Anno 7°

lunedì, 17 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

“Scuole sicure”, focus in prefettura

martedì, 18 settembre 2018, 18:49

Si è riunito oggi in prefettura, in coincidenza con la settimana d’inizio dell’anno scolastico, il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Maria Laura Simonetti, con la partecipazione dei vertici provinciali delle forze di polizia, di un delegato della sezione polizia postale e delle comunicazioni, del direttore dell’ufficio scolastico territoriale, Donatella Buonriposi, e di rappresentanti della provincia di Lucca e delle amministrazioni dei comuni sedi di istituti di istruzione secondaria superiore.

Oggetto di approfondimento congiunto, l’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole e, più in generale, i fenomeni di devianza che possono riguardare la comunità scolastica quali, oltre al consumo di droghe, bullismo e cyberbullismo: tutte tematiche oggetto della direttiva del Ministro dell’Interno del 26 agosto scorso “Scuole Sicure”, che ha incoraggiato l’intensificazione di ogni forma di interlocuzione in tema tra organi competenti dello Stato e amministrazioni locali, anche in vista di una successiva calendarizzazione di mirati servizi di controllo da parte delle Forze di Polizia.

Dal prefetto Simonetti è venuto innanzitutto un forte richiamo – condiviso dalle forze di polizia – a mantenere alta l’attenzione sul fronte della vigilanza nelle aree più prossime alle scuole, dove il fenomeno dello spaccio è stato fortemente ridimensionato grazie all’impegno già profuso. Tornerà sempre più utile ricorrere pure a sistemi di videosorveglianza e alle nuove possibilità offerte dal decreto legge 14/2017, convertito nella legge 48/2017, che ha introdotto alcuni importanti strumenti preventivi, tra i quali la facoltà, rimessa ai Regolamenti comunali, di inserire tali aree tra i siti per i quali è consentita l’applicazione del “DASPO urbano”; di recente, ha rappresentato l’assessore alla Sicurezza Francesco Raspini, di questa prerogativa si è avvalso proprio il comune di Lucca in sede di emanazione del nuovo Regolamento di Polizia urbana. Più in generale, dal questore, dai carabinieri e dalla guardia di finanza è stata assicurata disponibilità ad intrattenere forme di interlocuzione sulle tematiche oggetto di direttive ministeriali ad ogni livello, anche con i dirigenti scolastici.

Dopo un “giro di tavolo” in cui i rappresentanti delle amministrazioni comunali convenute hanno fornito ragguagli sulle diverse situazioni locali, il direttore dell’ufficio scolastico Territoriale Buonriposi ha sottolineato l’impegno del suo ufficio e di tutti i dirigenti scolastici per fronteggiare fenomeni che, se non hanno raggiunto nella provincia di Lucca dimensioni allarmanti, sono pur presenti e non possono essere sottovalutati.

Comportamenti devianti come il consumo di droghe e il bullismo possono essere tenuti sotto controllo, nelle scuole, con sistemi di videosorveglianza ma anche, ove questi non siano ancora disponibili, con una costante attenzione dei dirigenti scolastici e dei professori e con la collaborazione delle famiglie e degli stessi studenti. Si tratta di fenomeni latenti che emergono apertamente soltanto quando giungono all’apice e si concretizzano in episodi eclatanti, che è necessario prevenire con sufficiente anticipo.

È stata altresì annunciata, sui temi del bullismo e del cyberbullismo e nella stessa ottica, la prossima sottoscrizione di un “Protocollo di educazione alla cittadinanza responsabile” tra Ufficio Scolastico Territoriale e dirigenti scolastici, alla quale sono stati invitati a presenziare prefetto e forze di polizia.

Essenziale il contributo di altre amministrazioni coinvolte, come la provincia, che negli ultimi anni ha portato avanti progetti di studio sulle dipendenze e sulla devianza, a disposizione di tutti. Sempre sul fronte della prevenzione, la polizia postale e delle comunicazioni ha confermato di voler proseguire, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Territoriale, in iniziative di informazione e sensibilizzazione rivolte a studenti e famiglie, nelle quali vengono evidenziati non solo i rischi derivanti dai facili contatti che possono essere intrattenuti in rete con sconosciuti e dall’incauta diffusione di dati personali, video e foto, ma anche le responsabilità, pure penali, derivanti dalle diverse forme di cyberbullismo, non sempre percepite pienamente come tali.

A conclusione del Comitato, il Prefetto Simonetti ha rinnovato a tutti i rappresentanti degli enti, uffici e comandi coinvolti l’invito a condividere ogni segnale di pericolo che si manifesti negli ambiti oggetto dell’odierno esame e di altri collegati, al fine di poter programmare tempestivamente mirati interventi risolutivi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 giugno 2019, 15:39

Installazione del defibrillatore alla scuola dell'infanzia Salicchi-S. Marco

Un nuovo apparecchio è stato posizionato fuori dalla Scuola dell’Infanzia di Salicchi, dell’Istituto Comprensivo Lucca 4, grazie al Progetto "1 euro per il cuore" della Associazione Mirco Ungaretti Onlus, patrocinato dalla Provincia di Lucca


sabato, 15 giugno 2019, 14:14

Polizia e salute: visite cardiologiche e pneumologiche in questura

Questa mattina, negli ambulatori della questura, medici e infermieri dell'associazione Amici del Cuore di Lucca, hanno eseguito più di 40 visite cardiologiche e pneumologiche a fini preventivi sui nostri poliziotti per monitorare il loro stato di salute


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 giugno 2019, 14:01

Celebrati i 20 anni della Banca delle Cornee di Lucca

Compleanno speciale oggi, nell’auditorium del Complesso di San Micheletto, per il Centro Conservazione Cornee “Piero Perelli” di Lucca, unica Banca Regionale di tessuti oculare e placentare, diretta da Claudio Giannarini


sabato, 15 giugno 2019, 11:11

Dall’ITE “Carrara” 27 neodonatori di sangue

Sono ventisette e tutti delle classi quinte le alunne e gli alunni dell’Istituto Tecnico Economico “F. Carrara” che il 10 giugno, ultimo giorno di scuola, e il 14 giugno, giornata mondiale del donatore di sangue, si sono recati al centro trasfusionale dell’ospedale S.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 giugno 2019, 17:37

Tanti interventi di piccola manutenzione per il decoro nelle periferie e in alcune aree critiche del centro cittadino

Raffica di interventi nel primo mese di attività delle squadre del Ventaglio, con un occhio di riguardo a frazioni e periferie. Il progetto, giunto alla terza edizione, anche quest'anno è stato riproposto dall'amministrazione Tambellini


venerdì, 14 giugno 2019, 13:26

Furto nella notte al Centrottica dell’Arancio

Pezzi di vetro e plastica disseminati sul pavimento, due persone incappucciate che entrano in tutta fretta nella struttura e che, con la stessa velocità, fuggono per scampare al fumo antifurto. Queste le immagini immortalate, durante la scorsa notte, dalle telecamere di sicurezza del Centrottica dell’Arancio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px