Anno 7°

giovedì, 21 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Arriva "Teseo", la nuova app di CTT Nord

martedì, 31 luglio 2018, 15:57

di annalisa ercolini

A settembre sarà attiva la nuova app del gruppo CTT, CAP, COPIT a Lucca. Stamattina la presentazione a Palazzo Orsetti alla presenza dell’assessore alla mobilità di Lucca Gabriele Bove, dei rappresentanti della provincia per il trasporto pubblico Cecilia di Somma e Lucio Pagliaro, del consigliere di Bagni di Lucca Antonio Bianchi, Simona Deghelli per CTT, per CTT Nord Giorgio Virdis e l’assessore del comune di Capannori Matteo Francesconi. Le app ormai sono entrate nella quotidianità di tutti, uno strumento facilmente consultabile dal proprio smartphone; questa app permetterà di migliorare la viabilità nelle provincie di Lucca, Pistoia, Pisa, Livorno, Massa Carrara, Empoli e Prato.

“Teseo è un app importante - esordisce l’assessore Bove - riusciamo a portare il trasporto pubblico verso il 2.0. Un’opportunità che ci vede proiettati nel futuro. Attraverso questa app avremo in breve tempo la localizzazione dell’autobus che stiamo aspettando.” Il funzionamento appare semplice: attraverso le cosiddette "paline intelligenti" ovvero delle fermate dislocate nel territorio comunale su cui è presente un monitor, sapremo in quanto tempo arriverà il nostro autobus; poi una volta sopra sapremo quanto tempo sarà sufficiente per arrivare a destinazione. “Su ogni mezzo – continua Bove – installeremo un gps. Inoltre, vorrei sottolineare che non ci sono stati solo investimenti sui mezzi pubblici ma anche per le infrastrutture informatiche.”

Il nome proviene dall’eroe mitologico che uccise il minotauro e con l’aiuto del filo d’Arianna uscì dal labirinto. “E’ l’app che aiuterà a migliorare le informazioni della Toscana nord ovest - ribadisce Deghelli. - Oggi è il Teseo Day perché proprio oggi nelle altre provincie viene presentato questo progetto. Il programma è nato e sviluppato grazie alla sinergia delle aziende che in questi anni hanno lavorato assieme. Poi, seguiranno degli aggiornamenti anche del sito. E’ pronto il primo lotto di paline intelligenti, sette a Lucca, due a Viareggio, due a Camaiore e una a Capannori. Successivamente ci sarà un altro lotto di 23 paline.”

Le paline a Lucca verranno collocate nelle strade di maggiore affluenza quindi: via Cavour, viale Regina Margherita, viale Pacini, via del Peso sia dentro che fuori la Porta San Pietro, via Carlo del Prete e viale Europa.

“Con l’app è possibile consultare le linee – spiega Virdis – e gli orari degli autobus. Acquistare direttamente i biglietti sul bus e pianificare i nostri percorsi abituali. Una volta scaricata l’app un tutorial spiegherà passo, passo tutte le funzionalità”.

“Mi auguro – si affretta ad intervenire Bianchi - che molte persone utilizzino questo servizio. Speriamo che tutte queste notizie sul telefonino portino un incremento dell’utilizzo, con un successivo beneficio all’ambiente”.

Mentre Pagliaro inizia il suo intervento con una piccola polemica sulla location: “Sono in rappresentanza della provincia e non vi nascondo che avremmo preferito presentare il tutto in provincia - prosegue poi in toni tranquilli -. La provincia in questi anni ha svolto un ruolo importantissimo per le esigenze dei comuni e oggi con la presentazione di questa applicazione si migliorerà il servizio. Come ben sapete la provincia di Lucca è una delle provincie con il più basso uso del mezzo pubblico, addirittura 12 per cento a fronte di altre realtà che hanno il 30 per cento. L’obiettivo nostro è quello di incentivare un maggior uso del trasporto pubblico”.

L’assessore di Capannori Francesconi: “Mi associo a quello che è stato detto. Vorrei soltanto integrare che una delle criticità più volte esposte riguardava proprio gli orari e l’accessibilità. Con questa app che ti consente di vedere in diretta un servizio, sicuramente sarà tutto più facile. La finalità è quella di togliere le macchine dal territorio, quindi stiamo valutando un progetto più ampio”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 21 marzo 2019, 12:59

Nasce a Lucca Liberation Route Italia: firmato l'atto costitutivo

Hanno sottoscritto l'atto come fondatori i sindaci di Lucca Alessandro Tambellini e di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti, l'assessore alle politiche educative del comune di Capannori Francesco Cecchetti, il direttore del Parco Nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema Michele Morabito e la presidente di Turislucca Roberta Ferrarini


giovedì, 21 marzo 2019, 12:13

Cesvot Lucca, Pierfranco Severi confermato presidente

Si rinnova la squadra che guida la delegazione Cesvot di Lucca con la riconferma del presidente Pierfranco Severi che torna a gestire il team di operatori che offre servizi gratuiti di orientamento ad associazioni di volontariato, rappresentanti e operatori degli enti pubblici, cittadini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 21 marzo 2019, 10:46

Per gli espropriati per il raddoppio della linea ferroviaria Pescia-Lucca parte la fase 2

Con la terza riunione, si è praticamente chiusa la fase uno del percorso che ha visto la continua interazione fra il sindaco di Pescia Oreste Giurlani, l’assessore all’urbanistica Aldo Morelli, i tecnici comunali e i 37 proprietari dei terreni che saranno oggetto degli espropri che Ferrovie dello Stato ha stabilito...


mercoledì, 20 marzo 2019, 22:21

La solidarietà del Soroptimist Club Lucca a Nasrin Sotoudeh

Il Soroptimist International d’Italia Club di Lucca esprime la più ampia solidarietà all’avvocato iraniano Nasrin Sotoudeh, condannata in Iran lo scorso 11 marzo alla pena complessiva di 33 anni di reclusione e 148 frustate


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:44

Truffa in centro, la polizia è riuscita ad individuare gli autori e a restituire la somma sottratta all'anziano

In due, italiani, avevano truffato un 93enne vendendogli della frutta per 50 euro senza dare il resto e riprendendosi parte della merce: scoperti dagli agenti


mercoledì, 20 marzo 2019, 13:42

Doppia truffa agli anziani a Lucca: indaga la polizia

La prima è avvenuta in centro città, dove due individui, con la scusa di vendere cassette di frutta, sono riusciti a farsi consegnare 50 euro da un signore senza però consegnargli niente in cambio. La seconda è avvenuta a Gignano, intorno alle 12:30 dove un anziano signore si è visto...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px