Anno 7°

giovedì, 13 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Gravi disservizi per gli utenti di Vaibus

sabato, 11 agosto 2018, 11:30

di andrea salerno

Raccogliamo, volentieri, le rimostranze di un nostro lettore, che, da assiduo fruitore dei mezzi Vaibus, vuol fungere da megafono per denunciare i numerosi disservizi che molti pendolari subiscono quotidianamente, e di cui gli stessi dipendenti dell'azienda di trasporti sono vittime. Egli, ci ha fornito una dettagliato e nutrito elenco di problemi riscontrabili sui bus e negli uffici di Vaibus.

I mezzi sono logori, sia internamente che esternamente. Alcuni, addirittura, vengono utilizzati da più di 15 anni. I sedili sono scomodi e pieni di sporcizia, inoltre, la pioggia ed i gas di scarico penetrano all'interno dell'abitacolo, rendendo l'aria irrespirabile. Talvolta, nei mesi estivi, oltre al dimezzamento delle corse, le persone devono far fronte alla mancanza dell'aria condizionata, trasformando la cabina un inferno.

Si registrano carenze anche dal punto di vista della sicurezza. Gli autobus, sovente, sono privi di attrezzature antincendio, gli pneumatici sono lisci e l'impianto frenante funziona male. Come prevedibile, queste criticità favoriscono guasti, con conseguente soppressione, o ritardo, della corsa.

Tutte queste gravi mancanze, oltre che dalla 'vecchiaia' dei mezzi, sono date dalla pressoché totale assenza di manutenzione. Come raccontato, e provato con le foto dal nostro lettore, parecchi mezzi rimangono fermi in magazzino per lungo tempo in attesa di essere riparati.

Ciò, evidentemente, rende inaffidabile il servizio, costringendo gli utenti ad attese prolungate. Tali disagi, si registrano anche nei punti di informazioni e rivendita dell'azienda. Il personale è insufficiente e dunque nelle biglietterie si formano lunghe code per avere informazioni o per comprare i biglietti. Per di più, entrando nello specifico, la biglietteria in Garfagnana è in stato di abbandono, mentre quella di Lucca, in Piazzale Verdi, non è munita di strutture che consentano l'accesso ai disabili. Da ultimo, in viale Cavour, è stato ristrutturato, con soldi pubblici, un fondo da adibire a biglietteria, ma è presto caduto in malora. Se i punti vendita sul territorio scarseggiano, a bordo si ha il problema dell'evasione dei biglietti, dovuta alla carenza di controllori e al mancato funzionamento delle macchinette obliteratrici.

A completamento della lista pervenutaci, bisogna segnalare la spesa di ben 5 milioni per l'installazione sui bus del sistema AVM – sistema che permette di monitorare e di localizzare all'azienda i suoi mezzi -, che sulla metà di essi non funziona o crea problemi.

Date queste premesse, ci chiediamo come sia possibile che il servizio bus provinciale si sia ridotto in questo stato. I comuni, la provincia e la regione, sono stati sollecitati dai pendolari, dai sindacati e dalle associazioni dei consumatori, ma nessuno, fino ad ora, si è impegnato per risolvere la situazione.

Il nostro lettore, facendosi portavoce dei pendolari, chiede che questa impasse si risolva velocemente, poiché la situazione, allo stato attuale delle cose, è diventata insostenibile.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


gelateria pacini


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 dicembre 2018, 12:28

Grande partecipazione alla Messa ed al Concerto di S.Lucia all'ospedale di Lucca

Oggi, ricorrenza di Santa Lucia, protettrice della vista e invocata contro tutte le malattie degli occhi, si è svolta all’ospedale “San Luca” di Lucca la tradizionale funzione religiosa per gli ammalati, i loro parenti ed il personale


giovedì, 13 dicembre 2018, 09:32

"I lavoratori e le lavoratrici Ctt Nord sono allo stremo": la denuncia dei sindacati

Cgil, Uiltrasporti e Faisa Cisal denunciano un'escalation di episodi di aggressione verbale e fisica da parte degli utenti nei confronti del personale tutto di Ctt Nord, acuiti dai numerosi disservizi che quotidianamente si presentano sulle linee di Tpl della provincia di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 dicembre 2018, 09:23

Al San Luca la messa per le famiglie dei donatori di organi e tessuti

Domenica 16 dicembre alle 11 sarà celebrata all’ospedale “San Luca” di Lucca la tradizionale Messa di ringraziamento per i familiari dei donatori di organi e tessuti organizzata dal Coordinamento Donazione Organi e Tessuti dell'ambito territoriale di Lucca dell'Azienda USL Toscana nord ovest insieme al consiglio pastorale del “San Luca” ed...


mercoledì, 12 dicembre 2018, 15:51

Nuove piantumazioni in viale Luporini, viale Puccini e piazzale Boccherini

Dopo la prima magnolia piantata in viale Luporini in occasione della Giornata dell'Albero lo scorso 21 novembre, nei giorni scorsi la strada è stata interessata da nuove piantumazioni. Sono 20 gli alberi messi a dimora in viale Luporini, precisamente nel tratto compreso tra viale Carducci e piazzale Italia, e altri...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 12 dicembre 2018, 15:25

Al Campo di Marte una panchina in ricordo di Vania e di tutte le vittime di femminicidio

Una panchina rossa come simbolo della lotta contro la violenza di genere. Questo il traguardo raggiunto dal distretto della piana di Lucca, in collaborazione con il consultorio, con l’inaugurazione della panchina monumentale avvenuta, questa mattina, dopo mesi di impegno per costruire una solida rete in contrasto alla violenza sulle donne,...


mercoledì, 12 dicembre 2018, 15:18

Arrestato perché trovato in possesso di droga, aggredisce i poliziotti e urla: “Vi ammazzo tutti, vi aspetto quando esco e vi spacco di botte”

Si tratta di un lucchese di 41 anni, residente a Capannori, trovato in possesso, ieri sera, di oltre 150 grammi di hashish, occultati nella tasca del giacchetto di pelle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px