Anno XI

lunedì, 14 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Fognature, svolta storica: apre il cantiere per collegare Nozzano a Pontetetto

venerdì, 15 novembre 2019, 14:24

15 novembre 2019 è la data che il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha scritto sul primo metro di tubo del collegamento fognario Nozzano - Pontetetto. Il cantiere ha aperto i battenti oggi e i lavori consegnati da Geal al Consorzio Integra che si è aggiudicata la realizzazione dell'opera si concluderanno, da programma, nel primo trimestre del 2021. Permetteranno la messa in esercizio da subito della condotta fognaria esistente a Nozzano e di proseguire negli anni successivi alle future estensioni. A presentare alla stampa il piano dei lavori insieme al sindaco di Lucca c'erano il consigliere regionale e presidente della Commissione “Lavori pubblici e ambiente” Stefano Baccelli, il direttore dell'Autorità Idrica Toscana Alessandro Mazzei, l'assessore all'ambiente del Comune di Lucca Francesco Raspini, il presidente e l'amministratore delegato di Geal Giulio Sensi e Andrea De Caterini.

"Una data storica -ha commentato il sindaco di Lucca Tambellini- che inizia ad accendere una luce vera sulle fognature nell'Oltreserchio. Grazie a questa opera che Geal ha appaltato e il cui cantiere ha aperto oggi si potrà finalmente invertire la storia, una storia che ha sempre voluto soluzioni non fattibili o non credibili e che ha lasciato indietro sulle fognature un pezzo importante del nostro territorio come l'Oltreserchio. Il Comune di Lucca ha lavorato insieme a Geal ad individuare la soluzione ad una carenza annosa che era e continua ad essere una delle priorità della mia amministrazione".

"La realizzazione di questa opera -ha aggiunto l'assessore Raspini- è una delle azioni più rilevanti verso la sostenibilità ambientale del nostro comune. Stiamo parlando dell'infrastruttura più importante realizzata in questi anni che inizierà a dare finalmente risposte concrete e dirette all'Oltreserchio, risposte attese da anni che oggi sono possibili grazie alla responsabilità che l'amministrazione si è presa nonostante la difficoltà evidente di risolvere un problema così antico. Lucca può diventare in questo modo un laboratorio di sostenibilità ambientale verso il 2030".

“La ricchezza del nostro territorio in fatto di acque rende ancora più necessari interventi di questo tipo –ha dichiarato il Consigliere Baccelli- l'accordo di programma sulla qualità delle acque lucchesi è datato 2006. Questa nuova infrastruttura è davvero fondamentale per un vasto territorio vicino a Lucca. La qualità dell'ambiente si aumenta costruendo reti e impianti di deputazione e intensificando i controlli sugli scarichi abusivi”.

Un'opera inedita per il territorio di Lucca che ha lo scopo di permettere la confluenza della rete fognaria della zona dell'Oltreserchio al depuratore di Pontetetto. La zona che verrà immediatamente allacciata dopo la realizzazione di tale opera è la frazione di Nozzano con circa 3.700 metri di rete già realizzata. La lunghezza totale del tracciato è di circa 10 chilometri e l'importo complessivo dei lavori ammonta a 10.177.934,63 euro. I lavori consisteranno nella posa della condotta di fognatura in pressione con materiali acciaio, ghisa e PEAD, la realizzazione di 4 nuove stazioni di sollevamento che lavorano in serie, ubicate in posizioni strategiche nell'ottica di una gestione globale dell'intero sistema, il risanamento della condotta fognaria a gravità esistente lungo via Santeschi, dei sotto-attraversamenti della linea ferroviaria e autostradale, l'attraversamento del fiume Serchio attraverso staffaggio ai piloni della rete autostradale nonché attraversamenti dei canali attraverso staffaggi ai ponti esistenti e sotto-attraversamenti dei canali minori.

"Mentre progettavamo questa opera così complessa -ha aggiunto il presidente di Geal Sensi-, abbiamo realizzato dal 2014 al 2018 più di 7 milioni e mezzo di euro di investimenti solo in fognatura, realizzando oltre 10,5 chilometri di nuova rete fognaria. Sono risultati importanti, frutto di un lavoro svolto con competenza e passione dagli operatori di Geal a cui va il nostro ringraziamento per l'impegno che quotidianamente mettono in campo. Adesso abbiamo di fronte la sfida più grande, realizzare l'opera più importante e complessa della nostra storia e stiamo mettendo in campo tutte le risorse possibili per rispettare il programma dell'intervento".

"I lavori, salvo imprevisti, ha concluso l'amministratore delegato di Geal De Caterini- si concluderanno nel primo trimestre del 2021 e inizieranno a valle dell'opera per risalire fino a Nozzano. E' importante sottolineare che la fattibilità dell'opera ha dipeso anche dall'esistenza di un'infrastruttura fondamentale per la città quale è il depuratore di Pontetetto su cui Geal ha investito risorse anche in un'ottica di mitigazione dell'impatto ambientale".

Nel corso della conferenza stampa è stato ricordato il piano successivo alla realizzazione del collegamento Nozzano - Pontetetto. Piano presentato a settembre che verrà finanziato dal Comune di Lucca e da Geal e permetterà dopo il 2021 l'investimento di altri 6 milioni di euro nella zona dell'Oltreserchio e non solo per proseguire nella realizzazione di nuove fognature.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 14 giugno 2021, 19:36

Pesta la moglie e la butta fuori di casa, poi aggredisce gli agenti: arrestato rumeno

Nella tarda serata di sabato 12 giugno le Volanti sono intervenute a San Concordio per sedare una lite in famiglia tra coniugi di nazionalità rumena in presenza del figlio minorenne


lunedì, 14 giugno 2021, 08:14

Nuovo defibrillatore automatico per la stazione di Lucca del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano

La donazione è giunta grazie alla generosità del Gruppo Donatori di Sangue Fratres “Mario Staderini” della Misericordia di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 13 giugno 2021, 22:59

Ennesimo femminicidio: maghrebino accoltella la giovane moglie

Alessandra Piga, 25 anni, sarda e madre di un bambino di due anni, abitava a Carrara e si era recata dall'ex marito a Castelnuovo Magra insieme a due amiche. L'assassino, Yassine Erroum, trentenne, marocchino, ha inferto numerose coltellate alla poveretta


domenica, 13 giugno 2021, 12:23

Riapre il Circolo Aics di Colognora di Valleriana

E' stata inaugurata oggi pomeriggio la sede rinnovata del circolo AICS di Colognora, gestito dall’associazione “Asd – Us Colognora di Valleriana”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 12 giugno 2021, 14:43

Visita dell'ambasciatore della Costa d'Avorio Samuel Ouattara a Palazzo Orsetti

Il sindaco Alessandro Tambellini ha ricevuto questa mattina a Palazzo Orsetti l'ambasciatore della Costa d' Avorio in Italia Samuel Ouattara. La visita è stata l'occasione di un colloquio cordiale durante il quale l'ambasciatore ha avuto modo di illustrare le novità economiche che riguardano il suo Paese e di confrontarsi con...


sabato, 12 giugno 2021, 14:42

Targa al maestro Marino Pratali, compositore e docente

È stata scoperta questa mattina la targa di intitolazione al Maestro Marino Pratali dell'area di sosta pubblica nei pressi dell'Ospedale San Luca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px