Anno 7°

venerdì, 3 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Una marcia in più, il bilancio di Luccasenzabarriere

domenica, 26 maggio 2019, 19:19

Si è svolta sabato 25 maggio la seconda edizione di "Una Marcia in Più", la giornata dedicata allo sport e alla disabilità organizzata da Luccasenzabarriere onlus. Il presidente Domenico Passalacqua traccia un bilancio della manifestazione, da cui sono emerse alcune indicazioni utili per rendere Lucca ancora più accessibile. "Per noi è stato sicuramente un successo e questo lo dobbiamo in particolar modo alla Michelotti Ortopedia che come sempre ci sostiene" ha detto il presidente.

"La mattina si è svolta la "Passeggiata senza barriere" con i partecipanti che hanno attraversato il centro storico in carrozzina, provando per un giorno le difficoltà che affrontano le persone disabili – ha ricordato Passalacqua –. Siamo partiti in molti da piazza San Martino e vedere che lungo il percorso le persone si univano a noi è stato bellissimo. Siamo stati accompagnati dalla Compagnia dei Balestrieri e per questo ringraziamo il presidente Giorgio Serafini. Gli avevamo chiesto la possibilità di avere un paio di tamburini e a sorpresa ci siamo visti arrivare una buona parte della compagnia e questo ci ha fatto emozionare. Al ritorno in piazza eravamo tantissimi".

Durante il tragitto è stata messa alla prova la capacità dei negozi e dei luoghi pubblici di far accedere le persone in carrozzina.

"Abbiamo dimostrato lungo il percorso come una persona possa entrare liberamente da sola in un esercizio commerciale se dotato di rampe mobili, come quelle donate dal Rotary Club ad alcuni negozi – ha rilevato Passalacqua –. Facciamo appello a tutti i commercianti chiedendo che si attrezzino per rendere il proprio esercizio accessibile a tutti, noi siamo a disposizione per qualsiasi suggerimento. Nei giorni scorsi, avevamo letto che la nuova rampa per accedere al Duomo è a norma, ma noi in occasione della passeggiata abbiamo riscontrato che purtroppo non è così, perché è priva di parapetti e con una pendenza superiore al 15 per cento e inoltre è stata rivestita in gomma e quando piove diventa scivolosa. Il nostro prossimo impegno è di incontrare la Soprintendenza per trovare una soluzione a questo scempio che ormai va avanti da anni".

La giornata è poi proseguita il pomeriggio con il convegno "Per una città senza barriere". "Sono stati molto precisi e professionali tutti i relatori – ha detto ancora Passalacqua –. Mi hanno particolarmente colpito gli interventi dei campioni presenti che si sono raccontati: ascoltarli è sempre un insegnamento di vita". 

Tante le persone che il presidente della onlus vuole ringraziare per il successo dell'iniziativa: "Ringraziamo Nicola Codega (Associazione ChiAma Carrara) per aver partecipato alla nostra passeggiata e aver iniziato una collaborazione con noi. Siamo stati onorati della presenza della dottoressa Serafina Di Vuolo, comandante della polizia stradale di Lucca. Ringraziamo per la partecipazione gli studenti e gli insegnanti del Polo Fermi Giorgi ed Eduard Ramacciotti del Rotaract Lucca. Grazie anche a Samantha Cesaretti e all'associazione Sintomi in cammino per averci prestato la Joliette, e alla trattoria da Anna e Leo di Claudio Togni per averci offerto il pranzo. La trattoria ha chiesto informazioni su come avere una rampa mobile per rendere fruibile il suo locale e alla fine ci ha incaricati di fargliene avere una. Un grazie particolare va all'ingegner Marco Pellizzon della Michelotti Ortopedia che nonostante lo martelliamo con tutte le nostre iniziative, lui è sempre li ad ascoltarci".

 

"Ringraziamo per la presenza e per il patrocinio il Comune di Lucca. Avevamo invitato ufficialmente anche gli altri comuni della piana – ha rilevato Passalacqua –, i quali non hanno gradito il nostro invito a partecipare visto che non si sono neppure preoccupati di rispondere. Neppure il Comune di Capannori si è presentato, nonostante ci avesse concesso il patrocinio. A questo punto ci chiediamo quanto per tutti loro è importante la disabilità".


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 3 luglio 2020, 18:05

Usa le carte di credito rubate dalla compagna, arrestato marocchino

Gli agenti delle Volanti hanno arrestato il complice della donna, nonché compagno, un cittadino marocchino, Jamal Oufkir, 37 anni, in esecuzione della misura di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP dott.ssa Aracri


venerdì, 3 luglio 2020, 13:59

Tanti volontari a raccogliere i rifiuti lungo i corsi d’acqua

La lotta alla plastica e ai rifiuti sulle spiagge e nei mari comincia dai fiumi. Lo sanno bene i volontari delle tante associazioni che, anche lo scorso week-end, sono tornati ad impegnarsi sui corsi d’acqua del territorio, in attività di monitoraggio e di presidio e per raccogliere e rimuovere i...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 3 luglio 2020, 12:42

Sicurezza del territorio, 500 mila euro di cantieri su strade Castagnori, Torre ed Aquilea

Le strade sono state interessate da movimenti franosi. L'amministrazione comunale ha stanziato complessivamente 458.000. Particolare attenzione è stata prestata all'inserimento paesaggistico delle tre opere


giovedì, 2 luglio 2020, 17:06

Pista di atletica Moreno Martini, affidati i lavori per la riqualificazione

Dopo gli ultimi e necessari passaggi burocratici, il cantiere dovrebbe aprire nei primi giorni di settembre. L'assessore Ragghianti: "L'obiettivo è di disputare le prossime gare primaverili sulla nuova pista"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 2 luglio 2020, 16:11

Oltre un milione di euro di donazioni contro il Covid tra Lucca e Valle del Serchio

Nella zona di Lucca e della Valle del Serchio le donazioni in attrezzature sono state di oltre 1 milione e 355mila euro, tra cui letti per terapia intensiva, un ecocardiografo, ecografi portatili, video laringoscopi, monitor, defibrillatori, ventilatori, sistemi ecografici polmonari


giovedì, 2 luglio 2020, 16:10

Coronavirus: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte

Si allargano le possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza numero 69 firmata oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px