Anno 7°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Corso interrotto in modo ingiustificato, ma la finanziaria addebita ugualmente le rate: risarcita lucchese

venerdì, 8 febbraio 2019, 13:11

Una ragazza residente a Lucca si è iscritta ad un corso di inglese, stipulando contestualmente il contratto anche con la società finanziaria, per il pagamento rateizzato del costo. Dopo pochi mesi dall'inizio delle lezioni, si sono verificati alcuni problemi organizzativi e poi, improvvisamente, la società ha interrotto le lezioni, senza avvisare gli utenti.

"Nel caso specifico – dichiara Fabio Coppolella, presidente provinciale della Federconsumatori Lucca – la finanziaria ha addebitato mensilmente sul conto corrente dell'utente l'importo delle rate del finanziamento, nonostante l'impossibilità, per la stessa utente, di poter frequentare la scuola. Dalle verifiche svolte, infatti, è risultato che la società responsabile del corso è stata posta in liquidazione, con conseguente impossibilità di garantire l'erogazione del servizio".

"Dopo aver contestato l'inadempimento contrattuale alla società in questione – prosegue Coppolella – è stata inviata la raccomandata anche alla finanziaria, per chiedere la risoluzione del contratto di finanziamento ed il rimborso degli importi pagati. La vicenda si è conclusa positivamente, poiché la finanziaria ha rimborsato 684 euro a favore dell'utente, pari all'importo delle rate versate. Secondo quanto previsto dal D.Lgs n°385/1993 (Testo Unico delle Leggi in materia bancaria e creditizia), in caso di inadempimento da parte del fornitore dei servizi, il consumatore ha diritto alla risoluzione del contratto di finanziamento, laddove il fornitore sia inadempiente. Per informazioni ed assistenza, è possibile rivolgersi agli Sportelli Federconsumatori della provincia di Lucca (Tel. 0583/44.151-Lucca; 0583/26.41.82-Altopascio e 0584/32.531–Viareggio; e-mail: federconsumatorilucca@gmail.com)".


Questo articolo è stato letto volte.


gelateria pacini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 febbraio 2019, 16:13

Degrado di Porta Sant'Anna, i residenti: "Situazione non più tollerabile"

Questo è l'amaro sfogo di alcuni residenti, che rivolgendosi a La Gazzetta di Lucca, intendono evidenziare lo scempio della pavimentazione stradale sotto Porta Sant'Anna, uno dei varchi principali di accesso al centro storico della città


mercoledì, 20 febbraio 2019, 15:25

Cancro colorato del platano: l'abbattimento dei quattro alberi nel centro storico verrà effettuato venerdì

Venerdì una ditta specializzata individuata dall'amministrazione comunale provvederà all'abbattimento di quattro platani colpiti dal Ceratocystis platani, il cosiddetto cancro colorato del platano. Due degli alberi in questione si trovano lungo il lato orientale di piazza Napoleone a poca distanza dell'Hotel Universo.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 febbraio 2019, 16:53

Vigili di prossimità, via libera dalla giunta: ecco dove opereranno gli 80 agenti pagati dalla regione

Arriva in Toscana la sperimentazione sui ‘vigili di quartiere', ottanta in quindici comuni. E la Regione è pronta a sostenerne i costi per tre anni. Una spesa di 3 milioni ogni anno. Un modo per alzare la percezione di sicurezza nelle città, con pattuglie a piedi che, lavorando nelle strade...


martedì, 19 febbraio 2019, 11:04

Panificio in scarse condizioni igieniche e strutturali: sospesa attività

I militari del Nucleo Antisofisticazione, a seguito dell’ispezione di un panificio che effettuava anche la vendita di pasticceria nella zona est del comune di Lucca, hanno segnalato il titolare alla competente autorità sanitaria e amministrativa, per aver tenuto i locali adibiti a laboratorio di produzione e deposito in scarse condizioni...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 febbraio 2019, 20:52

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi accusati di bancarotta fraudolenta

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi. Nei confronti dei due le accuse dei magistrati parlano di bancarotta fraudolenta e fatturazioni fasulle


lunedì, 18 febbraio 2019, 15:43

Rifiuti abbandonati a San Vito, lo sfogo di alcuni residenti di via Giorgini

“L’operatore ecologico pulisce e il giorno dopo è di nuovo pieno di sacchi”. Questo lo sfogo di alcuni abitanti di via G. B. Giorgini a San Vito che lamentano di rifiuti domestici abbandonati intorno ad un piccolo cestino, in uno dei giardini pubblici della via, e nel viottolo che dalla...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px