Anno 7°

giovedì, 20 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Carmignani condannato a due anni e quattro mesi di reclusione

lunedì, 16 aprile 2018, 20:23

E' finita nel peggiore dei modi l'inchiesta giudiziaria avente come imputato l'ex comandante della polizia municipale di Lucca Stefano Carmignani, 54 anni, di Montecarlo, assistito dagli avvocati Enrico Marzaduri e Gioia Crippa. Carmignani, infatti, al termine del processo è stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione più l'interdizione dai pubblici uffici per l'accusa di aver molestato una collega durante un viaggio di lavoro.

Carmignani era stato rinviato a giudizio su richiesta del procuratore Pietro Suchan e del sostituto procuratore Piero Capizzoto per il reato di induzione indebita a dare o promettere utilità.

Secondo le accuse della procura a seguito delle indagini svolte dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria, l'ex comandante della polizia municipale, approfittando del suo ruolo, aveva tentato di ottenere un rapporto sessuale da una vigilessa, di 40 anni, la quale, rifiutando le avances, avrebbe avuto ripercussioni negative in ambito lavorativo. Carmignani era accusato anche del reato di calunnia perché di fronte alle accuse della subalterna aveva replicato che era stata lei a farsi avanti per ottenere una promozione, versione a cui non ha creduto il giudice.

I fatti oggetto delle accuse avvennero il 10 novembre 2014. Il 13 lo stesso Carmignani, stando alle accuse, aveva chiesto ad una vigilessa di accompagnarlo il mattino successivo in Regione a Firenze. La richiesta era apparsa strana alla donna poiché fino a quel momento non aveva mai svolto attività di autista.

Il giorno fissato per la trasferta la vigilessa si era presentata regolarmente dal comandante il quale, secondo quanto ha riferito la stessa, le avrebbe osservato: «Pensavo ti presentassi in minigonna e calze a rete». In prossimità del casello autostradale di Chiesina Uzzanese, sempre secondo la denuncia sporta dalla vittima, Carmignani le disse di uscire per andare in un albergo nei pressi e fare l'amore.

Non accadde niente di tutto questo, ma la donna, che ricevette più di una richiesta in tal senso in quella circostanza, presentò successivamente una circostanziata denuncia nei confronti del suo superiore.

Questa mattina ultima udienza e, nel tardo pomeriggio, la sentenza di condanna contro la quale la difesa ha già annunciato che presenterà ricorso in appello.

 


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 19:12

Contenzioso tra i festival, Colombini sconfitto, ma non arreso: "Impugno la sentenza"

"Male non fare, paura non avere". Con questo spirito l'imprenditore Andrea Colombini si appresta a fare appello contro la decisione del tribunale civile di Lucca che ha rigettato in primo grado la richiesta di risarcimento di 3 milioni e mezzo di euro


mercoledì, 19 settembre 2018, 15:09

Cimitero di Picciorana, Sistema ambiente ha rimosso i rifiuti abbandonati

E' stata ripulita, da Sistema ambiente, l'area del cimitero di Picciorana: dove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di piccole discariche, con rifiuti gettati da alcuni incivili. Lo annuncia Daniele Bianucci, consigliere comunale e presidente della commissione lavori pubblici ed ambiente


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 12:56

Polizia stradale, parte la campagna europea congiunta “Edward”

Prende il via anche quest’anno la campagna di sicurezza stradale denominata “Edward”, (A European Day Without a Road Death), promossa dal Network delle Polizie Stradali “TISPOL”, del quale la polizia di stato è presidente dall’ottobre 2016


mercoledì, 19 settembre 2018, 12:48

La prevenzione è protagonista al parco commerciale San Vito

Prevenire è meglio che curare. Partendo da questa idea e dato il grande successo dello scorso anno, il parco commerciale San Vito ha organizzato la seconda edizione della “Giornata della Prevenzione”. L'evento si terrà il 22 settembre dalle 10 alle 19


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 00:18

Rissa a San Vito, quattro in ospedale

Un'accesa discussione è degenerata in una tremenda rissa questa sera poco prima delle 21 in Via delle Pierone a San Vito nella zona delle case popolari


martedì, 18 settembre 2018, 18:49

“Scuole sicure”, focus in prefettura

Oggetto di approfondimento congiunto, l’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole e, più in generale, i fenomeni di devianza che possono riguardare la comunità scolastica quali, oltre al consumo di droghe, bullismo e cyberbullismo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px