Anno 7°

giovedì, 1 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Tentano il colpo da Terna, arrestati quattro rumeni

sabato, 5 luglio 2014, 14:01

di gabriele tolari

Hanno provato a fare man bassa di cavi di rame nel distaccamento di Pontetetto di Terna Rete Italia, azienda al centro della bufera per l'elettrodotto dell'Oltreserchio, ma sono stati arrestati in pochi minuti. Tentato furto aggravato: è questa l'accusa mossa dalla polizia nei confronti di quattro rumeni dimoranti a Pisa, già noti alle forze dell'ordine e accerchiati nella notte da tre pattuglie della squadra Volanti diretta da Leonardo Leone. Si tratta di Vadar Tanasie, 21 anni, Cosmin Chitu, 23, Marian Sima, 39, e Ion Duduianu, 41. Tre di loro, il quarto aspettava il gruppo in macchina, scavalcando il muro di recinzione di Terna, in via di Ronco, sono penetrati all'interno dell'edificio. Hanno, però, fatto scattare l'allarme silenzioso collegato a una forza di vigilanza romana.

Dalla capitale, così, intorno all'1.30 è partita la chiamata alla centrale operativa della questura lucchese e le tre volanti hanno circondato le vie di fuga dalla zona. Appena in tempo, peraltro: i rumeni, infatti, allarmati da imprevisti ancora da chiarire, stavano lasciando l'area a bordo dell'Opel Astra station wagon, color verde bottiglia e targa bulgara, con la quale si erano recati da Pisa – alloggiano nei pressi del campo nomadi – a Lucca. Alla vista della polizia hanno provato ad abbandonare l'auto, ma sono stati facilmente placcati. Riconducibili al gruppo, in parte rinvenuti nel veicolo, gli agenti hanno rinvenuto una torcia, delle tronchesi, un piede di porco e altri oggetti utilizzabili per lo scasso.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 30 settembre 2020, 18:27

Contagi al liceo Majorana e all'istituto comprensivo di Montecarlo

Scuola sempre più allo sfascio grazie alle ridicole misure anti-Covid volute da un Governo che si affida non al buonsenso, ma alla religione della scienza


mercoledì, 30 settembre 2020, 16:22

Croce Verde e Lions sostengono le famiglie in difficoltà con 10 mila euro di pacchi alimentari

Sostenere le famiglie in difficoltà attraverso un servizio di consegne di pacchi alimentari. È questa l’iniziativa che nei prossimi giorni vedrà i volontari della Croce Verde P.A. di Lucca impegnati nella distribuzione di generi alimentari di prima necessità, messi a disposizione dal Banco Alimentare della Toscana, grazie ad una cospicua...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 30 settembre 2020, 15:12

Disturbo della quiete pubblica: 12 vigili urbani sigillano il bar di Giovanni Martini

Blitz incredibile di 12 agenti di polizia municipale per porre sotto sequestro il locale di Corso Garibaldi su disposizione del Gip presso il tribunale di Lucca


mercoledì, 30 settembre 2020, 14:00

Collegamento fognario Nozzano-Pontetetto, sopralluogo di Geal e Comune: "Lavori a pieno ritmo"

Procedono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione del collegamento fognario Nozzano - Pontetetto. Il punto sullo stato di avanzamento del cantiere è stato fatto oggi da Geal e Comune di Lucca nel corso di un sopralluogo aperto alla stampa in località Meati


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 30 settembre 2020, 11:37

Operaio si accascia al suolo colpito da infarto

Un operaio di 58 anni, Antonio M., di Melfi, in provincia di Potenza, è morto questa mattina a causa di un infarto che lo ha colpito mentre si trovava al lavoro sul cantiere di via Einaudi a Sant'Anna, presso la ex circoscrizione


martedì, 29 settembre 2020, 17:38

La polizia al Lucca Tattoo Expo: denunciata una donna per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Era in bella mostra nello stand dedicato alla vendita di prodotti di derivati della cannabis. I poliziotti della Squadra Mobile, sabato scorso in servizio al Lucca Tattoo Expo, non potevano credere ai loro occhi: sul bancone troneggiava una lussureggiante pianta di marijuana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px