Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

La Via Crucis nel segno di don Tonino Bello

sabato, 31 marzo 2018, 08:50

di eliseo biancalana

"La cosa più bella del mondo è questo atto che Gesù ha fatto sulla croce". Parole dell'arcivescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani, pronunciate durante la celebrazione della Via Crucis, che si è svolta venerdì 30 marzo in centro storico. La chiesa di Lucca ha celebrato il Venerdì Santo, giorno in cui i cattolici di tutto il mondo ricordano la passione e la morte di Gesù Cristo.

La Via Crucis è il rito che ricostruisce il percorso seguito da Cristo verso il luogo dove venne crocifisso. La processione è partita dalla chiesa della Confraternita della Misericordia, in piazza San Salvatore. Ha poi proseguito in piazza San Michele, per poi procedere verso via Fillungo, fino ad arrivare alla basilica di San Frediano. Il percorso si è articolato in cinque stazioni (la quinta si è tenuta all'interno della basilica). A ogni stazione sono stati letti un brano del Vangelo, un commento e delle preghiere. Tra una stazione e l'altra i fedeli si sono mossi pregando e cantando. Nella basilica è anche avvenuta la benedizione dei presenti con l'ampolla contenente il "Preziosissimo Sangue"; secondo la tradizione si tratta di una reliquia del sangue di Gesù rinvenuta nel simulacro del Volto Santo. La celebrazione si è conclusa sulle note del brano "O capo insanguinato", tratto da "La Passione secondo Matteo" di Johann Sebastian Bach.

Come commenti per le stazioni della Via Crucis sono stati scelti degli scritti di monsignor Antonio Bello (più conosciuto come don Tonino) che fu vescovo di Molfetta dal 1982 all'anno della sua morte, avvenuta nel 1993. Teologo e scrittore, Don Tonino sosteneva la necessità che la Chiesa fosse "Chiesa del grembiule", ovvero al servizio degli ultimi. Il suo ministero episcopale fu caratterizzato dalla rinuncia ai segni esteriori del potere e dall'impegno per la giustizia sociale e per la pace. Nel 2010, la Congregazione delle cause dei santi ha avviato la sua causa di beatificazione.

Alla realizzazione della Via Crucis hanno collaborato la comunità parrocchiale del centro storico (parroco don Lucio Malanca), la chiesa cattedrale di San Martino (rettore don Mauro Lucchesi), le confraternite della Misericordia, dei Legnaioli, di San Tommaso e del Crocifisso di Santa Zita, il movimento Rinascita Cristiana, il Teatro del Giglio, il comune di Lucca e l'associazione Animando. La polizia municipale e i carabinieri hanno garantito la sicurezza della processione.

Le celebrazioni del Triduo Pasquale proseguono stasera con la Santa Veglia Pasquale, che in centro storico si terrà alle 22 presso la cattedrale di San Martino. Per maggiori informazioni http://www.diocesilucca.it/


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 20 giugno 2019, 16:14

Otto regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

Continua la collaborazione tra polizia postale e delle comunicazioni, unione nazionale consumatori e Subito, con un’azione di “sicurezza partecipata” per informare i cittadini e offrire strumenti concreti in grado di sviluppare comportamenti virtuosi sul web


giovedì, 20 giugno 2019, 14:27

Il comune stanzia oltre 10 milioni l'anno per garantire l'istruzione e l'inclusione

Il bilancio comunale stanzia ogni anno quasi 11 milioni di euro, di cui circa 6 milioni e mezzo di euro per i servizi, oltre 800 mila euro per il Diritto allo Studio e circa 1 milione e 300 mila euro per le utenze. Il residuo copre l'alta formazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 20 giugno 2019, 08:52

Visita del vescovo al comando provinciale della guardia di finanza

Nella mattinata del 17 giugno, Sua Eccellenza, monsignor Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca, ha fatto visita ai militari del comando provinciale della guardia di finanza di Lucca


mercoledì, 19 giugno 2019, 17:09

Nuovo ponte sul fiume Serchio: la provincia di Lucca convocherà un incontro pubblico nei primi giorni di luglio

Lo annuncia il presidente Luca Menesini che, anche alla luce del lavoro che sta conducendo l’ufficio tecnico di Palazzo Ducale sulla gara di appalto da 15 milioni di euro e sulle procedure di esproprio dei terreni dove si innesterà l’opera


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 giugno 2019, 14:16

Viale Cadorna sarà completamente riqualificato

La giunta Tambellini ha approvato il progetto definitivo che, per un valore di 128.000, servirà a realizzare il percorso ciclopedonale sul lato sud della carreggiata, in linea con quanto effettuato sul lato nord


mercoledì, 19 giugno 2019, 11:56

La conferenza zonale dei sindaci incontra gli operatori del pronto soccorso

Pieno appoggio agli operatori del Pronto soccorso di Lucca da parte della Conferenza zonale dei sindaci della Piana di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px