranza


sabato, 17 aprile 2021, 12:54

Piano delle riaperture, Confcommercio: "Piccolo segnale nella giusta direzione"

Le criticità evidenziate dall'associazione: esclusi i locali senza spazi all'aperto, prematuro specie in collina e in montagna far mangiare le persone solo fuori e oltremodo penalizzante la conferma del coprifuoco alle 22


sabato, 17 aprile 2021, 11:01

Benedetti raddoppia: "Pasquini dovrebbe dimettersi"

Benedetto Stefani, ex presidente di Fipe e dei ristoratori lucchesi, rompe definitivamente con l'attuale vertice e accusa l'attuale numero uno di palazzo Sani di non aver detto la verità su Firenze


sabato, 17 aprile 2021, 09:15

La crescita dell'usura ai tempi del Covid al centro di "Legalità, ci piace"

Martedì 20 aprile alle 11 torna l'evento nazionale di Confcommercio in diretta streaming, con gli interventi del presidente Sangalli e del ministro Lamorgese. Come seguire l'evento