Anno 7°

martedì, 23 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Controlli dei carabinieri, due persone denunciate e sette segnalate nella Piana

martedì, 16 aprile 2019, 12:01

Nella serata di ieri, i carabinieri del comando provinciale di Lucca hanno eseguito un ulteriore servizio straordinario di controllo del territorio, che ha interessato l’area della piana, e in particolare i comuni di Lucca e Capannori. Sono stati complessivamente impiegati 15 militari, i quali hanno operato lungo le principali vie di comunicazione e presso gli svincoli dell’autostrada A11, in entrata ed in uscita dalla provincia di Lucca, con particolare attenzione alle aree meno urbanizzate, dove insistono abitazioni isolate.

Nell’ambito del servizio sono state controllate nel complesso 40 auto e circa 60 persone. Tra queste, due sono state denunciate in stato di libertà, in particolare: una donna di anni 70, italiana, incensurata, residente a Lucca, è stata denunciata per il furto di un televisore avvenuto all’interno del centro commerciale Esselunga di Marlia. L’incauta pensionata, dopo aver ultimato gli acquisti utilizzando il dispositivo “presto spesa”  si è presentata alla cassa pagando un importo di circa 40 euro, ma tentando poi di abbandonare il supermercato portando via nel carrello un televisore da 32 pollici, esposto al pubblico al prezzo di 190 euro.

A Lucca, sette soggetti, di cui cinque italiani e due stranieri, di età compresa tra i 25 e i 35 anni, sono stati segnalati al Prefetto come assuntori di stupefacente perché controllati e sorpresi alla guida della loro auto in possesso di un quantitativo di cocaina, rispettivamente tra 0,5 e 1,5 grammi. Nei confronti dei medesimi si è altresì proceduto al ritiro della patente di guida.

Ancora in Lucca, una donna italiana di anni 45, impiegata, è stata denunciata per il reato di furto con destrezza ai danni di una pensionata 80enne. La giovane donna, sposata e madre di due figli, con una stabile e remunerata attività lavorativa, non è riuscita a resistere alla tentazione di un facile e cospicuo guadagno. La colpa dell’anziana, invece, è stata quella di non essere per ragioni anagrafiche molto avvezza ai pagamenti elettronici, motivo per cui prima di affrontare alcune spese importanti si era recata preso la propria banca dove aveva effettuato un prelievo di 3 mila euro dal proprio conto. Purtroppo, in fila dietro di lei, vi era l’altra signora, anch’essa cliente dell’istituto, che dopo aver notato l’operazione della pensionata, non ha resistito dal seguirla all’esterno sino alla sua autovettura. Qui ha acceso con la donna una faziosa discussione relativa al parcheggio dell’auto e in un momento di distrazione ha asportato la busta contenente il denaro prelevato che era stata appoggiata sul sedile del passeggero. Una volta realizzato il furto, l’80enne è ritornata dentro l’istituto dove ha riferito quello che era accaduto al personale della banca che ha prontamente avvertito i carabinieri. I militari, grazie alle indicazioni raccolte e al sistema di videosorveglianza della banca, hanno identificato l’autrice del furto, che una volta raggiunta dai carabinieri presso la sua abitazione, non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità e consegnare loro l’intera somma asportata. Da ultimo i carabinieri hanno restituito il denaro all’anziana proprietaria, emotivamente toccata e dispiaciuta per quanto accaduto, ma anche consapevolmente fortunata e felice per l’esito della vicenda.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 23 luglio 2019, 12:47

Polizia stradale, ritirate 26 patenti nel week-end in Toscana

È di 26 patenti ritirate e 1.524 punti sottratti il bilancio dell’operazione effettuata, lo scorso fine settimana, in Toscana dalla polizia stradale, che ha monitorato il flusso dei veicoli lungo la rete viaria regionale, messo a dura prova dai tanti vacanzieri diretti verso le più importanti località turistiche e balneari


martedì, 23 luglio 2019, 09:16

Scontro tra due auto a Segromigno in Monte: feriti i conducenti

Brutto incidente questa mattina, prima delle 7, a Segromigno in Monte, proprio sul vialone all'incrocio con Via Nuova. Due auto, una che transitava verso la via Pesciatina, e l'altra che proveniva appunto da via Nuova, si sono scontrate rovinosamente, schiantandosi a bordo strada, in un punto del marciapiede dove fortunatamente...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 22 luglio 2019, 21:16

Morte di Bert Kats, ma perché nessuno ha impedito l'accesso ai veicoli sugli spalti?

Quante denunce e proteste da parte dei residenti di Piazza S. Maria contro la sosta selvaggia delle auto sull'erba degli spalti durante le serate estive dei week-end? Perché nessuno ha chiuso ermeticamente ogni accesso?


lunedì, 22 luglio 2019, 16:32

La segreteria provinciale Lucca Ugl/Fna aderirà allo sciopero nazionale del 24 luglio

Il segretario provinciale Ugl di Lucca degli autoferrotranvieri Cipriano Paolinelli informa che il 24 luglio ci sarà uno sciopero nazionale di quattro ore nei trasporti pubblici al quale aderirà anche la segreteria provinciale di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 22 luglio 2019, 11:10

L’arcivescovo Giulietti nella sede della Fondazione Crl

Questa mattina l’arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti ha incontrato nella sede di via San Micheletto il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Marcello Bertocchini e la vicepresidente Lucia Corrieri Puliti


domenica, 21 luglio 2019, 13:19

Turista ucciso sotto le mura, oggi era il suo compleanno

Si chiamava Bert Kats e oggi avrebbe compiuto 48 anni, il turista olandese morto schiacciato da un furgoncino in retromarcia ieri pomeriggio sugli spalti fuori Porta S. Maria


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px