Anno 7°

giovedì, 27 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Esposto alla procura per la morte di Michele Fanini

sabato, 9 novembre 2019, 16:02

La morte di Michele Fanini, uno dei personaggi lucchesi fra i più noti nel mondo del ciclismo, stimato e apprezzato da tutti, si tinge di giallo.

A pochi giorni dall'improvvisa scomparsa di colui che ha scoperto e lanciato l'ex iridato Mario Cipollini... la famiglia Fanini (i figli Manuel, Lorenzo e Crisitina, la moglie Assuntina e i fratelli Ivano, Brunello e Pietro) hanno depositato un Esposto Denuncia presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Lucca.

L'atto è stato determinato dalla tragicità dell'evento funesto del tutto improvviso e inaspettato, che ha visto vittima Michele Fanini in quel momento ricoverato presso l'Ospedale "San Luca" di Lucca. 
Numerosi fatti e circostanze che si sono verificate anche in presenza dei familiari hanno convinto i parenti più stretti a rivolgersi all'Autorità Giudiziaria competente affinchè venga fatta piena luce su quanto realmente accaduto.

"Al momento del ricovero al pronto Soccorso – ha ricordato ancora scosso Manuel Fanini, uno dei figli di Michele – ci avevano parlato di un quadro generale delicato. Poi, ed è questo che vogliamo appurare, ci avevano fornito delle rassicurazioni che, purtroppo, non si sono rivelate esatte. Dire che siamo affranti ed arrabbiati è dire poco".

Per questo i familiari hanno chiesto e chiedono alla Magistratura ("alla quale va la massima fiducia", scrivono i Fanini) di fare chiarezza e cioè di sapere se sia stato fatto tutto quanto era possibile perché questo evento non accadesse.

A seguire il caso sono stati chiamati due noti avvocati del Foro di Rimini: Fiorenzo e Alberto Alessi.

"Si è trattato di un evento improvviso e doloroso – ha aggiunto l'avvocato Fiorenzo Alessi – la famiglia e i fratelli vogliono giustamente capire se c'è stata una colpa da un punto di vista medico o se siamo di fronte ad un maledetto destino".

Michele Fanini era stato ricoverato all'ospedale San Luca di Lucca giovedì 31 ottobre per forti dolori addominali e febbre. Dopo il transito dal Pronto Soccorso, Michele era stato trattenuto al "San Luca" per una serie di esami e in attesa di un intervento chirurgico. Lunedì mattina (4 novembre) intorno alle 6.30 gli infermieri hanno fatto un prelievo del sangue con il paziente vigile e collaborativo; pochi minuti dopo è avvenuto il decesso.

Nei giorni successivi Michele Fanini è stato sottoposto all'autopsia.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


tuscania


auditerigi


toscano


il casone


bonito400


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 febbraio 2020, 19:05

Sciacallaggio Coronavirus: finti addetti Asl propongono tamponi a domicilio

Oggi si è svolta nella sede direzionale via Cocchi a Pisa una riunione tra la direzione dell'Asl Toscana nord ovest, insieme ad alcuni componenti dell'unità di crisi aziendale, ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali


mercoledì, 26 febbraio 2020, 19:01

Puccini & Lucca: it's safe to be here. Il Festival lancia una campagna sui social contro la psicosi da Coronavirus

Puccini & Lucca: it's safe to be here. Il Puccini e la sua Lucca International Festival lancia una campagna promozionale contro la psicosi da Coronavirus che, nelle ultime settimane, si registra anche nella città murata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 febbraio 2020, 18:58

Evento-ricordo in memoria di Vera Michelin Salomon

Gli occhi verdi, limpidi e vivi. Il fazzoletto bianco e azzurro legato al collo. Il pensiero mai banale, sempre lucido, attuale. Ecco chi era Vera Michelin Salomon, una donna che resiste, una memoria che resta. Quella della sua vita e della storia del gruppo di amici, dei ragazzi di via...


mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:34

Il cane della polizia Eviva nelle scuole in cerca di droga

Questa mattina, presso tre istituti scolastici superiori di Lucca, si è svolto un servizio di prevenzione e contrasto al consumo di sostanze stupefacenti, con l'ausilio di un'unità cinofila antidroga della polizia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:21

Proseguono i lavori per il collegamento fognario Nozzano-Pontetetto: stamani il sopralluogo

Il ritrovo è previsto per le 12.30 in prossimità del cantiere nonostante la tarda mattinata ventosa. Prima di iniziare il sopralluogo e di percorrere a piedi il cantiere, gli addetti ai lavori spiegano in tre punti la situazione attuale


mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:07

Morto don Vinicio Pedri, parroco in alta Garfagnana

“Don Vinicio si è sempre prodigato servendo le comunità a lui affidate con grande umanità” racconta don Alessandro Gianni, parroco di Piazza al Serchio, “anche con noi parroci dell’alta Garfagnana era sempre molto fraterno e di compagnia”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px