Anno 5°

sabato, 23 giugno 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Inscenano una rapina per ottenere un risarcimento dall'assicurazione: denunciati

mercoledì, 13 giugno 2018, 09:29

Sono stati denunciati dai carabinieri per simulazione di reato in concorso. Si tratta di due italiani, di 70 e 43 anni, entrambi residenti a Lucca. Il primo, operaio in pensione, si era presentato, qualche giorno fa, nella caserma di Cortile degli Svizzeri, con una ferita d’arma da taglio al collo, asserendo di essere stato aggredito con un coltello da un extracomunitario, il quale gli aveva asportato il portafoglio contenente 4 mila euro in contanti. L’anziano, che ha esibito anche la ricevuta di un prelievo effettuato dal proprio conto corrente, ha indicato come testimone dei fatti una terza persona, la quale, una volta rintracciata, ha confermato la versione del 70enne.

Nel racconto dei due, tuttavia, i carabinieri hanno rilevato da subito alcune contraddizioni. Tra i due è stato anche accertato un rapporto di parentela, che avevano voluto tenere nascosto, e anche la ferita che la presunta vittima aveva sul collo non sembrava compatibile con l’aggressione che dichiarava di aver subito. La visualizzazione delle immagini del sistema di videosorveglianza del centro storico ha alimentato ulteriormente i sospetti dei carabinieri sulla versione dei fatti loro fornita.

Mancava, però, ancora il movente che poteva aver indotto il pensionato a inventarsi una storia del genere, cagionandosi per di più una lesione personale. I militari hanno così prima accertato che lo stesso aveva stipulato una polizza assicurativa per la famiglia. Qualche giorno fa, poi, aveva ricevuto in prova un apparecchio acustico da una società del settore, che aveva però, smarrito prima di pagarlo. Pensando così di poter ottenere un risarcimento dalla sua assicurazione, aveva deciso di denunciare di essere stato rapinato, peraltro dopo aver realmente effettuato appositamente un prelievo importante, confidando di ottenere come rimborso l’importo di cui necessitava sia per pagare l’apparecchio acustico smarrito che per acquistarne uno nuovo.

Al 43enne avrebbe chiesto infine di fargli da testimone per essere ancor più credibile e per tale motivo si era procurato anche la ferita al collo.

Purtroppo per loro, però, quello che il pensionato aveva ritenuto essere la soluzione dei suoi problemi economici, è divenuta, per entrambi, la causa di problemi con la giustizia.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar



il casone


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 giugno 2018, 16:00

Lucca Summer Festival: nuova ordinanza su divieti legati alla vendita di bevande alcoliche e ai contenitori di vetro e metallo

Dopo contatti intercorsi con la questura il comune apporta alcune modifiche, in particolare per le zone interessate ai divieti di vendita di bevande alcoliche


venerdì, 22 giugno 2018, 14:47

A Vinchiana e a San Lorenzo a Vaccoli rimessi a nuovo i muri di recinzione di una scuola e di un cimitero

Dopo i lavori fatti a Ponte a Moriano, questa settimana le due squadre del progetto Ventaglio-Dillo all'assessore/a sono intervenute a Vinchiana e a San Lorenzo a Vaccoli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 giugno 2018, 14:40

Quattro angioplastiche coronariche primarie in quattro ore in Cardiologia

Pomeriggio di super lavoro quello di giovedì 21 giugno per i cardiologi dell'ospedale di Lucca, guidati da Francesco Bovenzi, che è anche coordinatore per l'Azienda USL Toscana nord ovest della rete per l'emergenza cardiologica tempo dipendente dell'infarto miocardico acuto


venerdì, 22 giugno 2018, 14:21

Campagna antincendi boschivi estate 2018: riunito in prefettura il comitato ordine e sicurezza pubblica

Si è riunito il 21 giugno in prefettura il comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica, come ogni anno, per un punto di situazione nell’imminenza della campagna antincendi boschivi 2018, la cui durata è stata fissata dalla Regione Toscana dal primo luglio al 31 agosto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 giugno 2018, 13:23

LHS, Bilancioni risponde ai dipendenti: "L'azienda non può cedere a richieste economiche avventate"

L'amministratore unico di Lucca Holding Servizi, Luca Bilancioni, risponde con una lettera ai dipendenti dell'azienda per fare chiarezza sulla vicenda


venerdì, 22 giugno 2018, 13:06

Nell'ex Cavallerizza Ducale a Lucca una nuova palestra per gli istituti del centro storico

Un edificio abbandonato in pieno centro storico accanto all'Ostello di Lucca e al complesso del Real Collegio da trasformare in una moderna palestra all'interno delle Mura urbane a disposizione delle scuole superiori del centro della città e, negli orari extrascolastici, a favore delle società sportive e di tutti i cittadini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px