Anno 7°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Neve e sciopero, il Corpo Guardie di Città garantisce tutti i servizi di vigilanza

venerdì, 1 febbraio 2019, 12:51

Le Guardie Particolari Giurate ed il personale non armato addetto ai Servizi Fiduciari del Corpo Guardie di Città hanno aderito alla giornata di sciopero nazionale dei lavoratori e delle lavoratrici del comparto sicurezza. La protesta è stata messa in atto per "rivendicare il diritto al rinnovo del contratto nazionale e per reclamare condizioni normative e salariali dignitose” e nessuno della dirigenza del Corpo Guardie di Città ha messo in discussione il diritto a scioperare da parte dei lavoratori.

Mariano Bizzarri Ollandini, amministratore unico del Corpo Guardie di Città, è rimasto molto contento che, in piena autonomia, le donne e gli uomini dell’Istituto di Vigilanza hanno usato buon senso, ragionevolezza, responsabilità e rispetto verso i clienti, aderendo sì allo sciopero nazionale, ma senza causare ripercussioni all’operatività dell’azienda ed ai diversi servizi gestiti direttamente dalle stesse guardie giurate, ma soprattutto senza creare disagi per la clientela (banche, aeroporto, tribunale, stazione ferroviaria, industrie, aziende, trasporti pubblici, negozi ma anche enti pubblici e privati cittadini).

"I servizi di vigilanza armata - spiega - ed i servizi fiduciari non armati si stanno svolgendo regolarmente senza ritardi o soppressioni dell’ultimo minuto perché, nonostante la volontà di aderire allo sciopero generale di oggi e di domani 2 febbraio, le donne e gli uomini del Corpo Guardie di Città hanno dimostrato uno straordinario attaccamento al servizio confermando la disponibilità a svolgere tutti i turni di lavoro, garantendo così le prestazioni concordate con gli utenti. Sono stati e saranno quindi garantiti tutti i servizi previsti nelle province di Pisa e di Lucca nonostante lo sciopero nazionale e nonostante le condizioni meteo avverse grazie alle auto-pattuglie equipaggiate con i pneumatici invernali, ma soprattutto grazie ad una organizzazione fatta di donne e uomini che animano ogni passo dell’attività nell’attenta e puntuale pianificazione di ogni evento con un metodo di lavoro improntato alla cura diretta di tutti gli aspetti legati ai servizi offerti, per renderli unici ed in linea con gli obiettivi dei clienti".


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 28 gennaio 2020, 16:04

I turisti cinesi fermati sulla A11 hanno dormito a Lucca: controllati due volte, sono ripartiti in pullman senza visitare la città

I turisti cinesi che ieri sera sono stati fermati nell'area di servizio Serravalle sulla A11 hanno, poi, raggiunto un albergo in periferia a Lucca dove hanno dormito. Intervenuti gli operatori dell'ufficio igiene pubblica


martedì, 28 gennaio 2020, 13:44

Maria Talarico è la nuova presidente del "Boccherini"

Maria Talarico è la nuova presidente dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”. La nomina di Talarico, che succede a Paolo Cattani


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 28 gennaio 2020, 13:36

Si impicca ad un traliccio a Gattaiola

Tragedia questa mattina verso le 11.30 in via S. Donato a Gattaiola. Un uomo, ormai privo di vita, è stato trovato impiccato ad un traliccio dell'alta tensione


martedì, 28 gennaio 2020, 12:37

Al Vallisneri non solo Shoah, ma anche la strage di via Fani e l'eccidio di Primavalle

Belle le iniziative portate avanti, quest'anno, dal liceo scientifico Vallisneri in occasione della Giornata della memoria, ieri con il ricordo della Shoah, oggi con quello di via Fani e del rogo dei fratelli Stefano e Virgilio Mattei


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 27 gennaio 2020, 15:54

Il CISOM di Lucca dona 30 coperte per il dormitorio comunale

Il Gruppo di Lucca del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta (CISOM) ha donato ad una referente dell'amministrazione comunale lucchese 30 coperte che verranno utilizzate per il dormitorio Asp C


lunedì, 27 gennaio 2020, 15:54

La memoria affidata ai più giovani

In prefettura la cerimonia della consegna della Medaglia d’Onore. E’ cominciata con l’inno d’Italia cantato dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Lucca 2, la celebrazione del Giorno della Memoria


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px