Anno 7°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Furto nella notte al Centrottica dell’Arancio

venerdì, 14 giugno 2019, 13:26

di giulia del chiaro

Pezzi di vetro e plastica disseminati sul pavimento, due persone incappucciate che entrano in tutta fretta nella struttura e che, con la stessa velocità, fuggono per scampare al fumo nebbiogeno ed allo scattare dell’allarme. Queste le immagini immortalate, intorno all’1.40 di questa mattina, dalle telecamere di sicurezza del Centrottica dell’Arancio che hanno ripreso un furto costato, all’attività, oltre mille euro di cassa e 70 occhiali griffati.

Il video (https://www.facebook.com/807803655971398/posts/2341386482613100/), pubblicato sul profilo Facebook del negozio, mostra due persone, incappucciate e vestite di nero, sfondare la porta per dirigersi, con sicurezza, verso un espositore di occhiali da sole di marca e verso la cassa, per poi fuggire rapidamente con la refurtiva scampando al fumo rilasciato dall’impianto di sicurezza.

“Per la terza volta ci hanno preso di mira” si legge nel post del video. Non si tratta, infatti, del primo episodio che colpisce l’esercizio dato che, solo nel 2017, l’attività era stata derubata per ben due volte, a luglio e ad ottobre, per un ammontare di 100 mila euro di merci rubate.

A niente sono serviti gli sforzi del titolare, Claudio Di Benedetto, per accrescere le misure di sicurezza introducendo, negli ultimi due anni, nebbiogeni, allarme e porta antisfondamento: “quando mi è arrivata la chiamata – ha spiegato, infatti, Di Benedetto – ero sicuro che non fossero riusciti ad entrare e che l’allarme fosse scattato solo per segnalare un tentativo di furto. Invece – ha proseguito – la porta blindata non era poi così blindata come credevamo”. I due ladri, infatti, sono riusciti a sfondare la porta, non rompendo il vetro, ma sganciandolo, dirigendoci contro uno scooter in accelerazione.

Ad intervenire, 4 minuti dopo l’accensione dell’allarme, la polizia e la vigilanza notturna, ma, dei due ladri, che in 25 secondi sono riusciti a portare via 70 occhiali da sole di marca, di cui deve essere ancora fatta una stima, ed oltre mille euro di cassa, non c’era più traccia.

Un danno stimato, tra il denaro della cassa, gli occhiali di marche prestigiose ed il danneggiamento del negozio, che si aggira tra i 20 mila e i 25 mila euro.

“Tanta amarezza – ha confessato il titolare – perché accanto al danno economico, in questi casi, si deve considerare anche quello morale che accresce la sensazione di essere estremamente vulnerabili. Aumenteremo ulteriormente le misure”.


Questo articolo è stato letto volte.


chiesina


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 agosto 2019, 10:35

Porte aperte per conoscere il "Badabimbi", la casa delle tate

Badabimbi è un servizio innovativo, più di un Baby Parking, è uno spazio spazio sicuro, semplice e accessibile: un luogo per i più piccoli, ricco di attività studiate per una crescita serena e equilibrata, dove è possibile affidare il proprio bambino a personale qualificato, in qualsiasi momento della giornata per...


domenica, 18 agosto 2019, 09:40

Dá in escandescenze in casa, intervengono tre pattuglie dei carabinieri

I carabinieri di Lucca, nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, sono dovuti intervenire per placare l'ira di un uomo con problemi psichiatrici, residente in un'abitazione sul viale Europa a Marlia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 17 agosto 2019, 12:49

Tragedia Ponte Morandi, un riconoscimento ai cani dei vigili del fuoco

Quest'anno, ad un anno dalla tragedia del ponte Morandi, gli organizzatori della manifestazione hanno voluto dare un giusto riconoscimento anche ai cani dei vigili del fuoco che si sono prodigati e distinti nelle ricerche in quello scenario emergenziale.


sabato, 17 agosto 2019, 10:23

CDNF: "Rete Ready-Gender, fortemente preoccupati per adesione"

Con una nota della coreferente Elisabetta Samek Lodovici, il Comitato Difendiamo i Nostri Figli sez. Lucca interviene in merito all'adesione del comune alla rete nazionale "Ready"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 16 agosto 2019, 13:07

Maxi-traffico di droga, smantellata banda di ucraini

La svolta nelle indagini è arrivata a novembre dell’anno scorso, con l’arresto di un cittadino ucraino, 27enne, domiciliato a Lucca, sorpreso dai militari del nucleo investigativo subito dopo aver ritirato presso la sede locale di una ditta di spedizioni un pacco contenente quasi 5000 pasticche di ecstasy e 300 grammi...


venerdì, 16 agosto 2019, 00:05

Cade dallo scooter e finisce sui binari a Cerasomma

Grave incidente questo pomeriggio poco prima delle 19, sulla via Pisana al passaggio a livello di Cerasomma, dove un giovane di 27 anni che proveniva verso Lucca, è uscito di strada all'imbocco del crocevia, finendo fuori strada e cadendo proprio nel mezzo dei binari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px