Anno 7°

martedì, 22 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

L'ultimo saluto ad Alberto Tognocchi

sabato, 13 luglio 2019, 20:51

"La famiglia di Alberto Tognocchi vuole ringraziare tutti gli amici, gli ex compagni di squadra, le allieve, le società sportive, e i semplici conoscenti, che hanno voluto far sentire, in questo giorno difficile, il proprio affetto nei confronti di Alberto. Tantissime testimonianze, anche alla camera ardente, a cui vogliamo rispondere adesso con un grazie e con un abbraccio.  La nostra perdita incolmabile è lenita dalla constatazione del bene che ha lasciato Alberto in ognuno di voi, e dalla sicurezza che lui ci lascia oggi ma il suo ricordo non ci abbandonerà mai, vivendo attraverso di voi. Grazie a tutti". 

Con queste toccanti parole della famiglia si è chiuso l'ultimo saluto ad Alberto Tognocchi, 51 anni, vinto da una brutta malattia. Un funerale partecipato e commosso, con le atlete della Lucchese Pallavolo in maglia da gara, e in prima fila le ragazzine di Pallavolo Valdiserchio, la sua società storica, e Pallavolo Garfagnana, la realtà in cui avrebbe dovuto allenare da settembre. Tanti gli addetti ai lavori, gli amici, i compagni di squadra della storica squadra maschile garfagnina, tante anche le persone che lo conoscevano semplicemente come una persona buona, umile, disponibile, e che lo hanno voluto accompagnare in questo ultimo viaggio. Tognocchi nella scorsa stagione sportiva si era tolto la grande soddisfazione di portare la Lucchese femminile dalla serie D alla serie C, vincendo il campionato ai play-off. 

"Ci saluta da vincente", hanno detto in tanti, ma non sono soltanto i titoli a qualificare il lavoro in palestra: Alberto era specializzato nei settori giovanili, recentemente aveva allenato a Pontedera, sponda Bellaria, a Borgo a Buggiano (UPV), a Borgo a Mozzano, girando tanto e lasciando sempre un ottimo ricordo come persona e come sportivo.

La pallavolo era la sua vita, non l'aveva lasciata neppure dopo la scoperta della malattia; anzi, aveva utilizzato questa passione per farsi forza e lottare, trovando ulteriore serenità nella sua nuova situazione familiare. Buon viaggio Alberto, il mondo del volley non ti dimenticherà.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 ottobre 2019, 17:32

5G a Lucca: si estende la protesta

Come si legge sulla pagina Facebook “Stop 5G a Lucca” è stato organizzato per domani alle 17 presso il caffè letterario di Lucca Libri in Viale Regina Margherita un incontro sulla rete di quinta generazione Internet


martedì, 22 ottobre 2019, 12:41

Incinta al sesto mese spacciava e nascondeva la droga

Gli uomini della squadra mobile di Silvia Cascino hanno smantellato un gruppetto di giovani spacciatori abitanti a S. Vito, S. Filippo e S. Marco: quattro in carcere e due ai domiciliari tra cui la donna


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 ottobre 2019, 12:35

Rinviato il processo per diffamazione intentato da Laura Boldrini ad Aldo Grandi

A causa dell'astensione dall'attività degli avvocati della provincia di Lucca, il processo Boldrini-Grandi, previsto per domattina mercoledì 23 ottobre alle 9, è stato rinviato


lunedì, 21 ottobre 2019, 20:23

G5 a Lucca, non è un summit, ma una sventura: petizione dei lucchesi contro la sperimentazione

Con una petizione trasmessa al sindaco un gruppo di cittadini lucchesi ha chiesto spiegazioni a Tambellini in merito all’attivazione a Lucca in via sperimentale della rete Internet di quinta generazione, meglio nota come 5G


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 ottobre 2019, 15:05

L’ambasciatore dell'Uruguay in Italia, Gaston Lasarte a Palazzo Ducale

Nella mattinata di oggi, 21 ottobre, il vice prefetto reggente Giuseppina Cassone, ha ricevuto a Palazzo Ducale l’ambasciatore dell’Uruguay in Italia Gaston Lasarte


lunedì, 21 ottobre 2019, 15:05

San Pietro a Vico e San Cassiano a Vico, don Giovanni coparroco

Da domenica 20 ottobre don Giovanni Michelotti ha preso servizio come coparroco nelle parrocchie di San Cassiano a Vico e San Pietro a Vico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px