Anno 7°

mercoledì, 17 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Inscenano una rapina per ottenere un risarcimento dall'assicurazione: denunciati

mercoledì, 13 giugno 2018, 09:29

Sono stati denunciati dai carabinieri per simulazione di reato in concorso. Si tratta di due italiani, di 70 e 43 anni, entrambi residenti a Lucca. Il primo, operaio in pensione, si era presentato, qualche giorno fa, nella caserma di Cortile degli Svizzeri, con una ferita d’arma da taglio al collo, asserendo di essere stato aggredito con un coltello da un extracomunitario, il quale gli aveva asportato il portafoglio contenente 4 mila euro in contanti. L’anziano, che ha esibito anche la ricevuta di un prelievo effettuato dal proprio conto corrente, ha indicato come testimone dei fatti una terza persona, la quale, una volta rintracciata, ha confermato la versione del 70enne.

Nel racconto dei due, tuttavia, i carabinieri hanno rilevato da subito alcune contraddizioni. Tra i due è stato anche accertato un rapporto di parentela, che avevano voluto tenere nascosto, e anche la ferita che la presunta vittima aveva sul collo non sembrava compatibile con l’aggressione che dichiarava di aver subito. La visualizzazione delle immagini del sistema di videosorveglianza del centro storico ha alimentato ulteriormente i sospetti dei carabinieri sulla versione dei fatti loro fornita.

Mancava, però, ancora il movente che poteva aver indotto il pensionato a inventarsi una storia del genere, cagionandosi per di più una lesione personale. I militari hanno così prima accertato che lo stesso aveva stipulato una polizza assicurativa per la famiglia. Qualche giorno fa, poi, aveva ricevuto in prova un apparecchio acustico da una società del settore, che aveva però, smarrito prima di pagarlo. Pensando così di poter ottenere un risarcimento dalla sua assicurazione, aveva deciso di denunciare di essere stato rapinato, peraltro dopo aver realmente effettuato appositamente un prelievo importante, confidando di ottenere come rimborso l’importo di cui necessitava sia per pagare l’apparecchio acustico smarrito che per acquistarne uno nuovo.

Al 43enne avrebbe chiesto infine di fargli da testimone per essere ancor più credibile e per tale motivo si era procurato anche la ferita al collo.

Purtroppo per loro, però, quello che il pensionato aveva ritenuto essere la soluzione dei suoi problemi economici, è divenuta, per entrambi, la causa di problemi con la giustizia.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 17 ottobre 2018, 09:59

Due indagati per l'aggressione alle tifose aretine

Sono stati individuati i presunti autori dell'aggressione ai danni di alcune tifose aretine. Da un primo esito delle indagini sono due le persone indagate. Si tratta di due uomini, entrambi lucchesi, uno di 38 anni e uno di 32, entrambi appartenenti al gruppo ultras "La meglio gioventù". Notizia in aggiornamento


martedì, 16 ottobre 2018, 20:50

“Treno della memoria 2019”: alta l’adesione degli studenti dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi”

Il dato è sorprendente: circa 80 studenti, 56 del “Carrara”, 16 del “Busdraghi” e cinque del “Nottolini”, hanno inoltrato domanda scritta al proprio Istituto per partecipare ad un impegnativo corso di formazione pomeridiano, rivolto in esclusiva alle classi quarte e quinte, sul tema “Razzismi di ieri e di oggi: il...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 ottobre 2018, 16:59

Geonova, un'eccellenza al servizio del patrimonio artistico lucchese

Sono di questi giorni gli interventi di monitoraggio e manutenzione su alcune facciate delle più importanti chiese lucchesi. Non poteva mancare all’appuntamento la ditta Geonova, una delle maggiori aziende della provincia che si occupa di sollevamento


martedì, 16 ottobre 2018, 15:59

Nuovo esposto contro Aldo Grandi, ma l'Ordine dispone l'archiviazione

Nemmeno il tempo di riprendere a scrivere dopo tre mesi di sospensione ed ecco un nuovo procedimento disciplinare contro il direttore delle Gazzette, ma questa volta l'Ordine dei giornalisti di Roma lo archivia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 ottobre 2018, 14:35

Cavallerizza di piazzale Verdi: approvato in giunta il progetto definitivo per il terzo lotto di lavori per una spesa di 615mila euro

I lavori riguarderanno il completamento dei cablaggi, il sistema acustico, impianto raffrescamento, costruzione di una tribuna telescopica con poltrone, impianto audio-video, sedie e tendaggi


martedì, 16 ottobre 2018, 09:46

Percorso Loges al San Luca, Luccasenzabarriere: “I fatti ci danno ragione”

“Ci sono voluti tre anni, ma alla fine i fatti ci danno ragione” ha affermato soddisfatto il presidente di Luccasenzabarriere onlus, Domenico Passalacqua. Il riferimento è al fatto che la porta scorrevole dell’ospedale San Luca, collocata lungo il percorso Loges, è stata finalmente riaperta all’uso delle persone che vogliono entrare...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px