Anno 7°

giovedì, 24 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Crollo in caserma vigili del fuoco, il comandante: "Non c'è stata interruzione del servizio"

venerdì, 11 gennaio 2019, 18:55

di e. biancalana - a. ercolini

Non c'è pace per la caserma dei vigili del fuoco di Lucca, situata in via Barbantini. Pochi giorni fa il sindacato autonomo Conapo ha fatto sapere del crollo improvviso di parte del solaio di una camerata. La Gazzetta di Lucca ha chiesto al comandante dei vigili del fuoco, Geremia Coppola, informazioni sulle condizioni attuali della caserma. 

La caserma, che è ospitata in un immobile di proprietà della provincia di Lucca, versa da tempo in condizioni fatiscenti. Lo scorso marzo si sono distaccate alcune porzioni di intonaco dai soffitti del primo piano del corpo dello stabile (dove sono collocate le camerate) e il primo piano del fabbricato è stato interdetto. A fine anno, il presidente della provincia Luca Menesini aveva annunciato lo sblocco dell'iter per il progetto di recupero e la messa in sicurezza della caserma (per un intervento del valore di 450mila euro) e l'intenzione di procedere all'aggiudicazione della gara di appalto dei lavori per poter aprire il cantiere tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio 2019. Ma intanto il 9 gennaio è avvenuto un altro crollo nella caserma, che è stato reso noto dal sindacato autonomo Conapo, che già il 31 dicembre aveva presentato un esposto alla procura di Lucca per chiedere di verificare le condizioni di sicurezza dell'immobile. "Ci sentiamo abbandonati dalle istituzioni" ha denunciato il segretario del Conapo di Lucca Nicola Todaro, mentre il segretario nazionale Antonio Brizzi ha annunciato l'intenzione di fare un'integrazione all'esposto già presentato. 

Comandante Geremia Coppola, com'è la situazione in via Barbantini? 

Non c'è nessuna estensione degli eventi rispetto all'anno scorso nel mese di marzo. In effetti, si è rinnovato un distacco dell'intonaco e delle tavelle di laterizio del controsoffitto nelle nostre camerate. Questo nuovo evento, rispetto a quello di marzo, ha azzerato le disposizione intraprese fino a quel momento e ne abbiamo adottate altre in proporzione a questa situazione. Pertanto il fenomeno è lo stesso. Erano interessate le camerate di una delle due palazzine della sede centrale e continuano ad essere interessate proprio queste camerate. Per noi significa affrontare un nuovo evento, aggiornando le decisioni rispetto al precedente. 

Quale procedura avete adottato dopo questo avvenimento? 

Il nostro comando, rappresentato da me, si è mosso come dovuto in caso di richiesta di intervento per intonaco che si stacca. Come abbiamo fatto a marzo così abbiamo fatto oggi, la pratica adottata è la stessa di qualunque cittadino. 

Quando partiranno i lavori? 

Il 16 gennaio verranno aperte le buste delle offerte per la scelta del contraente da parte dell'amministrazione provinciale e quindi i lavori di ristrutturazione che sono stati decisi per quella palazzina potranno partire. È evidente che una struttura degli anni Sessanta ha bisogno di cura continua. È anche evidente che negli ultimi anni non ha avuto questo tipo di manutenzione. 

Lavorare in queste condizioni non è certo facile. Comandante come siete riusciti ad andare avanti? 

Non voglio scendere nel patos, preferisco rendere merito agli uomini dei vigili del fuoco di Lucca che nonostante tutto in questi mesi non hanno mai fatto mancare il motivo della loro presenza ovvero essere pronti ad intervenire. Non c'è stata nessuna interruzione del servizio neppure per un minuto, grazie allo spirito di servizio delle nostre persone. 


Questo articolo è stato letto volte.


gelateria pacini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 24 gennaio 2019, 12:21

Autostrade, tra Firenze e Lucca nuove casse automatiche e disagi

In questi giorni Autostrade per l'Italia sta immettendo altre casse automatiche (al posto di quelle manuali dove opera un esattore), derivanti da un accordo nazionale del luglio 2018, nelle Stazioni di Firenze Impruneta, Firenze Scandicci, Firenze Ovest e Lucca


giovedì, 24 gennaio 2019, 12:17

Celebrata in San Paolino la tradizionale messa per il patrono della polizia municipale

Si è svolta nella chiesa di San Paolino martedì 22 gennaio la tradizionale messa che celebra il patrono della polizia municipale, San Sebastiano martire


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:42

Colto da malore sviene in città, salvato da un passante e soccorso dalla Misercordia

Dramma sfiorato in via Michele Rosi nel tardo pomeriggio di oggi quando un passante si è improvvisamente accasciato a terra colpito da un malore


mercoledì, 23 gennaio 2019, 15:16

Rinasce Sant’Anna: continua l’opera di ristrutturazione del quartiere

Continua la rinascita del quartiere di Sant’Anna, grazie al progetto dei quartieri social, ideato e portato avanti dall’amministrazione Tambellini. Stanno proseguendo spediti i lavori a piazzale Sforza


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 gennaio 2019, 10:09

Adoc Lucca: "Odissea fra aeroporti, maxi rimborso per donna lucchese"

Un volo cambiato all'improvviso si trasforma in 7 ore di odissea, di scalo in scalo, con una bimba piccola per raggiungere la destinazione. Per questo una donna si è rivolta agli sportelli Adoc di Lucca ottenendo un rimborso totale di 1.200 euro


martedì, 22 gennaio 2019, 21:05

Vivere in centro storico, una giungla meravigliosa

Vivere nel centro storico di Lucca richiede ormai - come ben sanno i sempre meno numerosi residenti - un’inesauribile pazienza e un profondo spirito di sopportazione, pazienza che si dice essere la virtù dei Santi (e sappiamo bene che Lucca di Santi ne ha “prodotti” molti nel corso dei secoli)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px