Anno 7°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Continuano gli scioperi alle Cartiere Modesto Cardella

giovedì, 12 dicembre 2019, 10:42

Continuano gli scioperi per il rinnovo del Contratto integrativo delle Cartiere Modesto Cardella. I lavoratori, confermando la loro ferma volontà di continuare la lotta per ottenere la riapertura del tavolo di trattativa, unilateralmente chiuso dall'azienda, hanno incrociato le braccia per il 15° sciopero di 8 ore che ha portato come nelle precedenti iniziative al completo fermo produttivo delle due macchine continue.

"Incomprensibile - si legge in una nota firmata RSU Cartiere Modesto Cardella SLC CGIL Lucca FISTEL CISL Toscana - l'atteggiamento dell'azienda che continua a negare con il suo comportamento i problemi sollevati dai lavoratori attraverso le loro rappresentanze sindacali".

"Come fa - prosegue - a negare l'azienda che esistono eccessivi carichi di lavoro sulle linee di produzione? Carichi che non comportano solo un problema di “fatica” per i lavoratori ma sono un indiscutibile fattore di aumento dei rischi di infortunio e d'insorgenza di malattie professionali. Come può pensare di continuare a gestire, di fatto, unilateralmente le tematiche relative alla sicurezza degli impianti e dell'ambiente di lavoro? Come può pensare l'azienda che i lavoratori arretrino su diritti conquistati attraverso la contrattazione, come le ferie, o derivanti dalle leggi? L'azienda farebbe bene a domandarsi, perché si trova al centro di una vertenza durissima, unico caso nel distretto cartario di Lucca, per il rinnovo di un normale Contratto aziendale.

L'azienda - conclude la nota - si dia una risposta e poi la dia ai suoi lavoratori. Riveda le sue posizioni e riapra il tavolo di trattativa. Può anche non farlo. In quel caso, se ne assumerà tutte le responsabilità, e non solo nei confronti dei suoi lavoratori e delle loro famiglie ma anche nei confronti della comunità e del territorio che sapranno giudicare tale comportamento".


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 8 agosto 2020, 11:06

Si scontra con un grosso animale selvatico: ferito motociclista

Brutto incidente questa mattina per un motociclista, scontratosi con un grosso animale selvatico che ha attraversato la strada sulla via per Camaiore a Lucca, all’altezza di Mutigliano


venerdì, 7 agosto 2020, 22:13

Tamponamento tra sei auto sul Brennero: traffico in tilt

Un tamponamento tra sei automobili che procedevano in direzione Lucca, è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi poco prima delle 19, in via del Brennero a San Pietro a Vico. Subito caotico il traffico, con code che si sono sono formate già sulla circonvallazione cittadina


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 7 agosto 2020, 15:02

L'istituto Carrara-Nottolini-Busdraghi ricorda il preside Cesare Lazzari

I docenti dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi”, unitamente al dirigente scolastico Prof. Massimo Fontanelli e al personale dell’Istituto, ricordano il preside Cesare Lazzari ad un anno dalla morte


venerdì, 7 agosto 2020, 14:39

Concluso il restauro conservativo della fontana di piazza San Salvatore

La fontana è utilizzabile dai cittadini che potranno nuovamente attingere l'acqua dell'acquedotto di Nottolini, voluto da Maria Luisa di Borbone quasi 200 anni fa. La statua fu realizzata dallo sculture Luigi Camolli su disegno di Lorenzo Nottolini fra 1838 e 1840


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 6 agosto 2020, 12:35

Il presidente della Versiliana la fa fuori dal vaso: "Non doveva fare quella domanda a quel signore"

Alfredo Benedetti, presidente della Fondazione Versiliana, ci ha appena chiamati al telefono per protestare a proposito dell'intervista a Massimiliano Simoni e accusandoci di non conoscere l'etica professionale


giovedì, 6 agosto 2020, 10:58

Il sindaco Tambellini, con la mascherina (sic!), apre il nuovo sottopasso ciclo-pedonale

Un lavoro di alta professionalità, un'opera che appartiene a tutti e che collega il quartiere di Sant'Anna al centro storico. Questi sono gli attributi con i quali il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, ha descritto l'apertura del nuovo sottopasso ciclo-pedonale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px