Anno 7°

giovedì, 27 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Aggressione di clandestini in via dei Borghi, la denuncia di Santi Guerrieri

lunedì, 12 dicembre 2016, 15:52

Marco Santi Guerrieri, di Fratelli d'Italia, denuncia un episodio a cui ha assistito questa mattina in via dei Borghi nel centro storico. Spetta alle autorità di polizia verificare, ma è indubbio che l'assembramento, come si vede dall'immagine, c'è stato eccome e a farne le spese ha rischiato, per aver scattato una foto in un luogo pubblico, lo stesso Santi Guerrieri. Questa è la città che ci sta consegnando Alessandro Tambellini, un città della quale ha perso il controllo così come lo hanno smarrito anche gli esponenti della sua giunta. Com'è possibile che nel centro storico si possano formare assembramenti di simile entità e si possano assalire impunemente persone, senza che qualcuno intervenga? Ma il prefetto, altro responsabile di questa vergogna, cosa ci sta a fare?

Ecco la testimonianza di Santi Guerrieri: "Ho assistito oggi intorno alle 14.20 di fronte alla chiesa di San Leonardo in Borghi a una aggressione. Una ventina di africani assiepati davanti al sagrato della chiesa impegnati a nascondere un paio di loro che stavano malmenando un giovane  di carnagione bianca. Da quello poco che ho potuto vedere, il giovane coinvolto nella rissa agitava un piccolo cartello, un foglio di carta montato su una bacchetta di legno di circa una ventina di centimetri. In particolare un africano gli si è letteralmente lanciato addosso, iniziando il pestaggio a quel che ho potuto vedere deciso e violento. Mi sono soffermato per fare delle foto e contestualmente tre africani mi hanno puntato dirigendosi verso di me. Il materiale sarà consegnato alla questura".


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


tuscania


auditerigi


toscano


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 febbraio 2020, 19:05

Sciacallaggio Coronavirus: finti addetti Asl propongono tamponi a domicilio

Oggi si è svolta nella sede direzionale via Cocchi a Pisa una riunione tra la direzione dell'Asl Toscana nord ovest, insieme ad alcuni componenti dell'unità di crisi aziendale, ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali


mercoledì, 26 febbraio 2020, 19:01

Puccini & Lucca: it's safe to be here. Il Festival lancia una campagna sui social contro la psicosi da Coronavirus

Puccini & Lucca: it's safe to be here. Il Puccini e la sua Lucca International Festival lancia una campagna promozionale contro la psicosi da Coronavirus che, nelle ultime settimane, si registra anche nella città murata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 febbraio 2020, 18:58

Evento-ricordo in memoria di Vera Michelin Salomon

Gli occhi verdi, limpidi e vivi. Il fazzoletto bianco e azzurro legato al collo. Il pensiero mai banale, sempre lucido, attuale. Ecco chi era Vera Michelin Salomon, una donna che resiste, una memoria che resta. Quella della sua vita e della storia del gruppo di amici, dei ragazzi di via...


mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:34

Il cane della polizia Eviva nelle scuole in cerca di droga

Questa mattina, presso tre istituti scolastici superiori di Lucca, si è svolto un servizio di prevenzione e contrasto al consumo di sostanze stupefacenti, con l'ausilio di un'unità cinofila antidroga della polizia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:21

Proseguono i lavori per il collegamento fognario Nozzano-Pontetetto: stamani il sopralluogo

Il ritrovo è previsto per le 12.30 in prossimità del cantiere nonostante la tarda mattinata ventosa. Prima di iniziare il sopralluogo e di percorrere a piedi il cantiere, gli addetti ai lavori spiegano in tre punti la situazione attuale


mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:07

Morto don Vinicio Pedri, parroco in alta Garfagnana

“Don Vinicio si è sempre prodigato servendo le comunità a lui affidate con grande umanità” racconta don Alessandro Gianni, parroco di Piazza al Serchio, “anche con noi parroci dell’alta Garfagnana era sempre molto fraterno e di compagnia”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px