Anno 7°

mercoledì, 22 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Via Fillungo? No, via Dante Di Nanni. Così gli antifascisti cambiano l'odonomastica cittadina

venerdì, 26 aprile 2019, 00:07

Qualche lettore se ne è accorto e ha voluto segnalarci la novità: questa mattina la via più importante del centro storico cittadino, via Fillungo, ha subìto un cambiamento di nome senza che nessuno, a quanto pare nemmeno l'amministrazione comunale, ne fosse al corrente. Un nuovo cartello stradale, infatti, è stato posto sopra il vecchio nome: Dante Di Nanni.

Ora, per chi è a corto di conoscenze storiche questo nome e questo cognome diranno poco o niente, ma a chi mastica un po' di storia nazionale Dante Di Nanni era un giovane partigiano dei Gap, gruppi di azione patriottica sorti all'indomani dell'8 settembre 1943. Dante Di Nanni apparteneva ai Gap di Torino, organici al partito comunista italiano. Fu trucidato dai nazi-fascisti dopo essersi strenuamente difeso. 

Ma non è tutto. Negli anni Settanta, proprio in Toscana - fu attiva anche in Lucchesia - Umberto Catabiani, ex militante delle Fgci, fondò la Brigata Dante Di Nanni con cui prese parte alla lotta armata confluendo nelle Brigate Rosse.

Non ci vuole molto a immaginare che il cartello così come gli adesivi applicati un po' ovunque ad altezza superiore a quella di un uomo - apposta per non poterli staccare - sono stati messi, salvo smentite dell'ultim'ora, dai partecipanti al corteo antifascista che questa mattina ha sfilato per le vie del centro. A meno che, ma ne dubitiamo, improvvisamente il sindaco Alessandro Tambellini abbia voluto cambiare il nome al Fillungo senza parlarne con nessuno.

A parte le battute e tenendo conto della differenza di spessore umano (a favore di Di Nanni ndr), è indubbio che se invece che Dante Di Nanni, qualche nostalgico fascista avesse usato il cartello via Benito Mussolini, possiamo immaginare che casino che sarebbe scoppiato, con denunce di sindacati, antifascisti, nuovi partigiani e via di questo passo. Forse, un po' di misura e di ironia non guasterebbero.

Al. Gra.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 21 maggio 2019, 13:39

155 mila euro per l'Archivio Fotografico Lucchese “Arnaldo Fazzi”

Parte il nuovo progetto di gestione con l'Associazione Culturale Photolux che vedrà la partecipazione dell'Associazione Amici dell'AFL: il nuovo gestore offre la disponibilità a reintegrare il personale che lavorava alla raccolta


martedì, 21 maggio 2019, 09:13

Leopoldo Falco sarà il nuovo prefetto di Lucca

Leopoldo Falco sarà il nuovo prefetto di Lucca. Falco, 64 anni, ex prefetto di Trapani, dal 2016 al ministero


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 21 maggio 2019, 08:49

Messa in ricordo di Giuliano Lombardi

E’ già trascorso un mese dalla scomparsa di Giuliano Lombardi, ex presidente del Centro Coordinamento Lucchese Clubs e fondatore del Club Fedelissimi Paolo Galli. La moglie Gabriella, i figli Walter e Alessia lo ricorderanno con una Santa Messa che verrà celebrata giovedì 23 maggio alle 17,30 al Santuario di Santa...


lunedì, 20 maggio 2019, 20:47

Sabato 25 maggio la II^ edizione di “Una Marcia in Più”

Sabato 25 maggio saranno due gli eventi in programma: la “passeggiata senza barriere” al mattino tra le vie della città della lunghezza di 2,7 km e, nel pomeriggio, dalle 14:30 alle 18:30, presso il Palazzo delle Esposizioni in Piazza San Martino, il convegno “per una città senza barriere”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 20 maggio 2019, 17:11

Addio ai codici colore, parte la rivoluzione anche al pronto soccorso di Lucca

Addio ai codici colore utilizzati fino ad oggi per definire il livello di urgenza al momento del triage: da domani parte anche a Lucca il nuovo sistema regionale con codici di priorità numerici che andranno dall'uno dell'emergenza al cinque della non urgenza


lunedì, 20 maggio 2019, 15:38

Prolungato il codice giallo per piogge e temporali

Prolungato il codice giallo fino alle 14 di domani, martedì 21 maggio, per pioggia e temporali che saranno più probabili sulla parte settentrionale e nell'interno della Toscana. Lo ha emesso lasala operativa della protezione civile regionale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px