Anno 7°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Lucca reagisce al bullismo

giovedì, 14 giugno 2018, 21:54

di eliseo biancalana

Le scuole di Lucca reagiscono al bullismo. È quanto emerso oggi nel consiglio congiunto che si è tenuto a Palazzo Ducale. In una città ancora turbata dai gravi episodi avvenuti all'ITC Francesco Carrara, le istituzioni locali hanno sentito infatti l'esigenza di riunirsi per riflettere sull'argomento, con un'iniziativa comune del consiglio provinciale e di quello comunale di Lucca.

In particolare la richiesta di convocare il consiglio congiunto è venuta da alcuni consiglieri comunali del capoluogo: Massimiliano Bindocci (M5S), Remo Santini (SìAmo Lucca), Cristina Consani (SìAmo Lucca),  Alessandro Di Vito (SìAmo Lucca), Enrico Turrini (SìAmo Lucca), Fabio Barsanti (CasaPound) e Donatella Buonriposi (Lei Lucca).

La richiesta del consiglio congiunto ha avuto come primo firmatario il pentastellato Bindocci, che ha spiegato che il consiglio è stato richiesto per riflettere sul problema del bullismo dopo le gravi vicende del Carrara. Ad aprire gli interventi è stata la professoressa Ersilia Menesini, psicologa dell'università di Firenze. "Le iniziative spot non servono - ha detto la docente - serve l'impegno sistematico".

Per la professoressa è importante parlare con i ragazzi e responsabilizzarli a intervenire quando si verificano i casi di bullismo. Importante anche la formazione di un team esperto dentro le scuole capace di affrontare le situazioni di emergenze. Dopo l'intervento di un rappresentante della consulta studentesca, la criminologa Anna Vagli ha trattato il tema del cyberbullismo, prendendo spunto dalla tragica vicenda di Andrea Spezzacatena, morto suicida nel 2012. Per l'ufficio scolastico provinciale, la professoressa Catia Abbracciavento ha illustrato le problematiche del nostro territorio, sottolineando le diverse attività che l'ufficio sta predisponendo per contrastare il fenomeno.

È stata poi la volta dei presidi. La dirigente dell'ISI Pertini, Daniela Venturi, ha presentato il progetto "Star - Scuole Toscane in Rete". Si tratta di un progetto finanziato dal ministero della pubblica istruzione finalizzato alla prevenzione del bullismo e del cyberbullismo, che punta sulla formazione dei docenti. Ma l'intervento forse più atteso è stato quello del preside Cesare Lazzari, dirigente dell'ITC Carrara.

"È stato un vero e proprio fuoco quello che ha investito la mia scuola" ha detto il preside. Sebbene Lazzari abbia riconosciuto il danno di immagine provocato dagli episodi di bullismo avvenuti nella sua scuola, ha anche affermato che "Lucca non è all'anno zero" e ha invitato a "rivendicare con orgoglio" quello che funziona. Ha sostenuto che Lucca ha dimostrato nella vicenda di avere degli anticorpi. La città ha saputo reagire alla vicenda, ha rivendicato, mentre in altri luoghi non sarebbe stato così. Il preside ha infine richiamato i giovani alla responsabilità, ma ha anche chiesto di non accanirsi sulle nuove generazioni.

L'intervento del preside ha ricevuto un convinto applauso. Sui fatti del Carrara è intervenuto anche lo studente Tommaso Nieri, che ha invitato a non criminalizzare gli studenti e ha criticato l'atteggiamento dei media.

Il consiglio è poi proseguito con gli interventi delle professoresse Sandra Papini, Monica Stagi e Annalisa Del Frate, dello psichiatra Enrico Marchi e dei rappresentanti sindacali. 


Questo articolo è stato letto volte.


gelateria pacini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 19:42

Calunnia per Cipollini, «Re Leone» in tribunale

In primavera l'ex ciclista sarà dal gup per rispondere di una denuncia non veritiera. Aveva accusato il suo patron Ivano Fanini (nella foto) di estorsione, ma la vicenda si riferiva a un debito del campione con il manager che non avrebbe ancora onorato


venerdì, 22 febbraio 2019, 16:30

Mura di Lucca, il comune assicura: "Le recinzioni provvisorie verranno tolte con l'inizio degli interventi concordati con la soprintendenza"

Il Comune di Lucca non appena sarà raggiunto un accordo con la soprintendenza farà partire gli interventi e contestualmente verranno rimosse le transenne provvisorie poste in occasione dell'ultima edizione di Lucca Comics & Games


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:46

Illuminazione pubblica, presentato in commissione lavori pubblici ed ambiente il programma per il 2019: l'investimento complessivo supera il milione e mezzo di euro

Oltre un milione e mezzo di euro di investimenti nel 2019 per l'illuminazione pubblica a Lucca: per strade, scuole e impianti. Ma anche la richiesta di ulteriori risorse, avanzata alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: che se avrà seguito, permetterà ulteriori interventi.


venerdì, 22 febbraio 2019, 14:07

Abbattuti due platani in piazza Napoleone

Ha destato curiosità l'enorme gru posizionata in piazza Napoleone questa mattina. In realtà, come già preannunciato, nella giornata odierna, una ditta specializzata individuata dall'amministrazione comunale di Lucca era stata chiamata per abbattere quattro platani colpiti dal Ceratocystis platani, il cosiddetto cancro colorato del platano


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 12:37

Sequestrano un imprenditore accusandolo di avere sottratto loro la droga: tre arresti

A luglio, secondo l'accusa, l'imprenditore, del tutto ignaro, è stato prelevato da casa in Val di Magra e portato in una baracca a Lucca dove è stato minacciato con fucile, legato e picchiato per ore dai tre, convinti che li avesse derubati della droga


venerdì, 22 febbraio 2019, 11:21

Asl: un milione di euro per nuovi mammografi in tutti i territori

Circa un milione di euro per l’acquisto e l’installazione di nuovi mammografi nei territori di Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno e Versilia. E’ questo l’importante investimento attuato negli ultimi sei mesi dall’Azienda USL Toscana nord ovest per migliorare in maniera significativa i servizi aziendali radiologici e di screening


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px