Anno 7°

martedì, 14 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Inscenano una rapina per ottenere un risarcimento dall'assicurazione: denunciati

mercoledì, 13 giugno 2018, 09:29

Sono stati denunciati dai carabinieri per simulazione di reato in concorso. Si tratta di due italiani, di 70 e 43 anni, entrambi residenti a Lucca. Il primo, operaio in pensione, si era presentato, qualche giorno fa, nella caserma di Cortile degli Svizzeri, con una ferita d’arma da taglio al collo, asserendo di essere stato aggredito con un coltello da un extracomunitario, il quale gli aveva asportato il portafoglio contenente 4 mila euro in contanti. L’anziano, che ha esibito anche la ricevuta di un prelievo effettuato dal proprio conto corrente, ha indicato come testimone dei fatti una terza persona, la quale, una volta rintracciata, ha confermato la versione del 70enne.

Nel racconto dei due, tuttavia, i carabinieri hanno rilevato da subito alcune contraddizioni. Tra i due è stato anche accertato un rapporto di parentela, che avevano voluto tenere nascosto, e anche la ferita che la presunta vittima aveva sul collo non sembrava compatibile con l’aggressione che dichiarava di aver subito. La visualizzazione delle immagini del sistema di videosorveglianza del centro storico ha alimentato ulteriormente i sospetti dei carabinieri sulla versione dei fatti loro fornita.

Mancava, però, ancora il movente che poteva aver indotto il pensionato a inventarsi una storia del genere, cagionandosi per di più una lesione personale. I militari hanno così prima accertato che lo stesso aveva stipulato una polizza assicurativa per la famiglia. Qualche giorno fa, poi, aveva ricevuto in prova un apparecchio acustico da una società del settore, che aveva però, smarrito prima di pagarlo. Pensando così di poter ottenere un risarcimento dalla sua assicurazione, aveva deciso di denunciare di essere stato rapinato, peraltro dopo aver realmente effettuato appositamente un prelievo importante, confidando di ottenere come rimborso l’importo di cui necessitava sia per pagare l’apparecchio acustico smarrito che per acquistarne uno nuovo.

Al 43enne avrebbe chiesto infine di fargli da testimone per essere ancor più credibile e per tale motivo si era procurato anche la ferita al collo.

Purtroppo per loro, però, quello che il pensionato aveva ritenuto essere la soluzione dei suoi problemi economici, è divenuta, per entrambi, la causa di problemi con la giustizia.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar



il casone


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 14 agosto 2018, 17:31

Il cordoglio della Croce Verde di Lucca per la scomparsa di Luigi Giorgi, volontario dell’associazione

È con immensa tristezza che la croce Verde di Lucca si trova costretta a comunicare la dipartita del volontario Luigi Giorgi. È possibile rendere omaggio a Luigi recandosi alla camera ardente, allestita presso l'obitorio comunale. I funerali si terranno giovedì16 agosto, alle ore 16, alla chiesa di Vorno


martedì, 14 agosto 2018, 13:00

Ex Cavallerizza: in corso gli interventi di sistemazione esterna

Nei giorni scorsi è stato steso il primo strato di asfalto nero (binder) nell'area adiacente all'immobile e dopo la pausa di Ferragosto la stessa operazione sarà effettuata lungo il percorso, che diverrà completamente pedonale, che va dalla scesa delle Mura urbane fino a via San Paolino, passando davanti alla sede...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 14 agosto 2018, 12:12

"Non uccidete gli orsetti di Alice"

Roxana Voinescu, 36 anni, artista ancor prima che artigiana, risponde alle polemiche sorte sui social per i suoi Orsetti di Alice, una delle attività più geniali degli ultimi tempi


martedì, 14 agosto 2018, 11:51

Spaccia marijuana nel parco, arrestato

Arrestato un nigeriano di 25 anni, senza fissa dimora e pregiudicato, trovato in possesso di 70 grammi di marijuana nei pressi del parco giochi Valgimigli, a breve distanza dal supermercato Esselunga di Via Carlo del Prete,


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 13 agosto 2018, 22:26

E' morto il professor Marcello Lippi

La notte di lunedì 13 agosto è venuto a mancare il professore Marcello Lippi, nato a Roma il 23 luglio del 1933 e abitante a Lucca


lunedì, 13 agosto 2018, 17:10

Eroe per un giorno, gelatiere per la vita

Piero Pacini, 50 anni, sposato, una figlia, segno zodiacale bilancia, tedesco nella testa italiano nel cuore: ha sventato uno scippo a una turista australiana e si è tolto qualche sassolino dalle scarpe


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px