Anno 7°

lunedì, 16 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Successo per il sesto corso Bls-D

giovedì, 19 aprile 2018, 11:44

Si è svolto ieri sera (mercoledi 18 aprile) nei locali dell'Istituto per l'Infanzia S. Marco a Lucca, il VI Corso BLS-D organizzato da Fabrizio Bonino e voluto con forza da Saida Disperati, mamma di un alunno della scuola e dalla Dirigente Scolastica Dott. sa Maria Cristina Pettorini coadiuvata da Daniele Cianchi (Presidente del Consiglio di Istituto).

Più di 100 i presenti che hanno affollato la sala della scuola e che seduti come dei bravi alunni sulle sedie dei veri studenti, hanno assistito con attenzione alla lezione dell'ormai amico Dr. Maurizio Cecchini, medico cardiologo dell'Università di Pisa e Presidente della Cecchini Cuore ONLUS che ringraziamo, ancora una volta, per la disponibilità e la professionalità (e la passione per il suo lavoro) che ogni volta ci dimostra.

Il corso è durato due ore e mezzo circa e malgrado l'argomento non fosse di quelli proprio allegri, c'è scappata anche qualche risata provocata dalle battute del Dr. Cecchini che da buon "pisanaccio" ha colto tutte le occasioni al volo per sdrammatizzare la tragicità di certi eventi.

Sono state insegnate le operazioni di rianimazione cardio polmonare in caso di arresto cardiaco, l'uso del defibrillatore automatico esterno (DAE) e la disostruzione delle vie respiratorie in adulti, bambini e lattanti. La cosa più importante che però è stata sottolineata e che teniamo a ribadire con forza, è che TUTTI possono usare un DAE anche senza aver effettuato un corso specifico. CHIUNQUE può accendere un defibrillatore e ascoltando le indicazioni vocali, attaccarlo a un paziente ed usarlo. Non ci può essere nessuna conseguenza legale o di altro genere verso chi abbia provato a rianimare una persona in arresto cardiaco con quell'apparecchio (a meno che non cerchi di farlo battendolo in testa al malcapitato...e con molta violenza).

La legge identifica il responsabile di un eventuale fallimento o danno a un paziente in chi EFFETTUA UNA DIAGNOSI (magari sbagliata) ed in questo caso specifico la diagnosi viene fatta da questo apparecchio salvavita autorizzato dal Ministero della Salute che non consiglia e NON PERMETTE la scarica elettrica per defibrillare in pazienti che non ne hanno necessità. Quindi non abbiate timore ad aprire ed accendere un DAE nel caso si presentasse la necessità di farlo. Al limite la macchina stessa vi dirà che il paziente non ha bisogno della scarica.

Per concludere, sappiate che a Lucca ci sono 100 persone in più che sono in grado di provare a rianimare una persona in arresto cardiaco.

 


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 16 settembre 2019, 20:04

Confindustria Toscana Nord rende omaggio a Antonio Galeotti

Ha voluto spendere poche ma sentite parole di vicinanza al dolore della famiglia e dell'azienda di Antonio Galeotti il presidente di Confindustria Toscana Nord, Giulio Grossi


lunedì, 16 settembre 2019, 20:04

L'ironia di Sesti e il monumento per i... carrozzieri

L'ironia del vignettista lucchese per eccellenza sulle pagine della Gazzetta di Lucca. Una dedica al monumento (?) inaugurato pochi giorni fa alla rotonda di S. Anna


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 16 settembre 2019, 15:00

Inac in lutto per la scomparsa del direttore Sergio Pagliai

Un grave lutto ha colpito la Cia Toscana Nord e il Patronato Inac di Lucca: questa notte è venuto improvvisamente a mancare il direttore del Patronato, Sergio Pagliai. Il Patronato, in segno di rispetto e lutto, resterà chiuso nelle giornate di oggi e domani (16 e 17 settembre)


lunedì, 16 settembre 2019, 12:54

Prima campanella, Tambellini alla scuola “Massei” di Mutigliano

Per salutare simbolicamente tutti gli alunni e le alunne che oggi iniziano l'anno scolastico, il sindaco Alessandro Tambellini, insieme all'assessore ai Lavori Pubblici Celestino Marchini e l'assessora alle Politiche Formative Ilaria Vietina si sono recati alla scuola “Massei” di Mutigliano


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 16 settembre 2019, 11:24

Raccolta (in)differenziata

Qualcuno può spiegarci che tipo di raccolta rifiuti è quella immortalata in queste fotografie scattate poco fa nel centro storico, in via dei Fossi?


domenica, 15 settembre 2019, 10:53

Si torna a scuola, riparte il servizio Pedibus

Lunedì si riparte e, come da ormai cinque anni a questa parte, molti bimbi delle scuole elementari del centro storico di Lucca aspettano, non solo di rivedere compagni di classe e maestre, ma anche di tornare a vivere l’esperienza del Pedibus


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px