Anno 7°

lunedì, 6 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Uccide la compagna con un colpo di mazza alla testa

venerdì, 22 novembre 2019, 15:23

di aldo grandi

L'ha uccisa con un colpo di mazza, di quelle utilizzate nei cantieri edili, dopodiché l'ha legata alle mani e al collo, l'ha avvolta in un sacco di plastica e l'ha traportata nella roulotte dove è stata trovata. In avanzato stato di decomposizione, domenica pomeriggio in un terreno a Torre del Lago.

Si chiamava Chiara Corrado, aveva 40 anni, era di Pisa e per la sua morte, avvenuta, presumibilmente tra luglio e agosto di quest'anno, è stato sottoposto a fermo di polizia il suo compagno, Graziano Zangari, 46 anni, originario di Cosenza, senza fissa dimora, in realtà abitante a Torre del Lago dove, tra l'altro, lavorava in un cantiere edile in via XX Settembre.

Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore presso il tribunale Aldo Ingangi e condotte dai carabinieri della compagnia di Viareggio del capitano Edoardo Cetola, del nucleo informativo del reparto operativo del tenente colonnello Paolo Floris e dal comandante del reparto operativo Dario Anfuso.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la coppia viveva una relazione particolarmente burrascosa per motivi di gelosia da parte dell'uomo. L'ennesima lite, in un box del cantiere edile dove lavorava l'omicida, è stata fatale per la donna che è stata, successivamente trasportata nella roulotte che l'assassino aveva chiesto di poter usare come deposito ad un amico che ne era il proprietario.

Il lavoro dei militari dell'Arma è stato straordinario. In pochi giorni sono riusciti a risalire sia all'identità della vittima sia a quella del suo carnefice che, nel frattempo, era tornato a Cosenza dove è stato catturato.

L'accusa è omicidio aggravato e occultamento di cadavere. Non ci sono altri indagati. L'uomo ha fatto tutto da sé. Era incensurato.

Foto di Ciprian Gheorghita


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 5 luglio 2020, 09:51

Somministra spritz a minorenni, multato gestore di un noto locale

A Lucca è stata elevata una sanzione amministrative ad un noto locale sorpreso a vendere alcool a minorenni. I quattro ragazzi, di 16 e 17 anni, comodamente seduti al tavolino a bere due spritz e due bellini, sono stati riaffidati ai genitori, mentre per il gestore del locale è scattata...


sabato, 4 luglio 2020, 23:05

Scontro furgone-moto, ferito centauro

Un incidente stradale fortunatamente senza gravi conseguenze è accaduto ieri pomeriggio verso le 18.30 in circonvallazione, sul viale Marti dove durante un sorpasso un furgone ed una moto si sono urtati


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 15:06

Pulia e l’ex scalo merci al centro dell’ultimo laboratorio partecipato

Ultima tappa, ad oggi in programma, per i laboratori partecipati organizzati dal comune di Lucca nell’ambito del percorso verso il nuovo piano urbanistico


sabato, 4 luglio 2020, 15:01

Marocchino minaccia i passanti: denunciato

Stamattina, nei pressi di Porta San Gervasio, la polizia è intervenuta in quanto un soggetto minacciava alcuni passanti. L'uomo, un marocchino di 30 anni circa, già noto per episodi del genere, è stato bloccato dalle volanti dopo un piccolo inseguimento terminato in via del Fosso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 14:56

Con la droga negli slip, arrestato spacciatore senegalese

Una volta sottoposto a perquisizione, all’interno degli slip i carabinieri hanno rinvenuto cinque involucri di marijuana per un peso complessivo di 43 grammi, palesemente finalizzati all’attività di spaccio, motivo per cui i militari hanno proceduto all’arresto


venerdì, 3 luglio 2020, 18:05

Usa le carte di credito rubate dalla compagna, arrestato marocchino

Gli agenti delle Volanti hanno arrestato il complice della donna, nonché compagno, un cittadino marocchino, Jamal Oufkir, 37 anni, in esecuzione della misura di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP dott.ssa Aracri


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px