Anno 7°

giovedì, 29 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Bullismo al "Carrara", il preside: "Voglio capire perché il professore non ha denunciato i ragazzi"

martedì, 17 aprile 2018, 22:45

di aldo grandi

Il preside dell'istituto tecnico commerciale Francesco Carrara è venuto a sapere dell'episodio di bullismo nei confronti di un suo professore solo attraverso i video diffusi sui social. Per questo motivo ha deciso di voler andare fino in fondo per capire come mai nessuno della classe, né tanto meno, il professore vittima dell'aggressione abbiano denunciato direttamente a lui l'accaduto.

Preside Lazzari, lei come è venuto a sapere della cosa?

Il video mi è stato fatto arrivare da soggetti esterni alla classe ma interni alla scuola, che credo l'avessero avuto tramite Facebook o Whatsapp e che hanno riferito correttamente alla dirigenza questa situazione. Non me l'avevano segnalato subito.

Ecco professore, una curiosità: quando ha visto il filmato che cosa ha provato?

Rabbia e stupore. Mai avrei pensato una scena del genere. La classe ha dei problemi e su questo siamo intervenuti ma questa carica così forte è veramente al di là dell'ordinario stare in classe. Sembra quasi una cosa teatrale, fatta apposta. Non corrisponde a quello che i ragazzi mostrano quotidianamente. Certamente sono confusionari, certamente sono indisciplinati... Ma qui è veramente un'esasperazione dei toni che è veramente ogni possibilità di coesistenza scolastica.

Ha parlato con i ragazzi che si sono resi protagonisti di questo episodio?

Ho parlato con le famiglie. Con i ragazzi stiamo facendo un lavoro e ho parlato diverse volte. A questo punto che i ragazzi vedano in me l'autorità dello stato e non il buon professore che viene, parla... Io parlo con i genitori, che sono i primi educatori. Intervengo con i genitori, con i ragazzi ho già parlato in passato. Francamente mi sono stufato di alcune persone che stanno tradendo tutto il lavoro che con fiducia e impegno stiamo dando loro. Ci sono persone che stanno venendo meno a quel rapporto di dialogo minimo che c'è nella scuola. Abbiamo il consiglio di classe venerdì che prenderà delle misure.

Perché il professore non ha denunciato l'accaduto?

Questo lo voglio sapere anche io. Con i tempi giusti, rispettando i tempi del professore che sta soffrendo molto. Con i tempi adeguati il professore dovrà darmi tutte le spiegazioni del caso.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 ottobre 2020, 18:49

La resa dei... Conte

In piazza Napoleone la Lucca migliore e produttiva contesta le misure omicide di un Governo che rappresenta solo se stesso. Nessuno dell'amministrazione Tambellini con chi sta soffrendo. Photo e video by Cip


mercoledì, 28 ottobre 2020, 17:01

L’appello della Croce Verde: “La donazione di plasma, un’arma in più contro il Covid”

Chi dona abitualmente sangue, plasma o emocomponenti lo sa: la donazione non fa bene soltanto a chi la riceve, ma anche a chi la effettua. Tanti i motivi: dalla soddisfazione per un gesto semplice, ma significativo, a tutti gli esami di controllo cui è sottoposto il donatore


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 ottobre 2020, 16:01

Anche il mondo dello spettacolo contesta il Dpcm di Conte: "Ci sentiamo poco considerati"

Dopo aver letto attentamente i contenuti del decreto, abbiamo deciso di incontrare di persona tre artisti in piazza San Michele i quali ci hanno raccontato come vive il cinema, la musica e la lirica questo momento così delicato e difficile


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:35

Parcheggio e area gioco ad Antraccoli: adottata la variante urbanistica

Si avvicinano i tempi per la realizzazione del nuovo parcheggio e area gioco di Antraccoli, nei pressi della scuola primaria Monsignor Guidi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:03

Coronavirus, altri 60 positivi in lucchesia

Sono 60 oggi i nuovi casi di Coronavirus tra Lucca e Piana di Lucca così suddivisi: Altopascio 4, Capannori 18, Lucca 36, Porcari 2


mercoledì, 28 ottobre 2020, 13:52

Partiti i lavori alla pista di atletica Moreno Martini

Sono iniziati in questi giorni i lavori per il rifacimento della pista di atletica Moreno Martini. La gara d'appalto è stata vinta dall'ATI costituita dalle ditte Tipiesse impianti sportivi srl di Bergamo e Mondo Spa di Cuneo, specializzate nel settore


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px