Anno 5°

domenica, 22 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Scuola elementare Collodi: si rifà l'impianto di riscaldamento

giovedì, 12 luglio 2018, 11:18

Si rifà l'impianto termico alla scuola elementare Collodi.

La giunta Tambellini ha approvato nella seduta di martedì 10 luglio il progetto definitivo ed esecutivo per la riqualificazione della centrale termica e il rifacimento delle linee principali dell'impianto di riscaldamento della scuola di San Concordio, per un importo complessivo di 260 mila euro.

“L'impianto è molto vecchio – spiega l'assessore all'edilizia scolastica Celestino Marchini – e ha creato problemi anche nello scorso anno scolastico. I numerosi lavori di riparazione effettuati sono serviti a tamponare il problema, ma non lo hanno risolto definitivamente. Con questo intervento complessivo, che abbiamo suddiviso in due diversi lotti, rimetteremo a regime l'impianto di riscaldamento anche in questa scuola”.

Il progetto è suddiviso in due lotti. Si partirà con il primo lotto, del valore di 48.550 euro, che servirà ad adeguare la sottocentrale termica con nuove tubazioni che arriveranno fino alle linee esterne in acciaio. Questo intervento verrà realizzato già prima dell'avvio della stagione fredda, e dunque dell'accensione degli impianti di riscaldamento nelle scuole. Il secondo lotto dei lavori, più complesso, del valore di 197.000 euro, sarà effettuato successivamente e riguarderà la realizzazione di nuove linee idrauliche in acciaio che andranno a sostituire le vecchie tubazioni dei piani interrati dell'edificio scolastico.

La centrale termica sarà interamente rinnovata: le tubazioni saranno in acciaio al carbonio con giunzioni saldate, le elettropompe saranno sostituite con apparecchi dotati di motore con indice di efficienza energetica. Saranno installati termometri e manometri per poter verificare il corretto funzionamento dell’impianto. Tutte le tubazioni saranno coibentate e le linee principali installate all’interno dell’edificio scolastico saranno realizzate con tubazioni in acciaio inox. L’impianto elettrico sarà adeguato alle nuove esigenze con le necessarie modifiche.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar



il casone


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 luglio 2018, 22:42

La Manifattura Tabacchi finalista al concorso Culturability

Uno spazio tutto dedicato alla danza nel chiostro della Manifattura Tabacchi: è questo l'obiettivo di rigenerazione che si pone il progetto Bip - Ballo in piazza, giunto tra i 15 finalisti al bando Culturability su 341 partecipanti


sabato, 21 luglio 2018, 16:42

Leone XII, dal rimpallo tra gli enti nessun esito, si spera nelle suore

Provincia, comune, camera di commercio. I contatti tra questi tre enti per dare una nuova sede alla scuola materna cattolica Leone XII, ospitandola nei locali dell'Istituto Giorgi, non hanno avuto un esito positivo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 luglio 2018, 16:39

Incidente sul Brennero, due feriti tra cui una giovane donna incinta

Incidente stradale questo primo pomeriggio verso le 14 sulla via del Brennero poco prima di Marlia, dove due automobili, una Bmw ed una Smart, si sono scontrate frontalmente per cause ancora da accertare


sabato, 21 luglio 2018, 16:16

Profumeria Limoni, ultimo giorno di apertura

Ultima giornata per la storica profumeria Limoni. Dopo più di 40 anni di attività, nel centro storico, chiude un altro negozio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 luglio 2018, 15:45

Nigeriano aggredisce anziano per strappargli il cellulare: arrestato dalla polizia

Stava rientrando a casa, attraversando il mercato cittadino di piazza Don Baroni, l'anziano che stamattina, intorno alle 9, è stato aggredito alle spalle da un ragazzo nigeriano, che ha provato a sottrargli il cellulare


sabato, 21 luglio 2018, 13:30

Cimiteri, in fase di elaborazione il piano degli ampliamenti

Nel corso del 2017, sono stati 1116 i nuovi ingressi nei 73 cimiteri (72 nelle frazioni, uno quello urbano) del comune di Lucca. Nell'ultimo lustro, la media dei nuovi ingressi si è sempre attestata intorno alle mille unità annue.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px