Anno 5°

venerdì, 23 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Lucca ricorda Umberto Dianda, medaglia d’oro al valore militare

martedì, 13 febbraio 2018, 11:28

Mercoledì 14 febbraio alle ore 14,30 si terrà la cerimonia di intitolazione ad Umberto Dianda della nuova strada a San Pietro a Vico, dal Brennero a via dell’Acquacalda.

Umberto Dianda, lucchese, scomparso nel 2005, è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Militare e della Medaglia d’Argento per meriti partigiani durante la Seconda Guerra Mondiale.

I famigliari ringraziano sentitamente l’Amministrazione Comunale, l’Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra, sezione di Lucca, e le altre Istituzioni che hanno reso possibile tale apprezzato riconoscimento alla sua memoria.

Pilota di un carro armato “M/11" “, durante aspro combattimento con forze corazzate avversarie cinque volte più numerose, manovrava con intelligente spirito di iniziativa e con sovrano coraggio il suo carro spostandosi dall’uno all’altro dei settori più battuti dal nemico, cui infliggeva sensibili perdite. Serenamente votato alla morte, avendo piena coscienza della necessità di sostenere l’urto nemico, per evitare il crollo di tutto il nostro dispositivo e l’annientamento dei reparti appiedati, opponeva alla materiale superiorità avversaria tanto impeto e tanta decisione da frenare lo slancio dei carri inglesi che tentavano di sfondare la nostra linea. Gravemente ferito alla testa, alla gola, ad un braccio e ad una gamba, da un colpo di cannone che uccideva gli altri due uomini dell’equipaggio, non desisteva dal combattere, alternando il pilotaggio al fuoco, per effettuare il quale doveva fermare il carro e spostarsi fino al cannone rimovendo i corpi esanimi che ingombravano il limitatissimo spazio. Malgrado la perdita di sangue, che sgorgava copioso dalle ferite, persisteva nel titanico sforzo. Colpito il carro da altre tre cannonate che miracolosamente risparmiavano il motore ed egli stesso straziato da nuove schegge, riusciva con supremo sforzo di volontà a portarsi nelle nostre linee e abbandonava le leve di pilotaggio solo davanti al posto di medicazione. Credendo che gli altri componenti dell’equipaggio fossero svenuti, ma ancora vivi, esortava i medici a non preoccuparsi di lui e a medicare i suoi compagni. Esempio di incomparabile abnegazione, di sublime eroismo. Alam Abu Hileiuat (Africa Settentrionale), 19 novembre 1940.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



il casone


bonito400


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 22 febbraio 2018, 18:17

Visita al quartiere Giardino da parte della commissione sociosanitaria

La commissione sociosanitaria mercoledì 14 febbraio si è riunita al quartiere“Giardino”. Tra gli obiettivi prioritari che la commissione si è posta c’è infatti quello della visita ai quartieri periferici della città, per verificare e mettere a fuoco problematiche e potenzialità e comunque per stabilire dei contatti con le varie realtà...


giovedì, 22 febbraio 2018, 18:14

Il sindaco convoca le parti sociali per il ricollocamento del personale della rsa Villa Santa Maria

Il sindaco Alessandro Tambellini dà seguito a quanto annunciato durante il consiglio comunale di martedì 20 febbraio scorso quando ha ricevuto ufficialmente mandato a fare quanto possibile per tutelare sia gli ospiti della struttura che i livelli occupazionali della residenza sanitaria assistenziale “Villa Santa Maria”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 22 febbraio 2018, 17:31

Gruppo Fs, maltempo: attivati i piani neve e gelo di rete ferroviaria italiana e Trenitalia

In seguito al bollettino diramato dalla Protezione Civile, che segnala un peggioramento delle condizioni meteorologiche con precipitazioni nevose e abbassamento delle temperature su gran parte dell’Italia, le società del Gruppo FS Italiane, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia,hanno attivato i “Piani neve e Gelo”


giovedì, 22 febbraio 2018, 17:29

Settimana del grande gelo in Toscana: le indicazioni della Protezione civile

Anche la Toscana sarà investita dall'ondata di gelo siberiano che arriva sull'Italia dal week end. Il Consorzio Lamma fa sapere che le masse d'aria molto fredda di origine artica-continentale attese causeranno un marcato abbassamento delle temperature, a partire dalla sera di domenica 25 febbraio e fino a giovedì primo marzo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 22 febbraio 2018, 15:29

Parcheggi gratuiti in centro storico dalle 18 alle 20 per un mese

Lo ha stabilito stamani l'amministrazione con delibera di giunta. Il periodo di gratuità scatterà da lunedì prossimo 26 febbraio e andrà avanti fino al 23 marzo. Interessati gli stalli a parcometro


giovedì, 22 febbraio 2018, 12:50

Spaccia coca a S.Alessio, tunisino in carcere

Nel pomeriggio le volanti hanno arrestato uno spacciatore tunisino trovato in possesso di 12 grammi di cocaina e 2 grammi di eroina. L'arresto è avvenuto nella zona boschiva di Sant' Alessio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px