Anno 7°

lunedì, 15 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Piazza S. Maria, regno dei parcheggiatori abusivi

mercoledì, 16 maggio 2018, 13:11

L'assessore Francesco Raspini ha appena presentato il nuovo regolamento di polizia urbana che subito, in piazza S. Maria, l'insostenibile presenza dei parcheggiatori abusivi è pronta a smentirne propositi e contenuti. Questa mattina alcuni extracomunitari, sempre i soliti pare, hanno piantonato il parcheggio a pagamento alle spalle dell'edicola gestendo i parcheggi e ricevendo dagli automobilisti la solita questua. Abbiamo chiamato il centralino dei vigili urbani dove ci è stato risposto che si tratta di un fenomeno costante e ripetuto e che servirebbe una presenza h24 perché ogni volta che la polizia municipale interviene magari i posteggiatori abusivi se ne vanno per poi tornare qualche ora più tardi.

Quando questa mattina il cronista del giornale ha tentato di fotografare gli immigrati presenti nel parcheggio, ha rischiato di dover venire alle mani perché uno di loro si è risentito e ha protestato nel vedere il telefonino che scattava immagini. 

La realtà, anche a Lucca, ormai, è che il centro storico, dalla mattina al tardo pomeriggio, viene sistematicamente preso d'assalto dagli ospiti della tendopoli di S. Anna che presidiano bar, locali pubblici, forni e aree di sosta particolarmente frequentate come a piazza S. Maria. Il regolamento di Raspini vieta, tra le molte cose, anche l'accattonaggio molesto. Non ci sembra che questo regolamento, almeno in passato, sia stato applicato, mentre, al contrario, si registra, come in tutta Italia, una tolleranza pressoché totale verso questi fenomeni destinati a diventare un'abitudine.

Se poi qualcuno volesse appurare come vengono spesi i soldi raccolti dalle elemosine e dai parcheggi auto, basterebbe fare un salto al supermercato Esselunga sulla circonvallazione per rendersi conto delle decine di bottiglie e lattine di birra acquistate.

Non esiste che il centro storico sia diventata un'area riservata all'accattonaggio dove l'aggettivo molesto non dipende dall'accattonaggio stesso, ma dall'abitudine che aumenta la tolleranza fino a farla diventare una cosa normale e accettata da tutti.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 ottobre 2018, 15:05

Lucca e Valle del Serchio: un incontro con le associazioni sul progetto di vita della persona disabile

Buona partecipazione di associazioni di Lucca e Valle del Serchio all’incontro su Progetto di vita della persona disabile e “Dopo di Noi”, nel corso del quale il direttore dei Servizi Sociali dell’Azienda USL Toscana nord ovest Laura Brizzi ha evidenziato le ultime importanti novità introdotte in questo ambito da una...


lunedì, 15 ottobre 2018, 14:00

Intervento urgente sul selciato di via Galli Tassi

Le tamponature provvisorie saranno rimosse e le pietre originali restaurate dopo la fine dei lavori di asfaltatura in via Vittorio Emanuele II


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 ottobre 2018, 12:55

Il padrone fa tardi, il cane esce a cercarlo: recuperato dai carabinieri

Un pastore tedesco, segnalato da alcuni turisti mentre girovagava da solo nella centralissima piazza San Michele, nella circostanza affollata di visitatori, è stato recuperato dai carabinieri per poi essere restituito ai proprietari, una famiglia dimorante nella frazione Tassignano del comune di Capannori


sabato, 13 ottobre 2018, 18:49

A Villa Bottini '4 zampe di successo'

Un successo per “4 zampe in villa”, l’evento organizzato dall’Associazione Culturale Salvemini questo pomeriggio a Villa Bottini, dedicato agli amici a quattro zampe e non solo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 13 ottobre 2018, 17:12

Una scuola nel parco, non al posto del parco: ecco come sarà la nuova struttura scolastica di S. Concordio

L'assessore Ilaria Vietina: "Dopo gli anni 99-2012 in cui a Lucca si è costruito ovunque e quasi esclusivamente appartamenti per l'edilizia residenziale privata, oggi, finalmente, si spendono soldi, si vincono bandi e si promuovono progetti per ripensare la città, rigenerare i quartieri e realizzare nuove scuole"


sabato, 13 ottobre 2018, 16:58

Tenucci, commercianti contenti: "Era ora"

Un coro unanime quello dei commercianti intervistati da “La Gazzetta di Lucca” in merito alla riapertura (avvenuta oggi) del negozio Tenucci: soddisfazione e contentezza perchè una storica attività torna in via Fillungo, una festa per tutta la città


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px