Anno 7°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Turista ucciso sotto le mura, oggi era il suo compleanno

domenica, 21 luglio 2019, 13:19

Avrebbe compito 48 anni proprio oggi, essendo nato il 21 luglio 1971. Purtroppo per Bert Kats, questo il massimo che si è riuscito a sapere sull'identità della vittima, il compleanno non potrà mai celebrarlo. Ha suscitato dolore in città la notizia della morte del turista olandese giunto in città da solo per trascorrere alcuni giorni di vacanza. Al momento dell'incidente, avvenuto sugli spalti appena fuori Porta S. Maria, accanto al chioco dei bomboloni di Piero, l'uomo non aveva documenti con sé. I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia municipale di Lucca che consegnerà nella giornata di domani la documentazione raccolta alla procura della Repubblica. Avviata, ovviamente, un'indagine in cui il reato ipotizzato è quello di omicidio colposo.

Secondo una prima, sommaria ricostruzione dell'episodio, il furgoncino, in fase di manovra per tornare sulla sede stradale, ha investito e travolto il turista olandese che, presumibilmente, si era seduto o sdraiato sull'erba. Fatto sta che la conducente del veicolo non si è resa conto che, nel fare retromarcia, è finita con il mezzo sul manto erboso dove si trovava la vittima.

Sul posto è arrivata l'ambulanza infermieristica della Misericordia di Lucca in codice rosso. Lo sfortunato turista, cosciente, ma dolorante, è stato subito caricato sulla barella spinale per poi essere trasportato in tutta velocità al vicino ospedale di Lucca dove è rimasto per alcune ore sotto osservazione per i numerosi traumi.

Nell'arco di un'ora dall'incidente è stato predisposto il trasferimento con l'eliambulanza presso l'ospedale di Cisanello per trattare l'uomo in politrauma, ma l'elisoccorso ha atteso invano l'arrivo dell'ambulanza presso la piazzola nei pressi dello stadio Porta Elisa. Infatti, durante il trasporto dal San Luca all'elicottero Pegaso, l'uomo è andato più volte in arresto cardiaco fino a quando, dopo numerose manovre di rianimazione, il medico non ha dichiarato il definitivo decesso poco prima delle 21. 

Nella foto: sono visibili i segni fluorescenti che indicano, sull'erba, la posizione del furgoncino al momento dell'incidente


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 26 gennaio 2020, 09:57

Lunedì 27 gennaio a Monte San Quirico si ricorda il Beato Aniceto Koplin vittima della Shoah

Scelta del tutto particolare quella della Misericordia di Borgo a Mozzano che, anche quest’anno, per il “Giorno della Memoria 2020”, unitamente al suo “Centro di cultura e spiritualità francescano”, ha deciso di ricordare la figura di un religioso cattolico tra le vittime dell’Olocausto


domenica, 26 gennaio 2020, 08:58

Flashmob per Australia, Fridays for Future Lucca, Earth Strike Lucca

Fridays for Future Lucca, Earth Strike Lucca ed Extinction Rebellion Toscana hanno sfilato nelle vie cittadine per attirare l'attenzione sulla crisi australiana che ha visto bruciare oltre dieci milioni di ettari di foreste


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 25 gennaio 2020, 17:58

Anziano investito da un'auto

Un pedone è stato investito oggi pomeriggio da un'automobile in via Borgo Giannotti all'altezza della farmacia. L'uomo di 77 anni che stava attraversando la strada, a seguito dell'urto, ha riportato un politrauma


sabato, 25 gennaio 2020, 15:35

A Lucca i gatti più belli del mondo

Ha aperto i battenti, questa mattina alle 10 presso il Polo Fiere di Sorbano del Giudice, la 4° edizione dell’Esposizione Internazionale Felina di Lucca, organizzata da Anfi e Fife, che si sta ritagliando uno spazio importante nel settore a livello nazionale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 25 gennaio 2020, 14:47

Anpana Lucca trova numerosi rifiuti abbandonati nel Rio Fraga e Torrente Freddana

Nell'ambito del progetto "Salviamo le tartarughe marine, salviamo il Mediterraneo", alcuni volontari di Anpana Lucca hanno effettuato stamani, 25 gennaio, la pulizia del Torrente Freddana (nel Comune di Lucca) e del Rio Fraga (nel Comune di Capannori) recuperando - specialmente nella Fraga - svariati rifiuti abbandonati nei loro alvei


sabato, 25 gennaio 2020, 14:42

Intitolata alle vittime dell'immigrazione la piazza della chiesa di San Vito

Questa mattina nel corso di una cerimonia la piazza della chiesa di San Vito è stata intitolata alle Vittime dell'Immigrazione. A scoprire la targa il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, l'arcivescovo di Lucca Mons. Paolo Giulietti alla presenza di numerose autorità, assessori e consiglieri comunali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px