Anno 7°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Nel Cortile degli Svizzeri la celebrazione del 25 aprile

giovedì, 25 aprile 2019, 13:13

Il 74° Anniversario della Liberazione, organizzato, come di consueto, dalla prefettura, dalla provincia e dal comune di Lucca, in collaborazione con le Associazioni della Resistenza, combattentistiche, patriottiche e d’arma, ha avuto inizio alle 9,30 con il tradizionale omaggio al Monumento ai Caduti in piazza XX settembre.

È stata poi officiata la Santa Messa nella cattedrale di San Martino.

Le autorità si sono quindi portate nel Cortile degli Svizzeri, dove alle 11, dopo l’ingresso dei gonfaloni dei comuni e dei làbari delle Associazioni, lo schieramento interforze ha reso gli onori militari al Gonfalone del Comune di Stazzema, decorato con la Medaglia d’Oro al valor militare per i sette Comuni della Versilia.

Agli onori al Prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti, giunta al termine del suo mandato, è seguito l’alzabandiera e il saluto di Walter Ramacciotti, Presidente della Federazione Italiana Associazioni Partigiane  di Lucca.

Due studenti del Polo Tecnologico – Scientifico – Professionale “Fermi – Giorgi” hanno letto alcune riflessioni sulla Festa della Liberazione e sul significato della Resistenza e della Democrazia e uno studente dell’Agenzia Formativa Confindustria Toscana Nord ha letto l’Art. 11 della Costituzione. Sono seguiti gli interventi del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e del consigliere della provincia Sara D’Ambrosio, mentre l’orazione ufficiale è stata tenuta dal professore Paolo Buchignani dell'istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea.

Dopo gli onori finali al prefetto, il programma della mattinata – alla quale ha preso parte il Corpo musicale ‘Giacomo Puccini' di Nozzano Castello – si è concluso.

Hanno assistito alla Cerimonia i parlamentari locali, le massime autorità civili e militari e numerosi cittadini che hanno affollato il Cortile degli Svizzeri.

Le celebrazioni proseguono con le visite guidate di Palazzo Ducale che si terranno in due turni, alle ore 15 e alle ore 16.30, con punto d’incontro sotto i loggiati di Cortile degli Svizzeri. 

Sono altresì previste aperture straordinarie del Museo della storia e dell’emigrazione Italiana, del Museo del Risorgimento e del Teatro del Profumo.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 5 giugno 2020, 09:34

Emergenza coronavirus, il Rotary Club va in aiuto della comunità dall'ospedale alle fasce più deboli

Un impegno attivo e costante fin dai primi giorni di lockdown per aiutare sia il settore sanitario sia le fasce più deboli della popolazione. Così il Rotary Club lucchese ha fatto sentire la propria presenza sul territorio in un momento storico in cui gli aiuti e il sostegno economico si...


giovedì, 4 giugno 2020, 22:30

La soprintendente Acordon non ci sta: "Ma perché la colpa è sempre nostra e nessuno ci aiuta?"

La responsabile delle Belle Arti di Lucca non sapeva alcunché, ma spiega che se le avessero chiesto il vincolo sugli arredi, non avrebbe avuto problemi a concederlo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 4 giugno 2020, 14:36

Allerta meteo arancione su tutto il territorio provinciale fino alle ore 4 del 5 giugno

La Regione Toscana ha emesso un avviso di criticità meteo, portando l'allerta da gialla ad arancione, per rischio idrogeologico e idraulico relativo al reticolo minore e per forti temporali, a partire dalle 18 di questo pomeriggio (giovedì 4 giugno), fino alle 4 di domani, venerdì 5 giugno, su tutto...


giovedì, 4 giugno 2020, 12:17

Marco Toschi (Le Bontà): "Gli arredi di Ristori non sono vincolati dalla Soprintendenza"

Sono stati gli operai di Marco Toschi, proprietario della gelateria Le Bontà, a smontare e portare via gli arredi antichi della ex profumeria Ristori. Perché? Sentiamo cosa dice Toschi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 4 giugno 2020, 11:32

Smurati e trasferiti i mobili dell'antica profumeria Ristori in via Fillungo

Questa mattina, a partire dalle 5.30, alcuni operai hanno smontato gli arredi dell'antica profumeria Ristori caricandoli su un camion e portandoli via. Ma se sono antichi, non erano sotto il vincolo della Soprintendenza?


mercoledì, 3 giugno 2020, 19:44

Ritrovato sano e salvo l'anziano disperso

È stato ritrovato sano e salvo, verso le 17.30 di oggi pomeriggio, l'anziano signore, Vincenzo Salvetti, 78 anni, che si era disperso ieri sera nella folta boscaglia tra Chiatri e Stabbiano


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px