Anno 7°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Buffoni!

domenica, 23 ottobre 2016, 12:42

di aldo grandi

Proprio sotto il naso del sindaco Alessandro Tambellini, a Sant'Alessio. La sua frazione, fiore all'occhiello della città, in preda al caos con liti, risse verbali, proteste e un caos infernale che ha paralizzato la circolazione dei veicoli in direzione Carignano-Ponte S.Pietro e viceversa. E tutto per una maratona, la Lucca Marathon, capace, con i suoi 42 chilometri, di mettere in ginocchio una città e un'amministrazione comunale incapace di saper gestire la città e che dovrebbe dimettersi se in questo Paese esistesse ancora un dizionario dove le parole corrispondono al loro reale significato e alla dignità di chi ne viene investito. 

Polizia municipale che non sa dove mettere la testa - senza dubbio più facile fare le multe nel centro storico ai residenti all'una di notte, più difficile governare la circolazione in giornate come queste - e con un'ordinanza che, evidentemente, non è stata adeguatamente diffusa; polizia di Stato che, carente di mezzi e pattuglie, non può fare più di quel che fa; amministratori pubblici e assessori che, la domenica, si guardano bene dal venire a dare una occhiata alle cose che non fanno; volontari messi a dirimere il transito dei veicoli senza avere alcuna autorità e, quindi, alla fine, ingiusto bersaglio dei conducenti che non ne possono più. Tutto questo e ancora di più questa mattina sulla via Sarzanese, a Nave, a S. Anna - impiegati come controllori del traffico gli extracomunitari ospiti con tanto di giacchette fluorescenti - sulla circonvallazione, nei pressi di monte San Quirico e lungo tutta S. Alessio fino a giungere a Carignano e a Ponte San Pietro.

Il caos è cominciato subito, di prima mattina, quando gli automobilisti si sono resi conto che il ponte di Monte San Quirico era chiuso e che, quindi, per arrivare a S. Alessio o sulla via per Camaiore (Tre Cancelli, Arsina) era necessario circumnavigare il Serchio e la città. Così sono cominciate le baruffe con i pochi vigili urbani presenti costretti a sorbirsi di tutto, dagli improperi alle critiche alle offese e, in alcuni casi, anche il rischio di venire assaliti. Ma non è tutto. Sul fronte opposto, identica situazione a Ponte S. Pietro, con la via Sarzanese e la via per S. Alessio impercorribile in tutti e due i sensi di marcia e con il concreto pericolo di incidenti per chi, impaziente e stressato, non accettava di dover perdere un'ora.

"C'è una confusione pazzesca - spiega Claudio Conti, presidente dell'ALAC e volontario per dirimere il transito - I cittadini sono stressati e hanno ragione. Non ci sono vigili, non ci sono pattuglie della polizia perché ne hanno poche. Noi siamo in via della Chiesa, poco dopo Carignano, è incredibile quello che sta succedendo. Una persona è scesa dall'auto e voleva passare a tutti i costi, mi ha quasi aggredito e si è calmato solo quando si è accorto che stavo segnalando il numero di targa della sua auto alla polizia al telefono. Me la sono vista brutta, però devo ammettere che non si possono lasciare dei volontari, senza autorità di rilasciare permessi, a controllare la viabilità senza che nessuno si faccia vivo. E' pazzesco. Alla polizia municipalem mi hanno detto che non sapevano nemmeno loro cosa dovevano fare". 

"Un'approssimazione inaccettabile - commenta Marco Santi Guerrieri di Fratelli d'Italia - Non si può lasciare la città in mano a degli incompetenti. Ci sono stati episodi ai limiti dell'aggressione fisica e non è giusto che vigili urbani o volontari debbano scontare le responsabilità degli organizzatori e degli amministratori di un evento che è stato preparato nel peggiore dei modi. Qualcuno, veramente, dovrebbe trarne le conclusioni e dimettersi".


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 23 agosto 2019, 21:40

Scooter contro bici sulla via Romana a Capannori, due feriti

Grave incidente stradale questa sera verso le ore 19.45 sulla via Romana a Capannori, all'incrocio con lo svincolo per Tassignano, di fronte alla pasticceria "Vaniglia Time", dove uno scooter, guidato da un uomo di 37 anni che procedeva in direzione Lucca, si è scontrato con una bicicletta che stava attraversando...


venerdì, 23 agosto 2019, 19:49

Bimba di nove anni salva in mare una tartaruga impigliata in un sacchetto di plastica

E' successo sulla spiaggia di Bianco, in Calabria, dove Rachele D'Arrigo figlia di Nicola, maestro della banda musicale Giacomo Puccini di Nozzano, ha visto nell'acqua l'animale impigliato. VIDEO del salvataggio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 23 agosto 2019, 18:49

Grande spettacolo pirotecnico per la Notte Bianca

Quest’anno, la Notte Bianca del 24 agosto a Lucca si tingerà di colori nuovi: da non perdersi infatti il “top” della serata alle 23.30, uno spettacolo di fuochi d'artificio a cura del pirotecnico Diego Bertoli Barsotti (imprenditore e proprietario della “Diego Fuochi d’artificio” a Pian di Gioviano)


venerdì, 23 agosto 2019, 14:56

Quattro nuove stazioni dell'acqua in arrivo a Ponte a Moriano a San Filippo, nell'Oltreserchio e a Pontetetto

A partire dalla prossima primavera la Stazione dell'Acqua di piazza Curtatone non sarà più l'unica fonte di acqua frizzante e refrigerata a Lucca. Infatti saranno collocati ben quattro nuovi erogatori di acqua da bere in allettanti punti del territorio: uno a nord, a Ponte a Moriano, uno a est a...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 23 agosto 2019, 13:57

Maltempo, prolungato il codice giallo per rovesci e temporali

La sala operativa della protezione civile regionale conferma il codice giallo per oggi, e prevede analoga situazione anche per domani sabato (sempre dalle 13 alle 21) su buona parte della regione per la possibilità di rovesci e temporali


giovedì, 22 agosto 2019, 18:30

Se ne va il comandante provinciale Arcidiacono, arriva il colonnello Ugo Blasi

A settembre il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Giuseppe Arcidiacono, lascerà il comando di Cortile degli Svizzeri per altro incarico. Il colonnello Blasi è attualmente in servizio al comando generale a Roma


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px