Anno XI

martedì, 19 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

La Via Crucis nel segno di don Tonino Bello

sabato, 31 marzo 2018, 08:50

di eliseo biancalana

"La cosa più bella del mondo è questo atto che Gesù ha fatto sulla croce". Parole dell'arcivescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani, pronunciate durante la celebrazione della Via Crucis, che si è svolta venerdì 30 marzo in centro storico. La chiesa di Lucca ha celebrato il Venerdì Santo, giorno in cui i cattolici di tutto il mondo ricordano la passione e la morte di Gesù Cristo.

La Via Crucis è il rito che ricostruisce il percorso seguito da Cristo verso il luogo dove venne crocifisso. La processione è partita dalla chiesa della Confraternita della Misericordia, in piazza San Salvatore. Ha poi proseguito in piazza San Michele, per poi procedere verso via Fillungo, fino ad arrivare alla basilica di San Frediano. Il percorso si è articolato in cinque stazioni (la quinta si è tenuta all'interno della basilica). A ogni stazione sono stati letti un brano del Vangelo, un commento e delle preghiere. Tra una stazione e l'altra i fedeli si sono mossi pregando e cantando. Nella basilica è anche avvenuta la benedizione dei presenti con l'ampolla contenente il "Preziosissimo Sangue"; secondo la tradizione si tratta di una reliquia del sangue di Gesù rinvenuta nel simulacro del Volto Santo. La celebrazione si è conclusa sulle note del brano "O capo insanguinato", tratto da "La Passione secondo Matteo" di Johann Sebastian Bach.

Come commenti per le stazioni della Via Crucis sono stati scelti degli scritti di monsignor Antonio Bello (più conosciuto come don Tonino) che fu vescovo di Molfetta dal 1982 all'anno della sua morte, avvenuta nel 1993. Teologo e scrittore, Don Tonino sosteneva la necessità che la Chiesa fosse "Chiesa del grembiule", ovvero al servizio degli ultimi. Il suo ministero episcopale fu caratterizzato dalla rinuncia ai segni esteriori del potere e dall'impegno per la giustizia sociale e per la pace. Nel 2010, la Congregazione delle cause dei santi ha avviato la sua causa di beatificazione.

Alla realizzazione della Via Crucis hanno collaborato la comunità parrocchiale del centro storico (parroco don Lucio Malanca), la chiesa cattedrale di San Martino (rettore don Mauro Lucchesi), le confraternite della Misericordia, dei Legnaioli, di San Tommaso e del Crocifisso di Santa Zita, il movimento Rinascita Cristiana, il Teatro del Giglio, il comune di Lucca e l'associazione Animando. La polizia municipale e i carabinieri hanno garantito la sicurezza della processione.

Le celebrazioni del Triduo Pasquale proseguono stasera con la Santa Veglia Pasquale, che in centro storico si terrà alle 22 presso la cattedrale di San Martino. Per maggiori informazioni http://www.diocesilucca.it/


Questo articolo è stato letto volte.


francigena

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 ottobre 2021, 18:16

Il Comune estrae dal cilindro 150 mila euro per gli addobbi natalizi: "Facciamo tutto noi"

Il Comune di Lucca si occuperà direttamente degli addobbi luminosi della città nel periodo natalizio. 150 mila euro dall'amministrazione per le luci di Natale che saranno accese dal 26 novembre al 9 gennaio


lunedì, 18 ottobre 2021, 14:08

Maledetti sudici

Questa mattina la polizia ha sgomberato il presidio dei portuali di Trieste contrari all'utilizzo del Green Pass azionando gli idranti per disperdere i manifestanti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 17 ottobre 2021, 22:58

La "Mirco Ungaretti Onlus" a Roma da Giorgio Mulè per raccontare il progetto di insegnamento del Bls-d nelle scuole. Un progetto che l'Italia vede Lucca come esempio

C'era anche la "Mirco Ungaretti Onlus" di Guamo, tra le tante associazioni italiane invitate a Roma, sabato scorso, dal sottosegretario al ministero della difesa Giorgio Mulè, per il convegno "La Legge del Cuore", nel giorno della giornata mondiale della rianimazione cardio-polmonare


domenica, 17 ottobre 2021, 19:22

Tanta gente per l'ultimo frate di Piero

Tanti i lucchesi che si sono trovati fuori porta Santa Maria ai quali è stato offerto un frate per condividere i ricordi di una lunga tradizione e soprattutto per condividere con l'intera cittadinanza la storica attività


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 17 ottobre 2021, 17:30

False Verità & Vere Bugie

La Verità vi renderà Liberi, dice il Vangelo: per questo bisogna occultarla. Soprattutto sui media, perché quel che non si vede in tv, sui giornali o su internet semplicemente non esiste. Bisogna smettere di collaborare con chi ci vuol ridurre in schiavitù


sabato, 16 ottobre 2021, 17:55

Lucca Consapevole, il futuro passa di qui

Continua l'eco della grande manifestazione di ieri: 'Lucca Consapevole' non molla e, anche oggi, è tornata a fare sentire la propria voce in merito all'obbligo vaccinale e alle restrizioni di massa. Foto di Ciprian Gheorghita


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px