Anno XI

mercoledì, 27 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Bullismo al "Carrara", il preside: "Voglio capire perché il professore non ha denunciato i ragazzi"

martedì, 17 aprile 2018, 22:45

di aldo grandi

Il preside dell'istituto tecnico commerciale Francesco Carrara è venuto a sapere dell'episodio di bullismo nei confronti di un suo professore solo attraverso i video diffusi sui social. Per questo motivo ha deciso di voler andare fino in fondo per capire come mai nessuno della classe, né tanto meno, il professore vittima dell'aggressione abbiano denunciato direttamente a lui l'accaduto.

Preside Lazzari, lei come è venuto a sapere della cosa?

Il video mi è stato fatto arrivare da soggetti esterni alla classe ma interni alla scuola, che credo l'avessero avuto tramite Facebook o Whatsapp e che hanno riferito correttamente alla dirigenza questa situazione. Non me l'avevano segnalato subito.

Ecco professore, una curiosità: quando ha visto il filmato che cosa ha provato?

Rabbia e stupore. Mai avrei pensato una scena del genere. La classe ha dei problemi e su questo siamo intervenuti ma questa carica così forte è veramente al di là dell'ordinario stare in classe. Sembra quasi una cosa teatrale, fatta apposta. Non corrisponde a quello che i ragazzi mostrano quotidianamente. Certamente sono confusionari, certamente sono indisciplinati... Ma qui è veramente un'esasperazione dei toni che è veramente ogni possibilità di coesistenza scolastica.

Ha parlato con i ragazzi che si sono resi protagonisti di questo episodio?

Ho parlato con le famiglie. Con i ragazzi stiamo facendo un lavoro e ho parlato diverse volte. A questo punto che i ragazzi vedano in me l'autorità dello stato e non il buon professore che viene, parla... Io parlo con i genitori, che sono i primi educatori. Intervengo con i genitori, con i ragazzi ho già parlato in passato. Francamente mi sono stufato di alcune persone che stanno tradendo tutto il lavoro che con fiducia e impegno stiamo dando loro. Ci sono persone che stanno venendo meno a quel rapporto di dialogo minimo che c'è nella scuola. Abbiamo il consiglio di classe venerdì che prenderà delle misure.

Perché il professore non ha denunciato l'accaduto?

Questo lo voglio sapere anche io. Con i tempi giusti, rispettando i tempi del professore che sta soffrendo molto. Con i tempi adeguati il professore dovrà darmi tutte le spiegazioni del caso.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


francigena

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 27 ottobre 2021, 08:38

Raid nella notte, vandali contro la sede di Casapound: urla e vetri rotti

Raid vandalico nella notte presso la sede di Casa Pound in centro storico. Attorno alle 1.20, i residenti della zona sono stati svegliati da rumori di vetri infranti e urla "maledetti bastardi". Foto


martedì, 26 ottobre 2021, 21:39

"Specialità da Piero" vince il ricorso al Tar: e ora il Comune che fa?

Dopo giorni di attesa, i titolari dello storico "Specialità da Piero", ottengono la risposta positiva dal ricorso al Tar: il chiosco rimane. Una bella notizia appresa oltre che dalla famiglia Pepi, anche da moltissimi cittadini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 26 ottobre 2021, 20:15

Successo per la 'Charter Night' del Lions a Lucca

Nella splendida cornice dell’Hotel Guinigi, in una sala superbamente abbellita da decorazioni floreali, giochi di luci e proiezione di filmati si è svolta lunedì sera la Charter Night del Club Lions Lucca le Mura


martedì, 26 ottobre 2021, 17:29

Piano operativo in consiglio per l’adozione: la soddisfazione di Mammini

L’assessore all’urbanistica Serena Mammini ha presentato questo pomeriggio in consiglio comunale la delibera di adozione del nuovo Piano operativo della città di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 26 ottobre 2021, 16:01

Canale Benassai: un tratto di viale San Concordio chiuso al traffico per due pomeriggi

Proseguono a ritmo serrato i lavori per il ripristino del canale Benassai e della soprastante pista ciclo pedonale in viale san Concordio. Nei prossimi giorni in particolare saranno posizionati gli scatolari prefabbricati che copriranno il corso d’acqua e che sono stati realizzati su misura


martedì, 26 ottobre 2021, 14:31

Torrente Freddana, riparata la paratia della cassa d’espansione

Il Consorzio 1 Toscana Nord è intervenuto per riparare la paratia della cassa d’espansione del Torrente Freddana, in località “Al Guercio”, a Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px