Anno 7°

giovedì, 29 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Corsica, blitz della gendarmerie in spiaggia: rivolta dei Paillottes

venerdì, 2 agosto 2019, 12:27

di aldo grandi

Alcune decine di agenti della gendarmerie, alcuni dei quali con tanto di giubbotto antiproiettile, hanno effettuato questa mattina, poco dopo le 9, un blitz sulla spiaggia di Favona nel sud della Corsica. Bloccato il traffico, auto della polizia a presidiare la zona. 

Non era un blitz anrtiterrorismo, ma, incredibile, l'esecuzione di un sequestro amministrativo di quelli che, in questa estate di fuoco, stanno travagliando Ile de Beauté. E' in corso, infatti, una vera e propria "guerra" fra le autorità francesi e i cosiddetti paillottes, o balneari, titolari di autorizzazioni e concessioni fino al 2018 per lo sfruttamento della spiaggia, e quest'anno improvvisamente privati dei loro diritti.

Agenti e funzionari della polizia francese sono entrati nello stabilimento "La Siesta" in località Favona, a circa 15 chilometri da Porto Vecchio, nel sud dell'isola, in una delle zone più belle e caratteristiche. "La Siesta" è una sorta di resort con accesso à la plage, dove il proprietario, da sempre, ha attrezzato l'arenile con alcune decine di ombrelloni in paglia - da qui l'appellativo di paillottes - e altrettanti lettini. 

L'autorità prefettizia di Bastia ha, però, deciso che non ci sono diritti acquisiti e che la spiaggia deve essere lasciata completamente libera a beneficio dei turisti che vogliono accamparvisi per prendere il sole. Spiaggia libera, quindi, e via ombrelloni e sdraio a pagamento. 

Questa misura ha suscitato le proteste dei balneari corsi i quali intravedono in essa una "persecuzione" politica e non mancherà di rinfocolare attriti ormai sopiti. "Sono il proprietario de "La Siesta" - spiega un signore brizzolato sulla sessantina -. Siamo da oltre 100 anni proprietario del terreno con tutto in regola, comprese autorizzazioni e concessioni. Nonostante questo vengono a toglierci ombrelloni e sdraio e la possibilità di lavorare e guadagnare. Se così facendo la Francia pensa di limitare il sostegno ai nazionalisti, si sbaglia di grosso".

Sono numerose le attività che lungo le spiagge del sud della Corsica hanno dovuto rimuovere, più o meno coattivamente, ombrelloni e sdraio, riducendosi a semplici ristoranti sulla spiaggia che non possono noleggiare alcunché. Il blitz, esagerato nei modi e nei contenuti, di questa mattina, non farà che aumentare il senso di insofferenza e di ingiustizia dei balneari corsi, i cui diritti sono detenuti da decenni.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 ottobre 2020, 18:49

La resa dei... Conte

In piazza Napoleone la Lucca migliore e produttiva contesta le misure omicide di un Governo che rappresenta solo se stesso. Nessuno dell'amministrazione Tambellini con chi sta soffrendo. Photo e video by Cip


mercoledì, 28 ottobre 2020, 17:01

L’appello della Croce Verde: “La donazione di plasma, un’arma in più contro il Covid”

Chi dona abitualmente sangue, plasma o emocomponenti lo sa: la donazione non fa bene soltanto a chi la riceve, ma anche a chi la effettua. Tanti i motivi: dalla soddisfazione per un gesto semplice, ma significativo, a tutti gli esami di controllo cui è sottoposto il donatore


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 ottobre 2020, 16:01

Anche il mondo dello spettacolo contesta il Dpcm di Conte: "Ci sentiamo poco considerati"

Dopo aver letto attentamente i contenuti del decreto, abbiamo deciso di incontrare di persona tre artisti in piazza San Michele i quali ci hanno raccontato come vive il cinema, la musica e la lirica questo momento così delicato e difficile


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:35

Parcheggio e area gioco ad Antraccoli: adottata la variante urbanistica

Si avvicinano i tempi per la realizzazione del nuovo parcheggio e area gioco di Antraccoli, nei pressi della scuola primaria Monsignor Guidi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 ottobre 2020, 15:03

Coronavirus, altri 60 positivi in lucchesia

Sono 60 oggi i nuovi casi di Coronavirus tra Lucca e Piana di Lucca così suddivisi: Altopascio 4, Capannori 18, Lucca 36, Porcari 2


mercoledì, 28 ottobre 2020, 13:52

Partiti i lavori alla pista di atletica Moreno Martini

Sono iniziati in questi giorni i lavori per il rifacimento della pista di atletica Moreno Martini. La gara d'appalto è stata vinta dall'ATI costituita dalle ditte Tipiesse impianti sportivi srl di Bergamo e Mondo Spa di Cuneo, specializzate nel settore


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px