Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Successo per il sesto corso Bls-D

giovedì, 19 aprile 2018, 11:44

Si è svolto ieri sera (mercoledi 18 aprile) nei locali dell'Istituto per l'Infanzia S. Marco a Lucca, il VI Corso BLS-D organizzato da Fabrizio Bonino e voluto con forza da Saida Disperati, mamma di un alunno della scuola e dalla Dirigente Scolastica Dott. sa Maria Cristina Pettorini coadiuvata da Daniele Cianchi (Presidente del Consiglio di Istituto).

Più di 100 i presenti che hanno affollato la sala della scuola e che seduti come dei bravi alunni sulle sedie dei veri studenti, hanno assistito con attenzione alla lezione dell'ormai amico Dr. Maurizio Cecchini, medico cardiologo dell'Università di Pisa e Presidente della Cecchini Cuore ONLUS che ringraziamo, ancora una volta, per la disponibilità e la professionalità (e la passione per il suo lavoro) che ogni volta ci dimostra.

Il corso è durato due ore e mezzo circa e malgrado l'argomento non fosse di quelli proprio allegri, c'è scappata anche qualche risata provocata dalle battute del Dr. Cecchini che da buon "pisanaccio" ha colto tutte le occasioni al volo per sdrammatizzare la tragicità di certi eventi.

Sono state insegnate le operazioni di rianimazione cardio polmonare in caso di arresto cardiaco, l'uso del defibrillatore automatico esterno (DAE) e la disostruzione delle vie respiratorie in adulti, bambini e lattanti. La cosa più importante che però è stata sottolineata e che teniamo a ribadire con forza, è che TUTTI possono usare un DAE anche senza aver effettuato un corso specifico. CHIUNQUE può accendere un defibrillatore e ascoltando le indicazioni vocali, attaccarlo a un paziente ed usarlo. Non ci può essere nessuna conseguenza legale o di altro genere verso chi abbia provato a rianimare una persona in arresto cardiaco con quell'apparecchio (a meno che non cerchi di farlo battendolo in testa al malcapitato...e con molta violenza).

La legge identifica il responsabile di un eventuale fallimento o danno a un paziente in chi EFFETTUA UNA DIAGNOSI (magari sbagliata) ed in questo caso specifico la diagnosi viene fatta da questo apparecchio salvavita autorizzato dal Ministero della Salute che non consiglia e NON PERMETTE la scarica elettrica per defibrillare in pazienti che non ne hanno necessità. Quindi non abbiate timore ad aprire ed accendere un DAE nel caso si presentasse la necessità di farlo. Al limite la macchina stessa vi dirà che il paziente non ha bisogno della scarica.

Per concludere, sappiate che a Lucca ci sono 100 persone in più che sono in grado di provare a rianimare una persona in arresto cardiaco.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 20 giugno 2019, 16:14

Otto regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

Continua la collaborazione tra polizia postale e delle comunicazioni, unione nazionale consumatori e Subito, con un’azione di “sicurezza partecipata” per informare i cittadini e offrire strumenti concreti in grado di sviluppare comportamenti virtuosi sul web


giovedì, 20 giugno 2019, 14:27

Il comune stanzia oltre 10 milioni l'anno per garantire l'istruzione e l'inclusione

Il bilancio comunale stanzia ogni anno quasi 11 milioni di euro, di cui circa 6 milioni e mezzo di euro per i servizi, oltre 800 mila euro per il Diritto allo Studio e circa 1 milione e 300 mila euro per le utenze. Il residuo copre l'alta formazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 20 giugno 2019, 08:52

Visita del vescovo al comando provinciale della guardia di finanza

Nella mattinata del 17 giugno, Sua Eccellenza, monsignor Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca, ha fatto visita ai militari del comando provinciale della guardia di finanza di Lucca


mercoledì, 19 giugno 2019, 17:09

Nuovo ponte sul fiume Serchio: la provincia di Lucca convocherà un incontro pubblico nei primi giorni di luglio

Lo annuncia il presidente Luca Menesini che, anche alla luce del lavoro che sta conducendo l’ufficio tecnico di Palazzo Ducale sulla gara di appalto da 15 milioni di euro e sulle procedure di esproprio dei terreni dove si innesterà l’opera


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 giugno 2019, 14:16

Viale Cadorna sarà completamente riqualificato

La giunta Tambellini ha approvato il progetto definitivo che, per un valore di 128.000, servirà a realizzare il percorso ciclopedonale sul lato sud della carreggiata, in linea con quanto effettuato sul lato nord


mercoledì, 19 giugno 2019, 11:56

La conferenza zonale dei sindaci incontra gli operatori del pronto soccorso

Pieno appoggio agli operatori del Pronto soccorso di Lucca da parte della Conferenza zonale dei sindaci della Piana di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px