Anno 7°

mercoledì, 19 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Elettrodotto, Lucca e Vecchiano si costituiscono in giudizio contro il ricorso di Terna al Tar

giovedì, 12 luglio 2018, 11:16

Come annunciato nel corso dell'assemblea pubblica di Nozzano ad aprile, le amministrazioni comunali di Lucca e Vecchiano si costituiscono in giudizio contro il ricorso al Tar presentato da Terna per chiedere l'annullamento del parere  tecnico istruttorio della direzione generale archeologia, belle arti e paesaggio del Mibact che, in sostanza, ha espresso parere contrario nei confronti della ipotesi cosiddetta B1 per il riassetto dell'elettrodotto nell'area di Lucca.

I due comuni confermano la posizione già espressa in più occasioni nel corso di questa lunga vicenda: l'assoluta contrarietà a tutte e quattro le ipotesi progettuali proposte da Terna per il riassetto della linea, compresa l'ipotesi B1 che ha ottenuto il parere positivo da parte della commissione tecnica per la Via (Valutazione di impatto ambientale) del Ministero per l'ambiente, ma che ha invece avuto il diniego tecnico da parte del Ministrero dei beni e delle attività culturali. Tutte le soluzioni prospettate da Terna contrastano infatti con il Piano di indirizzo territoriale della Regione e sono state bocciate dalle commissioni comunali per il paesaggio.

La decisione delle due amministrazioni è stata formalizzata con delibere di giunta  (Vecchiano ha deliberato il 18 giugno, Lucca il 10 luglio scorso) che danno mandato alle due avvocature comunali di costituirsi in giudizio contro il ricorso di Terna- Rete Elettrica Nazionale.

L'amministrazione comunale di Lucca ribadisce ancora una volta che quello che interessa al comune di Lucca  è  l’adeguamento dell’elettrodotto di Maggiano e per questo erano state chieste a Terna soluzioni che potessero andare solo in questa precisa direzione, richieste che però sono rimaste inascoltate. L'amministrazione di Vecchiano sottolinea la propria preoccupazione in particolare per la previsione di realizzazione della centrale a Filettole, a ridosso del centro abitato e in zona a rischio idrogeologico.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 15:09

Cimitero di Picciorana, Sistema ambiente ha rimosso i rifiuti abbandonati

E' stata ripulita, da Sistema ambiente, l'area del cimitero di Picciorana: dove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di piccole discariche, con rifiuti gettati da alcuni incivili. Lo annuncia Daniele Bianucci, consigliere comunale e presidente della commissione lavori pubblici ed ambiente


mercoledì, 19 settembre 2018, 12:56

Polizia stradale, parte la campagna europea congiunta “Edward”

Prende il via anche quest’anno la campagna di sicurezza stradale denominata “Edward”, (A European Day Without a Road Death), promossa dal Network delle Polizie Stradali “TISPOL”, del quale la polizia di stato è presidente dall’ottobre 2016


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 12:48

La prevenzione è protagonista al parco commerciale San Vito

Prevenire è meglio che curare. Partendo da questa idea e dato il grande successo dello scorso anno, il parco commerciale San Vito ha organizzato la seconda edizione della “Giornata della Prevenzione”. L'evento si terrà il 22 settembre dalle 10 alle 19


mercoledì, 19 settembre 2018, 00:18

Rissa a San Vito, quattro in ospedale

Un'accesa discussione è degenerata in una tremenda rissa questa sera poco prima delle 21 in Via delle Pierone a San Vito nella zona delle case popolari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 18 settembre 2018, 18:49

“Scuole sicure”, focus in prefettura

Oggetto di approfondimento congiunto, l’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole e, più in generale, i fenomeni di devianza che possono riguardare la comunità scolastica quali, oltre al consumo di droghe, bullismo e cyberbullismo


martedì, 18 settembre 2018, 17:28

Episodi di violenza a Lucca, Tambellini condanna

Il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, commenta le notizie relative ai gravissimi fatti di violenza accaduti in città a distanza di neanche un giorno l'uno dall'altro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px