Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Un finanziamento per “insegnare” metodi e strumenti utili nella lotta all'evasione fiscale

mercoledì, 28 marzo 2018, 12:44

Il comune di Lucca ha ottenuto un finanziamento di 20 mila euro per portare avanti le attività di contrasto all'evasione fiscale e per condividere con altri enti le esperienze e le buone pratiche sviluppate nel settore.

Il Comune ha infatti aderito al progetto “Riscossione e Contrasto all’Evasione”, promosso dalla fondazione IFEL - Istituto per la Finanza e l'Economia Locale, in risposta all’avviso per il finanziamento di interventi volti al trasferimento, all’evoluzione e alla diffusione di buone pratiche, promosso dall’Agenzia per la coesione territoriale e finanziato dai fondi della Comunità Europea  “Open Community PA2020”.

Il progetto è finalizzato alla trasferimento di buone pratiche, esperienze, metodologie, sistemi organizzativi e tecnologici innovativi, realizzati nell’ambito della riscossione e nel contrasto all’evasione. Sulla base di questi obiettivi, il Comune di Lucca è stato proposto come “Ente Cedente”; ovvero come soggetto che trasmette ad agli altri partner metodi, esperienze e strumenti già sviluppati nell'ambito delle proprie attività di contrasto all’evasione e di analisi in materia di riscossione.

Nelle scorse settimane l’Agenzia per la Coesione Territoriale ha pubblicato la graduatoria definitiva dove, su 98 progetti presentati, quello del Comune di Lucca è risultato approvato assieme a soltanto altri 18 partecipanti.

“L'amministrazione comunale di Lucca sta lavorando da tempo nell'ambito della lotta all'evasione fiscale – commenta l'assessore ai tributi Giovanni Lemucchi – con tutta una serie di azioni che utilizzano tecniche e strumenti innovativi per l'analisi e l'incrocio di basi informative, che ci hanno permesso di raggiungere risultati notevoli. All'inizio dello scorso anno abbiamo avviato in via sperimentale un'ulteriore attività che utilizza i nuovi strumenti tecnologici anche in materia di riscossione. Quello di oggi, quindi, è prima di tutto un  importante riconoscimento che ci viene dato, anche in termini di risorse aggiuntive da destinare al settore, che ci deve spingere a fare sempre meglio, nell'ottica di una ancora maggiore equità fiscale”.

Adesso, dopo il passaggio della delibera in giunta ieri (martedì 27 marzo) e la prossima firma del Protocollo d’intesa tra i Comuni partecipanti, inizieranno le varie attività previste dal progetto. Al progetto, oltre al Comune di Lucca, partecipano altri sette Comuni, fra cui Siracusa come Ente capofila, Venezia e Firenze.


Questo articolo è stato letto volte.


gelateria pacini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 febbraio 2019, 20:52

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi accusati di bancarotta fraudolenta

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi. Nei confronti dei due le accuse dei magistrati parlano di bancarotta fraudolenta e fatturazioni fasulle


lunedì, 18 febbraio 2019, 15:43

Rifiuti abbandonati a San Vito, lo sfogo di alcuni residenti di via Giorgini

“L’operatore ecologico pulisce e il giorno dopo è di nuovo pieno di sacchi”. Questo lo sfogo di alcuni abitanti di via G. B. Giorgini a San Vito che lamentano di rifiuti domestici abbandonati intorno ad un piccolo cestino, in uno dei giardini pubblici della via, e nel viottolo che dalla...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:43

Meningite da meningococco B: donna di 32 anni ricoverata al San Luca

Nell'ambito territoriale di Lucca si è registrato un caso di meningite da meningococco B in una giovane donna di 32 anni, residente a Lucca. La paziente è ricoverata all'ospedale “San Luca” in prognosi riservata: le sue condizioni vengono definite stazionarie dai sanitari


lunedì, 18 febbraio 2019, 12:43

Istituto Pertini in lutto per la morte di Matteo Ferlenda

L'istituto professionale Pertini si stringe intorno alla famiglia di Matteo Ferlenda, lo studente 15enne deceduto in un incidente stradale, avvenuto intorno alla mezzanotte di sabato 16 febbraio e domenica 17 lungo la via del Casalino a Lammari (Capannori), mentre viaggiava su uno scooter


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:00

Trovato con i petardi nello zaino, indagato giovane studente

Il ragazzo, un giovane lucchese di 16 anni, nel corso di un ordinario servizio di prevenzione svolto dai carabinieri in prossimità degli istituti scolastici, era stato sorpreso in possesso di un piccolo quantitativo di petardi che lo stesso aveva consegnato ai militari asserendo di averli casualmente rinvenuti nel proprio zaino


lunedì, 18 febbraio 2019, 09:34

Arrestato per spaccio giardiniere marocchino

Un cittadino marocchino di 35 anni, residente a Lucca, di professione giardiniere, sposato con una cittadina italiana e in possesso di regolare documento di soggiorno, è stato arrestato perché, durante un controllo, ha cercato di disfarsi di un involucro che aveva occultato su di sé, poi recuperato dai carabinieri e...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px