Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Una marcia in più, il bilancio di Luccasenzabarriere

domenica, 26 maggio 2019, 19:19

Si è svolta sabato 25 maggio la seconda edizione di "Una Marcia in Più", la giornata dedicata allo sport e alla disabilità organizzata da Luccasenzabarriere onlus. Il presidente Domenico Passalacqua traccia un bilancio della manifestazione, da cui sono emerse alcune indicazioni utili per rendere Lucca ancora più accessibile. "Per noi è stato sicuramente un successo e questo lo dobbiamo in particolar modo alla Michelotti Ortopedia che come sempre ci sostiene" ha detto il presidente.

"La mattina si è svolta la "Passeggiata senza barriere" con i partecipanti che hanno attraversato il centro storico in carrozzina, provando per un giorno le difficoltà che affrontano le persone disabili – ha ricordato Passalacqua –. Siamo partiti in molti da piazza San Martino e vedere che lungo il percorso le persone si univano a noi è stato bellissimo. Siamo stati accompagnati dalla Compagnia dei Balestrieri e per questo ringraziamo il presidente Giorgio Serafini. Gli avevamo chiesto la possibilità di avere un paio di tamburini e a sorpresa ci siamo visti arrivare una buona parte della compagnia e questo ci ha fatto emozionare. Al ritorno in piazza eravamo tantissimi".

Durante il tragitto è stata messa alla prova la capacità dei negozi e dei luoghi pubblici di far accedere le persone in carrozzina.

"Abbiamo dimostrato lungo il percorso come una persona possa entrare liberamente da sola in un esercizio commerciale se dotato di rampe mobili, come quelle donate dal Rotary Club ad alcuni negozi – ha rilevato Passalacqua –. Facciamo appello a tutti i commercianti chiedendo che si attrezzino per rendere il proprio esercizio accessibile a tutti, noi siamo a disposizione per qualsiasi suggerimento. Nei giorni scorsi, avevamo letto che la nuova rampa per accedere al Duomo è a norma, ma noi in occasione della passeggiata abbiamo riscontrato che purtroppo non è così, perché è priva di parapetti e con una pendenza superiore al 15 per cento e inoltre è stata rivestita in gomma e quando piove diventa scivolosa. Il nostro prossimo impegno è di incontrare la Soprintendenza per trovare una soluzione a questo scempio che ormai va avanti da anni".

La giornata è poi proseguita il pomeriggio con il convegno "Per una città senza barriere". "Sono stati molto precisi e professionali tutti i relatori – ha detto ancora Passalacqua –. Mi hanno particolarmente colpito gli interventi dei campioni presenti che si sono raccontati: ascoltarli è sempre un insegnamento di vita". 

Tante le persone che il presidente della onlus vuole ringraziare per il successo dell'iniziativa: "Ringraziamo Nicola Codega (Associazione ChiAma Carrara) per aver partecipato alla nostra passeggiata e aver iniziato una collaborazione con noi. Siamo stati onorati della presenza della dottoressa Serafina Di Vuolo, comandante della polizia stradale di Lucca. Ringraziamo per la partecipazione gli studenti e gli insegnanti del Polo Fermi Giorgi ed Eduard Ramacciotti del Rotaract Lucca. Grazie anche a Samantha Cesaretti e all'associazione Sintomi in cammino per averci prestato la Joliette, e alla trattoria da Anna e Leo di Claudio Togni per averci offerto il pranzo. La trattoria ha chiesto informazioni su come avere una rampa mobile per rendere fruibile il suo locale e alla fine ci ha incaricati di fargliene avere una. Un grazie particolare va all'ingegner Marco Pellizzon della Michelotti Ortopedia che nonostante lo martelliamo con tutte le nostre iniziative, lui è sempre li ad ascoltarci".

 

"Ringraziamo per la presenza e per il patrocinio il Comune di Lucca. Avevamo invitato ufficialmente anche gli altri comuni della piana – ha rilevato Passalacqua –, i quali non hanno gradito il nostro invito a partecipare visto che non si sono neppure preoccupati di rispondere. Neppure il Comune di Capannori si è presentato, nonostante ci avesse concesso il patrocinio. A questo punto ci chiediamo quanto per tutti loro è importante la disabilità".


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 20:40

Massimo Boldi 'folgorato' dalla... bellezza lucchese

Il popolare attore ha fatto il giro del centro storico in carrozza insieme a Irene Fornaciari, Princess, sorella del sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari


martedì, 20 agosto 2019, 13:25

Tamponamento sulla circonvallazione

Tamponamento sulla circonvallazione poco prima delle 13. Coinvolte tre autovetture, una donna trasportata in ospedale al San Luca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 12:13

Camionista trovato morto sulla Bretella

Un camionista romeno di 48 anni, è stato trovato morto, probabilmente per cause naturali, questa mattina verso le 9 nella cabina del suo camion, parcheggiato presso l'area di sosta dell'autogrill sull'autostrada Bretella, in direzione Viareggio


lunedì, 19 agosto 2019, 10:35

Porte aperte per conoscere il "Badabimbi", la casa delle tate

Badabimbi è un servizio innovativo, più di un Baby Parking, è uno spazio spazio sicuro, semplice e accessibile: un luogo per i più piccoli, ricco di attività studiate per una crescita serena e equilibrata, dove è possibile affidare il proprio bambino a personale qualificato, in qualsiasi momento della giornata per...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 agosto 2019, 09:40

Dá in escandescenze in casa, intervengono tre pattuglie dei carabinieri

I carabinieri di Lucca, nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, sono dovuti intervenire per placare l'ira di un uomo con problemi psichiatrici, residente in un'abitazione sul viale Europa a Marlia


sabato, 17 agosto 2019, 12:49

Tragedia Ponte Morandi, un riconoscimento ai cani dei vigili del fuoco

Quest'anno, ad un anno dalla tragedia del ponte Morandi, gli organizzatori della manifestazione hanno voluto dare un giusto riconoscimento anche ai cani dei vigili del fuoco che si sono prodigati e distinti nelle ricerche in quello scenario emergenziale.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px