Anno 7°

mercoledì, 17 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Il primo settembre una targa per Viviani e Pellegrini e un incontro per i morti sul lavoro

venerdì, 10 agosto 2018, 23:21

di Eliseo Biancalana

Stavolta niente rinvii. È infatti confermato che sarà apposta il primo settembre la targa in memoria di Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini, i due operai morti sul lavoro mentre montavano i lumini per la processione di Santa Croce. Inoltre il comune procede nell'organizzazione dell'edizione 2018 della Luminara.

Era il primo settembre 2017 quando i due operai morirono a causa di un cedimento della gru su cui stavano lavorando. La tragedia avvenne in via Veneto, all'angolo con piazza San Michele. In seguito, la commissione consiliare speciale sulla sicurezza dei luoghi di lavoro (presieduta da Roberto Guidotti) propose di apporre una targa in memoria di Viviani e Pellegrini sul luogo della tragedia. L'apposizione avrebbe dovuto avvenire il primo maggio scorso, ma slittò per motivi burocratici. Subito fu proposta come alternativa il primo settembre, e stavolta non ci saranno rinvii. La targa dovrebbe essere messa nel primo pomeriggio. La mattina dello stesso giorno si dovrebbe anche tenere un momento di incontro con la città, che dovrebbe essere dedicato al tema della sicurezza sul lavoro.

Intanto il comune ha approvato le risultanze della fase di ammissione alla gara per l'affidamento del "servizio di ritiro, montaggio, smontaggio, trasporto e riconsegna del materiale necessario alla realizzazione della tradizionale Luminara del 13 settembre, accensione dei lumini e delle fiaccole e ulteriori attività connesse". È pervenuta un'unica offerta, dalla ditta Luminarie F.lli di Meo s.n.c.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


maxibazar


scopri la Q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 17 ottobre 2018, 09:59

Due indagati per l'aggressione alle tifose aretine

Sono stati individuati i presunti autori dell'aggressione ai danni di alcune tifose aretine. Da un primo esito delle indagini sono due le persone indagate. Si tratta di due uomini, entrambi lucchesi, uno di 38 anni e uno di 32, entrambi appartenenti al gruppo ultras "La meglio gioventù". Notizia in aggiornamento


martedì, 16 ottobre 2018, 20:50

“Treno della memoria 2019”: alta l’adesione degli studenti dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi”

Il dato è sorprendente: circa 80 studenti, 56 del “Carrara”, 16 del “Busdraghi” e cinque del “Nottolini”, hanno inoltrato domanda scritta al proprio Istituto per partecipare ad un impegnativo corso di formazione pomeridiano, rivolto in esclusiva alle classi quarte e quinte, sul tema “Razzismi di ieri e di oggi: il...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 ottobre 2018, 16:59

Geonova, un'eccellenza al servizio del patrimonio artistico lucchese

Sono di questi giorni gli interventi di monitoraggio e manutenzione su alcune facciate delle più importanti chiese lucchesi. Non poteva mancare all’appuntamento la ditta Geonova, una delle maggiori aziende della provincia che si occupa di sollevamento


martedì, 16 ottobre 2018, 15:59

Nuovo esposto contro Aldo Grandi, ma l'Ordine dispone l'archiviazione

Nemmeno il tempo di riprendere a scrivere dopo tre mesi di sospensione ed ecco un nuovo procedimento disciplinare contro il direttore delle Gazzette, ma questa volta l'Ordine dei giornalisti di Roma lo archivia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 ottobre 2018, 14:35

Cavallerizza di piazzale Verdi: approvato in giunta il progetto definitivo per il terzo lotto di lavori per una spesa di 615mila euro

I lavori riguarderanno il completamento dei cablaggi, il sistema acustico, impianto raffrescamento, costruzione di una tribuna telescopica con poltrone, impianto audio-video, sedie e tendaggi


martedì, 16 ottobre 2018, 09:46

Percorso Loges al San Luca, Luccasenzabarriere: “I fatti ci danno ragione”

“Ci sono voluti tre anni, ma alla fine i fatti ci danno ragione” ha affermato soddisfatto il presidente di Luccasenzabarriere onlus, Domenico Passalacqua. Il riferimento è al fatto che la porta scorrevole dell’ospedale San Luca, collocata lungo il percorso Loges, è stata finalmente riaperta all’uso delle persone che vogliono entrare...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px