Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

A scuola con la Guardia di Finanza: “Educazione alla legalità economica”

giovedì, 4 aprile 2019, 15:37

Nella mattina di sabato 30 marzo si è svolto un incontro tra gli studenti della scuola secondaria “Massei” di Mutigliano e i rappresentanti della Guardia di Finanza di Lucca, coordinati e diretti dal maggiore Franco Arena e due altri collaboratori appartenenti al Corpo e con l’attenta presenza della dirigente scolastica Mariacristina Pettorini e dei docenti della scuola.

L’iniziativa con gli studenti e il concorso bandito a livello nazionale “Insieme per la legalità” sono riconducibili al protocollo d’intesa sottoscritto dalla Guardia di Finanza e il MIUR ( Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) il 22 settembre 2017, in prosecuzione con il precedente accordo del 2011 e attuato anche a livello provinciale dall’UST di Lucca , coordinato dalla Dott. Catia Abbracciavento.

E’ stato così sviluppato il progetto denominato “Educazione alla legalità economica” che, anche per l’anno scolastico 2018/2019, prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri presso le scuole orientati a:

-    creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”;

-    affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;

-    stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche.

Tale accordo è finalizzato a promuovere nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma pluriennale di attività, a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria, volto a far maturare la consapevolezza sul valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, e dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.”

All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video-fotografica.

L’attività c/o l’I.C. Lucca 4 ha visto coinvolti cinquanta alunni delle classi 3°A e 3°B di Scuola secondaria e ha riscosso un notevole interesse dei ragazzi che, dopo avere visionato un video divulgativo sull’operato della Guardia di Finanza (quali ad esempio la contraffazione di beni o software, le sostanze stupefacenti e l’evasione fiscale) hanno posto numerose domande al relatore della Guardia di Finanza. 

Successivamente, nella seconda parte dell’incontro e su espressa richiesta della Dirigente Scolastica Mariacristina Pettorini, è stato approfondito il fenomeno attuale che colpisce gran parte delle scuole, ovvero il “Bullismo, Cyber bullismo, rapporto scuola-famiglia e ruolo delle forze dell’ordine “. Ill Maggiore Arena si è soffermato sulla definizione del fenomeno e sulla condivisione di azioni educative volte a far riconoscere come valore comune la presenza dell’Istituzione Pubblica, quale soggetto che pone gli adolescenti di fronte ad opportunità e a responsabilità di carattere sociale e ad una civile interazione orientata all’arricchimento reciproco attraverso il dialogo e la condivisione delle diversità.

Nella circostanza gli alunni si sono mostrati estremamente interessati e hanno rivolto all’interlocutore diverse domande sulla tematica in argomento, riscuotendo ampi consensi per l’approfondimento e il dibattito su tale fenomeno.

L’I.C. Lucca 4 e la Dirigente Scolastica ringraziano gli uomini delle “Fiamme gialle” per l’iniziativa di notevole interesse ed arricchimento sociale, ritenendo fondamentale la cooperazione con tutte le Istituzioni del territorio, volta al miglioramento dell’Offerta formativa dell’Istituto , capace di garantire la crescita culturale ed umana degli studenti.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 20:40

Massimo Boldi 'folgorato' dalla... bellezza lucchese

Il popolare attore ha fatto il giro del centro storico in carrozza insieme a Irene Fornaciari, Princess, sorella del sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari


martedì, 20 agosto 2019, 13:25

Tamponamento sulla circonvallazione

Tamponamento sulla circonvallazione poco prima delle 13. Coinvolte tre autovetture, una donna trasportata in ospedale al San Luca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 12:13

Camionista trovato morto sulla Bretella

Un camionista romeno di 48 anni, è stato trovato morto, probabilmente per cause naturali, questa mattina verso le 9 nella cabina del suo camion, parcheggiato presso l'area di sosta dell'autogrill sull'autostrada Bretella, in direzione Viareggio


lunedì, 19 agosto 2019, 10:35

Porte aperte per conoscere il "Badabimbi", la casa delle tate

Badabimbi è un servizio innovativo, più di un Baby Parking, è uno spazio spazio sicuro, semplice e accessibile: un luogo per i più piccoli, ricco di attività studiate per una crescita serena e equilibrata, dove è possibile affidare il proprio bambino a personale qualificato, in qualsiasi momento della giornata per...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 agosto 2019, 09:40

Dá in escandescenze in casa, intervengono tre pattuglie dei carabinieri

I carabinieri di Lucca, nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, sono dovuti intervenire per placare l'ira di un uomo con problemi psichiatrici, residente in un'abitazione sul viale Europa a Marlia


sabato, 17 agosto 2019, 12:49

Tragedia Ponte Morandi, un riconoscimento ai cani dei vigili del fuoco

Quest'anno, ad un anno dalla tragedia del ponte Morandi, gli organizzatori della manifestazione hanno voluto dare un giusto riconoscimento anche ai cani dei vigili del fuoco che si sono prodigati e distinti nelle ricerche in quello scenario emergenziale.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px