Anno 7°

lunedì, 15 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Protesta del Blocco Studentesco per la chiusura del Paladini-Civitali

giovedì, 14 giugno 2018, 10:35

"Paladini – Civitali: Provincia cosa è successo?", questo è il testo dello striscione affisso dal movimento giovanile di CasaPound Italia fuori dall'istituto per protestare contro la chiusura improvvisa della scuola decisa dalla Provincia di Lucca, a seguito di alcune verifiche tecniche. 

"La decisione della Provincia e del Comune di sospendere ogni attività all'istituto in Via San Nicolao ci lascia del tutto perplessi e sconcertati". Ad affermarlo è il Blocco Studentesco, organizzazione studentesca attiva da molti anni sul territorio.

"La comunicazione agli studenti - prosegue la nota - è avvenuta in modo informale durante l'ultimo giorno di scuola, mentre si svolgeva una "festa" per salutare l'anno scolastico. I maturandi saranno costretti a svolgere gli esami in altre sedi. Non capiamo la fretta delle istituzioni di voler cessare ogni attività una volta terminate le lezioni." 

 "Ci chiediamo – continua il comunicato – da quanto tempo gli enti pubblici erano a conoscenza dei problemi dell'edificio e in che periodo sono state effettuate le verifiche tecniche all'immobile. Vogliamo capire da parte della Provincia il motivo per cui non sono state sospese immediatamente le lezioni una volta venuti a conoscenza dei danni strutturali dell'istituto, ma si è aspettato la fine dell'anno scolastico per prendere delle decisioni. Non vogliamo di certo pensare che una parte del corpo docente e l'ente di Palazzo Ducale erano a conoscenza della situazione di pericolo e hanno deciso ugualmente di proseguire le lezioni per terminare l'anno scolastico nella sede in Via San Nicolao, mettendo in pericolo la sicurezza degli studenti." 

 "Il prossimo anno scolastico – conclude il Blocco Studentesco – circa 900 studenti si ritroveranno senza un edificio in cui svolgere le lezioni. La soluzione del presidente Luca Menesini di dotare il Campo di Marte di moduli prefabbricati da utilizzare come aule e come uffici amministrativi è veramente assurda e umiliante per tutti gli studenti. Studiare in un ambiente confortevole, igienico e sicuro è un diritto dello studente e le istituzioni si devono adoperare in qualsiasi modo per garantirlo. Noi del Blocco Studentesco una soluzione l'abbiamo trovata: perché non spostare gli alunni a Palazzo Ducale, dal momento che più di un anno fa sono stati spesi oltre 300 mila euro per una serie di interventi strutturali in vista del G7? " 

 


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 ottobre 2018, 15:05

Lucca e Valle del Serchio: un incontro con le associazioni sul progetto di vita della persona disabile

Buona partecipazione di associazioni di Lucca e Valle del Serchio all’incontro su Progetto di vita della persona disabile e “Dopo di Noi”, nel corso del quale il direttore dei Servizi Sociali dell’Azienda USL Toscana nord ovest Laura Brizzi ha evidenziato le ultime importanti novità introdotte in questo ambito da una...


lunedì, 15 ottobre 2018, 14:00

Intervento urgente sul selciato di via Galli Tassi

Le tamponature provvisorie saranno rimosse e le pietre originali restaurate dopo la fine dei lavori di asfaltatura in via Vittorio Emanuele II


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 ottobre 2018, 12:55

Il padrone fa tardi, il cane esce a cercarlo: recuperato dai carabinieri

Un pastore tedesco, segnalato da alcuni turisti mentre girovagava da solo nella centralissima piazza San Michele, nella circostanza affollata di visitatori, è stato recuperato dai carabinieri per poi essere restituito ai proprietari, una famiglia dimorante nella frazione Tassignano del comune di Capannori


sabato, 13 ottobre 2018, 18:49

A Villa Bottini '4 zampe di successo'

Un successo per “4 zampe in villa”, l’evento organizzato dall’Associazione Culturale Salvemini questo pomeriggio a Villa Bottini, dedicato agli amici a quattro zampe e non solo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 13 ottobre 2018, 17:12

Una scuola nel parco, non al posto del parco: ecco come sarà la nuova struttura scolastica di S. Concordio

L'assessore Ilaria Vietina: "Dopo gli anni 99-2012 in cui a Lucca si è costruito ovunque e quasi esclusivamente appartamenti per l'edilizia residenziale privata, oggi, finalmente, si spendono soldi, si vincono bandi e si promuovono progetti per ripensare la città, rigenerare i quartieri e realizzare nuove scuole"


sabato, 13 ottobre 2018, 16:58

Tenucci, commercianti contenti: "Era ora"

Un coro unanime quello dei commercianti intervistati da “La Gazzetta di Lucca” in merito alla riapertura (avvenuta oggi) del negozio Tenucci: soddisfazione e contentezza perchè una storica attività torna in via Fillungo, una festa per tutta la città


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px