Anno 7°

venerdì, 28 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

La Fand ringrazia tutti coloro che sono riusciti a rendere il Luna Park più accessibile

mercoledì, 11 settembre 2019, 17:04

La Fand (Federazione tra le Associazioni Nazionali Disabili) provinciale di Lucca vuole ringraziare De Luca, presidente della commissione organizzativa Luna Park settembre lucchese e la commissione luna park insieme a tutti i gestori, per aver dimostrato molta disponibilità e attenzione a tutti i bisogni speciali e, con l'occasione, ne approfitta per ringraziare l'amministrazione comunale di Lucca che ha garantito, oltre ai già presenti posteggi disabili, la prima zona del parcheggio delle Tagliate (vicino alla fiera di beneficenza) completamente a disposizione delle persone con disabilità, con relativa cartellonistica. "Abbiamo incontrato Salvatore Alberto De Luca - ha dichiarato Massimo Diodati, presidente provinciale Fand - che ci ha mostrato che, dopo le nostre richieste, avanzate negli scorsi anni, alcune attrazioni hanno apportato delle modifiche in modo da risultare accessibili mentre, per le attrazioni più vecchie, per le quali non era stata prevista nessuna accessibilità, sono state ideate delle rampe di accesso. Quest'ultime non sono sufficienti a coprire l'intero numero di giostre ma, poiché mobili, potranno essere richieste alle varie casse delle giostre in cui non siano già presenti".

Diodati ha ricordato che il 24 settembre sarà poi la giornata dedicata ai bambini disabili che potranno usufruire gratuitamente delle attrazioni, in una giornata all'insegna del divertimento che abbatta le barriere della disabilità.

"Il luna park di Lucca, considerato il più grande parco giochi itinerante d'Italia – ha aggiunto Diodati – con le sue ben 118 attrazioni, varie e quindi per tutti i gusti, dai più piccoli ai più grandi,diventa quindi sempre più accessibile ai bisogni dei disabili, un risultato importante, che non può farci che piacere".

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


tuscania


auditerigi


toscano


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:34

Donazione del sangue: “L’allarme Coronavirus non scoraggi i donatori”

Il consiglio provinciale Fratres di Lucca dei donatori di sangue, a seguito della situazione Coronavirus che in questi giorni imperversa in Italia, intende rivolgersi a tutti i donatori di sangue attivi su territorio, comunicando loro che non sussistono particolari problemi per recarsi presso il centro trasfusionale per effettuare la donazione...


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:37

“Intorno all’8 marzo”: tante le iniziative in programma

Si chiama “Intorno all’8 marzo” il programma di appuntamenti organizzato dal comune di Lucca, assessorato alle Politiche di Genere, con la collaborazione di tanti enti e associazioni del territorio per la Giornata internazionale della donna e rivolto all’approfondimento di molte aree tematiche


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:32

Proseguono le installazioni dei Garby

Chi non ha ancora ritirato la nuova tessera è invitato a farlo entro e non oltre il 29 febbraio. Dopo quella data, infatti, Sistema Ambiente spedirà a casa la tessera addebitando il costo dell'invio in bolletta


giovedì, 27 febbraio 2020, 12:33

Aldo Grandi, ecco il video 'censurato'

Abbiamo scaricato il video dell'intervista non mandata in onda da Toscana Tv e noi la riproponiamo ai lettori in due parti. Ecco la prima. Giudicate voi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 27 febbraio 2020, 11:54

La famiglia del sovrintendente Alessandro De Bellis dona un defibrillatore alla Stradale

Un defibrillatore per ricordare il fratello scomparso nel 2013 in un incidente a bordo del suo motociclo mentre si recava a lavoro. Questo l’obiettivo della donazione di Riccardo De Bellis che, con l’associazione “Team DB Motorsport” di cui fa parte, ha donato lo strumento alla sede della polizia stradale di...


giovedì, 27 febbraio 2020, 11:33

Coronavirus, due nuovi casi sospetti a Siena e Torre del Lago

Uno è un ragazzo di 22 anni della provincia di Siena, giocatore della Pianese. Il secondo caso è un signore di 44 anni, che risiede a Torre del Lago e lavora a Vo Euganeo (comune del Veneto che fa parte delle zone a rischio)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px