Anno 5°

lunedì, 23 aprile 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Carmignani condannato a due anni e quattro mesi di reclusione

lunedì, 16 aprile 2018, 20:23

E' finita nel peggiore dei modi l'inchiesta giudiziaria avente come imputato l'ex comandante della polizia municipale di Lucca Stefano Carmignani, 54 anni, di Montecarlo, assistito dagli avvocati Enrico Marzaduri e Gioia Crippa. Carmignani, infatti, al termine del processo è stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione più l'interdizione dai pubblici uffici per l'accusa di aver molestato una collega durante un viaggio di lavoro.

Carmignani era stato rinviato a giudizio su richiesta del procuratore Pietro Suchan e del sostituto procuratore Piero Capizzoto per il reato di induzione indebita a dare o promettere utilità.

Secondo le accuse della procura a seguito delle indagini svolte dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria, l'ex comandante della polizia municipale, approfittando del suo ruolo, aveva tentato di ottenere un rapporto sessuale da una vigilessa, di 40 anni, la quale, rifiutando le avances, avrebbe avuto ripercussioni negative in ambito lavorativo. Carmignani era accusato anche del reato di calunnia perché di fronte alle accuse della subalterna aveva replicato che era stata lei a farsi avanti per ottenere una promozione, versione a cui non ha creduto il giudice.

I fatti oggetto delle accuse avvennero il 10 novembre 2014. Il 13 lo stesso Carmignani, stando alle accuse, aveva chiesto ad una vigilessa di accompagnarlo il mattino successivo in Regione a Firenze. La richiesta era apparsa strana alla donna poiché fino a quel momento non aveva mai svolto attività di autista.

Il giorno fissato per la trasferta la vigilessa si era presentata regolarmente dal comandante il quale, secondo quanto ha riferito la stessa, le avrebbe osservato: «Pensavo ti presentassi in minigonna e calze a rete». In prossimità del casello autostradale di Chiesina Uzzanese, sempre secondo la denuncia sporta dalla vittima, Carmignani le disse di uscire per andare in un albergo nei pressi e fare l'amore.

Non accadde niente di tutto questo, ma la donna, che ricevette più di una richiesta in tal senso in quella circostanza, presentò successivamente una circostanziata denuncia nei confronti del suo superiore.

Questa mattina ultima udienza e, nel tardo pomeriggio, la sentenza di condanna contro la quale la difesa ha già annunciato che presenterà ricorso in appello.

 


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar



il casone


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 23 aprile 2018, 18:40

Mario Pardini nuovo presidente di Lucca Crea: "Sono molto contento e orgoglioso di lavorare con questo gruppo"

Il nuovo presiedente di Lucca Crea e Lucca Comics& Games ha commentato brevemente la scelta invitando, però, ad attendere la riunione del consiglio di amministrazione di domani mattina


lunedì, 23 aprile 2018, 16:11

Bullismo: i dirigenti scolastici hanno richiesto la collaborazione delle forze dell’ordine per attuare da subito interventi preventivi

Questa mattina, presso la Questura di Lucca, si è tenuto un incontro tra il Questore di Lucca, dott. Montaruli, il Provveditore agli studi Prof.ssa Buonriposi, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Arcidiacono ed i dirigenti scolastici degli istituti di istruzione secondaria superiore della provincia sul tema del bullismo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 23 aprile 2018, 15:44

Capriolo si ferisce cadendo da 10 metri: soccorso dalla polizia stradale di Lucca

La polizia stradale di Lucca ha soccorso un capriolo che, sulla provinciale tra Calavorno e Campia, rischiava di finire sotto le ruote dei veicoli in transito. Gli agenti sono stati allertati da un ciclista di passaggio


lunedì, 23 aprile 2018, 14:11

Rissa al Tattoo expo: due arresti

Si tratta di Fabio Andreas Olguin, nato a Buenos Aires, di 51 anni e Adriano Ciuffi di 56 anni appartenenti entrambi al gruppo dei bikers "Bandidos". Entrambi hanno precedenti per lesioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 23 aprile 2018, 14:06

"Piccoli soccorritori crescono": la Fabio Perini Spa dona un Dae alla scuola elementare di Pieve San Paolo

L’azienda Toscana in collaborazione con la onlus Mirco Ungaretti insegna ai ragazzi le manovre salvavita e dona un defibrillatore semi automatico


lunedì, 23 aprile 2018, 12:57

L'energia cosmica delle sculture di Jiménez Deredia a Lucca

Prenderà il via alla presenza dell'artista, il 28 aprile alle ore 17 la mostra-evento dell'artista Jiménez Deredia, realizzata grazie al contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca, della Fondazione Lucca Sviluppo e del Comune di Lucca, curata daMassimiliano Simoni, patron di Artitaly


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px