Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Adoc Lucca: "Odissea fra aeroporti, maxi rimborso per donna lucchese"

mercoledì, 23 gennaio 2019, 10:09

Un volo cambiato all'improvviso si trasforma in 7 ore di odissea, di scalo in scalo, con una bimba piccola per raggiungere la destinazione. Per questo una donna si è rivolta agli sportelli Adoc di Lucca ottenendo un rimborso totale di 1.200 euro.

Decisivo l'intervento dell'ufficio legale di Adoc alta Toscana, tramite il presidente Mauro Bartolini e le referenti Valentina Sparavelli e Veronica Durante, che ha seguito da vicino tutta la pratica. La vicenda si è conclusa positivamente per una signora che, a luglio dell'anno scorso, aveva acquistato due biglietti aerei, per sé e la figlia minorenne, della compagnia Tap Air Portugal per la tratta da Porto Alegre in Brasile con arrivo conclusivo a Bologna ma coincidenza intermedia a Lisbona.  

"Al momento dell'imbarco all'aeroporto di Porto Alegre – spiegano Bartolini e Sparavelli – la compagnia ha modificato l'orario di viaggio costringendo la nostra assistita a rinunciare al volo Lisbona-Bologna per essere dirottata su quello Lisbona-Roma con obbligo di effettuare un ulteriore scalo nella capitale italiana per arrivare a bologna con ben 7 ore di ritardo rispetto a quanto pattuito al momento dell'acquisto del biglietto. Ha subito quindi un grave disagio, uno scalo in più con al seguito una bimba piccola".

L'ufficio legale di Adoc ha mosso i suoi passi, ritenendo la compagnia colpevole di quanto accaduto senza il minimo preavviso. E nei giorni scorsi sono arrivati i risultati: "La compagnia portoghese – concludono Bartolini e Sparavelli – ha riconosciuto il danno procurato e ha rimborsato la nostra associata per 1.200 euro, in pratica due assegni da 600 euro per la donna e la figlia". Gli uffici di Adoc di Lucca sono a disposizione per difendere i consumatori con tutti i problemi che possono riscontrare nei loro acquisti quotidiani: per informazioni e segnalazioni, rivolgersi alla sede in via Barsanti e Matteucci 83. 

Nella foto, Valentina Sparavelli e Mauro Bartolini


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 20:40

Massimo Boldi 'folgorato' dalla... bellezza lucchese

Il popolare attore ha fatto il giro del centro storico in carrozza insieme a Irene Fornaciari, Princess, sorella del sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari


martedì, 20 agosto 2019, 13:25

Tamponamento sulla circonvallazione

Tamponamento sulla circonvallazione poco prima delle 13. Coinvolte tre autovetture, una donna trasportata in ospedale al San Luca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 12:13

Camionista trovato morto sulla Bretella

Un camionista romeno di 48 anni, è stato trovato morto, probabilmente per cause naturali, questa mattina verso le 9 nella cabina del suo camion, parcheggiato presso l'area di sosta dell'autogrill sull'autostrada Bretella, in direzione Viareggio


lunedì, 19 agosto 2019, 10:35

Porte aperte per conoscere il "Badabimbi", la casa delle tate

Badabimbi è un servizio innovativo, più di un Baby Parking, è uno spazio spazio sicuro, semplice e accessibile: un luogo per i più piccoli, ricco di attività studiate per una crescita serena e equilibrata, dove è possibile affidare il proprio bambino a personale qualificato, in qualsiasi momento della giornata per...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 agosto 2019, 09:40

Dá in escandescenze in casa, intervengono tre pattuglie dei carabinieri

I carabinieri di Lucca, nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, sono dovuti intervenire per placare l'ira di un uomo con problemi psichiatrici, residente in un'abitazione sul viale Europa a Marlia


sabato, 17 agosto 2019, 12:49

Tragedia Ponte Morandi, un riconoscimento ai cani dei vigili del fuoco

Quest'anno, ad un anno dalla tragedia del ponte Morandi, gli organizzatori della manifestazione hanno voluto dare un giusto riconoscimento anche ai cani dei vigili del fuoco che si sono prodigati e distinti nelle ricerche in quello scenario emergenziale.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px