Anno 7°

mercoledì, 23 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

"San Luca": 100 pazienti in carico all'ambulatorio dedicato all'asma bronchiale

giovedì, 6 dicembre 2018, 16:59

Ha in carico quasi un centinaio di pazienti affetti da asma bronchiale l’ambulatorio specifico istituito circa un anno fa all’ospedale “San Luca” di Lucca, nell’ambito della Pneumologia, che ha permesso una stretta osservazione ed una costante valutazione di queste persone, anche per garantire una sempre migliore qualità di vita.

Prima dell’apertura del servizio alcuni di questi pazienti potevano dover ricorrere alle cure del Pronto Soccorso e quindi al ricovero in ospedale (in alcuni casi perfino in Terapia Intensiva) a causa di attacchi asmatici gravi.

Gli stessi utenti, inseriti nei controlli periodici sull’asma, non hanno invece più presentato peggioramenti della malattia tali da richiedere accessi in urgenza in ospedale.

Questo dimostra come sia importante la prevenzione di queste problematiche, che fra l’altro si presentano spesso in persone giovani.

Il referente dell’ambulatorio dedicato all’asma bronchiale, infiammazione cronica delle vie respiratorie - sempre più diffusa a livello mondiale ma anche nella nostra realtà - è il dottor Paolo Busatto, che fa parte dell’equipe della Pneumologia diretta dalla dottoressa Barbara Canari Venturi.

 All’ospedale di Lucca viene quindi offerto, da circa un anno, questo apprezzato servizio specialistico dedicato per riconoscere precocemente la malattia, che consente di gestire il problema della sottostima della malattia e quello della scarsa adesione alla terapia. Quest’ultimo aspetto contribuisce al mancato controllo nel 50% dei pazienti asmatici.

Grazie a questo ambulatorio, il paziente viene quindi  preso in carico, monitorato, rivalutato ed inserito in un percorso che mette a disposizione le opzioni terapeutiche attualmente presenti per l’asma bronchiale, anche nelle sue forme più gravi, cercando di prevenire le riacutizzazioni.

L’asma è una delle patologie più diffuse, visto che a livello mondiale, secondo le ultime stime, ci sono  300 milioni di pazienti. Nell’Unione Europea la prevalenza varia, a seconda del Paese considerato, dal 4 al 7% e sono almeno 1,5 milioni le persone affette da asma grave, forma difficile da gestire con i farmaci oggi disponibili e che, in circostanze estreme, può portare addirittura alla morte.

In Italia si parla complessivamente di un’incidenza del 4.5% della popolazione, ossia di circa 2,6 milioni pazienti, mentre soltanto nella Regione Toscana soffrono di asma bronchiale oltre 300mila persone.

Il numero di pazienti è comunque in costante aumento, soprattutto nei Paesi occidentali. Un ruolo importante nell’aumento della prevalenza dell’asma in queste aree sarebbe da attribuire a particolari fattori ambientali, allo stile di vita, all’inquinamento atmosferico e ad alcuni fattori di tipo igienico.   

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


gelateria pacini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


sapgrande


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 gennaio 2019, 21:05

Vivere in centro storico, una giungla meravigliosa

Vivere nel centro storico di Lucca richiede ormai - come ben sanno i sempre meno numerosi residenti - un’inesauribile pazienza e un profondo spirito di sopportazione, pazienza che si dice essere la virtù dei Santi (e sappiamo bene che Lucca di Santi ne ha “prodotti” molti nel corso dei secoli)


martedì, 22 gennaio 2019, 17:50

Truffa del finto avvocato: la polizia avvisa di fare attenzione

Nel pomeriggio sono stati segnalati in azione i truffatori della tecnica del finto avvocato. La polizia avvisa che chiunque dovesse ricevere telefonate, o visite, da finti carabinieri o finti poliziotti che parlano di parenti coinvolti in finti incidenti, è pregato di contattare il 113 con un telefono cellulare


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 gennaio 2019, 15:12

Maltempo, codice giallo per neve

La sala operativa unificata permanente della Regione ha confermato il codice arancione emesso ieri e valido fino alla mezzanotte di oggi ed ne ha emesso uno giallo per neve e ghiaccio che interesserà quasi tutta la Toscana nella giornata di domani, mercoledì 23 gennaio; uniche zone escluse sono quelle lungo...


martedì, 22 gennaio 2019, 13:52

Carabinieri, nel 2018 più presidio sul territorio, in calo i delitti

Buone notizie per i cittadini lucchesi: nel 2018 c'è stato un calo del 17 per cento dei delitti rispetto all'anno prima in provincia di Lucca. In calo anche i furti, che sono diminuiti del 23 per cento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 gennaio 2019, 13:16

Tambellini riceve Giuseppina Micheletti per la consegna del riconoscimento “Lucchese dell’anno 2018”

Il sindaco Alessandro Tambellini ha ricevuto questa mattina a Palazzo Orsetti Giuseppina detta “Pina” Micheletti alla quale è stato conferito il riconoscimento “Lucchese dell’Anno 2018”


lunedì, 21 gennaio 2019, 15:10

Si estende alla donne il progetto “Abitare supportato In- Comune”

Questa mattina a Saltocchio è stato inaugurato un appartamento che ospiterà donne sole seguite dai servizi sociali e dall'azienda Usl Toscana Nord Ovest


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px