Anno 7°

lunedì, 6 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

S'inasprisce la vertenza per il rinnovo del contratto integrativo delle Cartiere Modesto Cardella

venerdì, 22 novembre 2019, 16:08

S'inasprisce la vertenza per il rinnovo del Contratto integrativo delle Cartiere Modesto Cardella. In meno di un mese sono stati indetti otto scioperi che hanno portato al completo fermo produttivo delle due macchine continue.

Ieri si è tenuta una riunione della RSU della Cartiera e le Segreterie di SLC CGIL e FISTEL CISL per valutare altre iniziative che si accompagneranno ai nuovi scioperi già in programma. "Sono state valutate - spiegano le RSU Cartiere Modesto Cardella SLC CGIL Lucca FISTEL CISL Toscana - iniziative che alzino l'attenzione della comunità e delle istituzioni del territorio sulla vertenza e iniziative che possano, vista la indisponibilità aziendale a riprendere il confronto, intervenire su alcune problematiche aperte e non rinviabili ancora per molto".

"Ricordiamo - incalzano - i temi della vertenza. Ottenere il rinnovo del Contratto integrativo aziendale che riduca gli eccessivi carichi di lavoro con gli adeguamenti degli organici, migliori le condizioni di sicurezza riducendo il rischio di infortuni e dell'insorgere di malattie professionali, che confermi e garantisca quanto già previsto dai precedenti accordi in materia di ferie e diritti respingendo le richieste che comportano un arretramento sugli stessi, il riconoscimento delle professionalità e il rinnovo dell'accordo sul Premio di risultato con adeguamento economico .

"Auspichiamo - concludono -, che l'azienda stia riflettendo sulla scelta fatta di rompere il tavolo della trattativa e presti la dovuta attenzione alla protesta pacifica ma decisa dei suoi lavoratori. Protesta destinata a continuare fino a quando non prevarrà nell'azienda la consapevolezza che il dialogo è preferibile allo scontro, che non sono le azioni autoritarie a risolvere i problemi aperti. Sta innanzi all'azienda decidere se vuole un clima costruttivo. La RSU e le OO.SS unitamente ai lavoratori, continueranno a lottare e a chiedere la riapertura del confronto per tutto il tempo che sarà necessario ad ottenerlo".


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 5 luglio 2020, 09:51

Somministra spritz a minorenni, multato gestore di un noto locale

A Lucca è stata elevata una sanzione amministrative ad un noto locale sorpreso a vendere alcool a minorenni. I quattro ragazzi, di 16 e 17 anni, comodamente seduti al tavolino a bere due spritz e due bellini, sono stati riaffidati ai genitori, mentre per il gestore del locale è scattata...


sabato, 4 luglio 2020, 23:05

Scontro furgone-moto, ferito centauro

Un incidente stradale fortunatamente senza gravi conseguenze è accaduto ieri pomeriggio verso le 18.30 in circonvallazione, sul viale Marti dove durante un sorpasso un furgone ed una moto si sono urtati


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 15:06

Pulia e l’ex scalo merci al centro dell’ultimo laboratorio partecipato

Ultima tappa, ad oggi in programma, per i laboratori partecipati organizzati dal comune di Lucca nell’ambito del percorso verso il nuovo piano urbanistico


sabato, 4 luglio 2020, 15:01

Marocchino minaccia i passanti: denunciato

Stamattina, nei pressi di Porta San Gervasio, la polizia è intervenuta in quanto un soggetto minacciava alcuni passanti. L'uomo, un marocchino di 30 anni circa, già noto per episodi del genere, è stato bloccato dalle volanti dopo un piccolo inseguimento terminato in via del Fosso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 14:56

Con la droga negli slip, arrestato spacciatore senegalese

Una volta sottoposto a perquisizione, all’interno degli slip i carabinieri hanno rinvenuto cinque involucri di marijuana per un peso complessivo di 43 grammi, palesemente finalizzati all’attività di spaccio, motivo per cui i militari hanno proceduto all’arresto


venerdì, 3 luglio 2020, 18:05

Usa le carte di credito rubate dalla compagna, arrestato marocchino

Gli agenti delle Volanti hanno arrestato il complice della donna, nonché compagno, un cittadino marocchino, Jamal Oufkir, 37 anni, in esecuzione della misura di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP dott.ssa Aracri


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px